Il Terzo Indizio, la recensione della prima puntata

La diretta della prima puntata del programma di Rete 4 condotto da Barbara De Rossi

barbara-de-rossi-6.jpg

Inutile dire ancora una volta che Il terzo indizio è la copia di Amore criminale. Inutile anche fare paragoni con la sua trasmissione madre, Quarto Grado. I riferimenti televisivi del programma di Rete 4 ormai sono assodati: da un lato c'è una contrapposizione alla trasmissione di Rai 3, oggi in mano ad Asia Argento, dall'altro c'è l'obiettivo di narrare le cause che portano a commettere un omicidio efferato e spesso dettato da un amore malato.

Il programma condotto da Barbara De Rossi narra tutto quello che avviene prima di un femminicidio. Racconta le rabbie e le ossessioni che portano un uomo, Vincenzo Paduano nel caso della prima puntata, a uccidere la sua compagna. Martedì 8 maggio infatti la storia di Sara di Pietrantonio è stata al centro della trasmissione, che come nelle scorse edizioni affianca alle testimonianza reali di amici, parenti, forze dell’ordine e specialisti una ricostruzione filmata dell’accaduto. Una sorta di film, nel quale però ogni riferimento a fatti o persone non è puramente casuale.

Se il lavoro giornalistico è accurato e professionale, Il terzo indizio viene realizzato dalla stessa redazione di Quarto Grado, le carenze maggiori vengono fuori soprattutto nella recitazione degli attori che pezzo dopo pezzo ridanno vita alla storia di Sara Di Pietrantonio. In alcuni momenti si perde la consapevolezza che quanto si sta vendendo sia realmente accaduto, colpa, ripeto, della poco convincente interpretazione degli attori, in particolar modo i personaggi secondari. Da rivedere la lunghezza del programma, iniziato alle 21.20 e terminato dopo mezzanotte e mezzo con un ritmo che a volte dovrebbe essere più incalzante.

Diplomata con lode invece Barbara De Rossi, che continua a essere il vero fiore all’occhiello della trasmissione, sebbene gli spazi lei ritagliati siano pochi e molto brevi. Solitamente il suo compito è relegato all’apertura e chiusura dei singoli blocchi. Una conduzione tutta al femminile. Spalla della De Rossi è anche in questo stagione Elena Colombo che traghetta lo spettatore dallo studio alla ricostruzione filmata.

Gli ascolti non premiano la prima puntata de Il terzo indizio, con uno share del 3,56%. Vero che sulla rete ammiraglia di Mediaset c'era l'altra Barbara, D'Urso, con il Grande Fratello 15 e la Rai rispondeva con la docufiction Aldo Moro - Il professore.

 

 

Il live della prima puntata


  • 00.31

    In questi giorni si sta svolgendo il processo d'appello. Vincenzo di fronte alla corte ha affermato: "Mi vergogno, sono un mostro. (...) Grazie al percorso carcerario e all'assistenza di psicologi e psicoterapeuti sono riuscito a prendere piena conoscenza di quello che è stato il mio gesto e delle sofferenze che ho arrecato a Sara e alla sua famiglia, ai quali chiedo scusa. Vorrei dare spiegazioni precise a tutti, e vorrei darle anche a me. Ma di quella notte non mi rimane nessun ricordo, o almeno pochissimi e sbiaditi. Non credo di potermi mai riconoscere nella persona che è stata capace di tanta violenza e di tanto male. Di una cosa mi rendo conto, della mia responsabilità nell'aver spezzato la vita di Sara e di aver ferito tante persone". Per lui la Pm ha chiesto la conferma della condanna all'ergastolo. La sentenza dovrebbe arrivare giovedì 17 maggio.

  • 00.29

    Barbara De Rossi parla del processo e della sentenza decisa nel primo grado di giudizio: ergastolo.

  • 00.28

    Il 10 giugno 2016 si svolgono i funerali di Sara. Mamma Tina pone sulla bara di sua figlia le scarpette da danza. "La violenza fisica è palese, evidente. Vincenzo non ha mai picchiato Sara. La violenza psicologica è molto più difficile da identificare".

  • 00.26

    Viene sentito anche l'avvocato di Vincenzo Paduano, Paolo Pierani.

  • 00.21

    Vincenzo Paduano viene incastrato. Tramite delle telecamere viene identificata anche un'auto simile alla sua che stringe, fino a far fermare la vettura di Sara. Interrogato per svariate ore (8-9) alla fine Paduano è portato ad ammettere di aver ucciso Sara: "Non l'ho fatto apposta", afferma.

  • 00.19

    Interviene la psicologa Barbara Pelletti che analizza i comportamenti di Paduano.

  • 00.14

    Vincenzo Paduano viene arrestato. Inizialmente lui fa la vittima, fingendo di essere disperato per la morte di Sara, non confessa. Silipo: "Non si può piangere senza lacrime, erano comportamenti studiati da una persona diabolicamente intelligente".

  • 00.07

    Inizia l'ultimo blocco di programma. "Mamma Tina riconosce la sua Sara dalle mani", racconta Barbara De Rossi. "Non è stato un incidente, è stato un omicidio". Viene intervistato il Capo dela Squadra Mobile di Roma, Luigi Silipo: "Dopo aver ascoltato gli amici di Sara e capito la sua storia era chiaro che il primo a essere sospettato era Pauduano".

  • 00.01

    Alle 04.39 in via della Magliana arriva la mamma di Sara, preoccupata nel non vederla tornare a casa, e trova il corpo di sua figlia avvolto tra le fiamme. A raccontare quei momenti è la stessa Tina Raccuia.

  • 23.50

    Elena Colombo parla di 29 maggio 2016, in realtà si dovrebbe trattare del 28 maggio, l'ultimo giorno di vita di Sara. La ragazza si incontra con le amiche e poi con Alessandro. Verso le 4 di mattina i due si salutano. Alessandro racconta di aver visto salire in auto Sara. "Sto tornando", scrive Sara alla mamma. Ma durante il tragitto per tornare a casa Sara incontra Vincenzo. "Basta", urla lei. Lui inizia a tirarle addosso dell'alcol e la ragazza scappa. Sono gli ultimi minuti di vita si Sara. Vincenzo la insegue con l'auto. Sara cade, lui la raggiunge e la uccide strangolandola. Poi brucia il suo corpo.

  • 23.48

    Sara racconta al nuovo fidanzato Alessandro dell'incontro con Vincenzo tramite un messaggio vocale. L'audio originale sottotitolato viene mandato in onda.

  • 23.41

    Viene mandato in onda un nuovo filmato di Sara mentre balla. Continuano le dichiarazioni della mamma di Sara.

  • 23.35

    Dopo l'aggressione Vincenzo sparisce per una settimana. Una situazione che fa nascere delle perplessità in Sara e in sua mamma Tina che racconta alle telecamere i loro dubbi. Viene poi intervistata l'avvocato della mamma di Sara, Stefania Iasonna

  • 23.31

    La storia prosegue dalla fine di aprile, Sara ha lasciato Vincenzo e riprende in mano la sua vita, torna alla danza e ai bei voti all'università. In tutto questo Sara si innamora di Alessandro. Durante una serata con Alessandro, Vincenzo li aggredisce. "Io ti farò soffrire a te e a lui, come te hai fatto soffrire me s....za". In giorno dopo Sara racconta tutto a un'amica. Viene mandato in onda l'audio originale inviato da Sara. Al racconto vengono alternate le testimonianze reali di Alessandro e delle amiche di Sara

  • 23.20

    Nella ricostruzione filmata Vincenzo va a casa di Sara e parla con sua mamma, pregandola di farlo andare in camera della figlia a lasciarle una rosa sul suo letto. Pubblicità

  • 23.15

    Nella ricostruzione filmata viene raccontato anche l'incontro tra Vincenzo e Alessandro avvenuto durante il compleanno di Sara. Poco dopo iniziano anche i pedinamenti da parte del suo fidanzato. Sara decide di volerlo lasciare.

  • 23.10

    Fine pubblicità. Inizia nuovamente la ricostruzione filmata, Vincenzo è geloso del compagno di studi di Sara, Alessandro.

  • 23.02

    Viene intervistato l'avvocato Nicodemo Gentile, che assiste il papà della vittima.

  • 22.56

    Un amico di Sara, Alessandro racconta di come la ragazza ha vissuto il concerto a Campovolo e dei loro continui tentativi di tranquillizzarla dopo i messaggi violenti di Vincenzo.

  • 22.52

    Vengono pubblicati gli scambi originali di messaggi tra Sara e Vincenzo prima del concerto di Ligabue il 19 settembre 2015 al quale la ragazza è andata con gli amici. La voce di Barbara De Rossi racconta che Vincenzo ha nuovamente accusato la sua fidanzata di averlo tradito.

  • 22.48

    Si rientra in studio dalla pubblicità, sulle immagini del filmato viene mandato l'audio originale di Vincenzo Paduano inviato a Sara. Con un sms nuovamente lascia la ragazza. "Un'altalena di emozioni pericolose per Sara, ha perso quell'equilibrio che la faceva volteggiare leggera in punta di piedi", commenta Barbara De Rossi.

  • 22.40

    In uno scambio di messaggi, riprodotto dagli attori, Sara chiede a Vincenzo: "Perché, vuoi uccidermi?" E lui risponde: "Servirebbe a qualcosa?" Pubblicità

  • 22.37

    Vengono mandati in onda anche dei filmati amatoriali girati da Vincenzo durante le lezioni di danza di Sara. La sua ossessione lo spinge anche a seguire Sara a scuola di danza. Vincenzo scopre che tra Sara ed Emanuele c'è stato un bacio.

  • 22.36

    Interviene anche il ballerino Stefano compagno di danza di Sara.

  • 22.35

    "Sara non è più convinta che quella storia abbia un futuro - racconta Barbara De Rossi - Sara prova un senso di oppressione che non la lascia vivere serena".

  • 22.28

    Nella ricostruzione viene raccontato dell'incontro tra Sara e il suo ex fidanzato Emanuele durante una gita con le amiche. Tra i due scatta un bacio. Di ritorno a casa Sara incontra Vincenzo che la prega di tornare insieme. Lei cede nuovamente. Il tutto raccontato sulla musica de Il Lago dei Cigni.

  • 21.25

    Tutte le volte che si rientra dalla pubblicità viene fatto un piccolo riassunto di quanto accaduto, poi la parola passa a Barbara De Rossi che riprende in mano la storia e infine si arriva alla ricostruzione filmata. La colonna sonora è naturalmente, sempre, Luciano Ligabue.

  • 22.15

    Continuano le testimonianze reali. Dopo la mamma di Sara parla un'amica. Tra reale e finzione proseguono le sfuriate di Vincenzo che portano la storia d'amore al capolinea. Pubblicità

  • 22.09

    La ricostruzione filmata mostra i primi segnali di cedimento di Vincenzo, che inizia a perdere la testa per delle sciocchezze. È Elena Colombo a evidenziare la crescente ossessione del ragazzo nei confronti di Sara. Dopo una litigata violenta però la giovane lo perdona e cerca in ogni modo di rassicurarlo dimostrandogli la sua fedeltà. Le amiche però si accorgono che c'è qualcosa che non va.

  • 22.06

    Come nella scorsa edizione sono la bravura e la professionalità di Barbara De Rossi a colpire, anche più delle storie narrate.

  • 22.00

    Si torna in studio con la padrona di casa che riprende il racconto della storia d'amore lanciando il filmato. Elena Colombo continua la narrazione passando un casco alla Sara/attrice. Inizia nuovamente la ricostruzione filmata.

  • 21.51

    Prosegue la ricostruzione filmata con la storia d'amore tra i due. La prima uscita con le amiche di lei, la prima volta che hanno fatto l'amore, la folle gelosia di Vincenzo nei confronti di Emanuele, l'ex fidanzato di Sara. Tutto è raccontato come in un film, cosa che invece aiutare lo spettatore fa perdere il realismo di quanto accaduto. Pubblicità

  • 21.45

    La vera mamma di Sara, Concetta Raccuia, racconta le sue impressioni dopo aver incontrato Vincenzo.

  • 21.43

    Si torna in studio con Barbara De Rossi che parla dei sentimenti di Sara e della curiosità di conoscere meglio Vincenzo. Riprende la "fiction" e Sara presenta Vincenzo alla mamma.

  • 21.40

    Nella ricostruzione recitata la Sara attrice legge alla mamma un post su Facebook di Vincenzo dove parla di un tormento profondo e le chiede cosa pensa di un ragazzo che scrive frasi così sui social. Nella scena successiva Sara e Vincenzo camminano sul lungomare di Ostia e lì scatta il loro primo bacio.

  • 21.34

    Il racconto si sposta a Ostia Lido, nella ricostruzione degli attori si inserisce anche Elena Colombo che parla di un incontro che cambierà la vita di Sara: si tratta di Vincenzo Paduano.

  • 21.30

    Elena Colombo anche quest'anno affianca la De Rossi a raccontare la storia di Sara. Tra le più grandi passioni della ragazza c'è la danza. Continua la ricostruzione con degli attori della vita di Sara tra lezioni di danza e uscite con le amiche.

  • 21.25

    Rientra dalla pubblicità con Barbara De Rossi che continua a raccontare la storia di Sara. La colonna sonora continua a essere Luciano Ligabue. Inizia una ricostruzione del giorno del diploma di Sara di Pietrantonio.

  • 21.20

    Inizia il programma. In studio una sbarra e una ragazzina vestita con un Degas che inizia a ballare sulla canzone di Ligabue "Piccola stella senza cielo". Una voce di ragazza si presenta: "Ciao a tutti mi chiamo Sara". Entra Barbara De Rossi, e introduce il caso di Sara Di Pietrantonio e del suo incontro con Vincenzo. Viene mandato in onda un audio della giovane mentre canta.


Il Terzo Indizio, puntata 8 maggio 2018


: anticipazioni

Dalle ore 21.15 su Rete 4 torna Il Terzo Indizio. Giunto alla terza edizione il programma condotto da Barbara De Rossi questa sera ripercorrerà la storia di Sara Di Pietrantonio uccisa a 22 anni da Vincenzo Paduano, guardia giurata 28enne, ex fidanzato della vittima. Il corpo della giovane venne ritrovata il 29 maggio 2016 lungo il corso d'acqua della Magliana a Roma vicino a un'auto incendiata.


Sara era una grande appassionata di danza. I tweet del profilo ufficiale del programma svelano già qualcosa sull'apertura della puntata.

  • shares
  • +1
  • Mail