Il miracolo, Guido Caprino a Blogo: "La tv è più interessante del cinema" (VIDEO)

Guarda la video intervista di Blogo all'attore protagonista della nuova serie di Sky

Debutta stasera su alle 21.15 su Sky Atlantic la prima serie tv firmata da Niccolò Ammaniti (regia e sceneggiatura). Si intitola Il miracolo ed è una produzione originale Sky (prodotta da Mario Gianani e Lorenzo Mieli per Wildside, in co-produzione con Arte France e Kwaï), già premiata in Francia. Protagonista Guido Caprino, l'attore già visto in altre serie della pay tv come In Treatment, 1992 e 1993. Il fatto che negli ultimi anni la sua carriera sia legata soprattutto alla tv invece che al cinema è un limite?

Lo dicono tutti, è una cosa banale, ma in questo momento la televisione è spesso più interessante di alcuni film che fanno al cinema. Io non scelgo i ruoli in base a dove andrà in onda il progetto ma in base a quello che mi muove la storia o il personaggio. Anche se andasse in una scatola di scarpe io sarei felice lo stesso.

In apertura di post il video integrale dell'intervista.

Il miracolo | Guido Caprino è Fabrizio Pietromarchi

Fabrizio Pietromarchi è il premier italiano, ha una quarantina d’anni e due figli: Alma e Carlo. È a capo di un partito di centro sinistra. Uomo laico e razionale, guida il Paese in un momento politico molto delicato. Mancano poche settimane al referendum per uscire dall’Europa indetto dai suoi avversari politici. Fabrizio si trova a fronteggiare il miracolo della statuetta piangente che metterà in crisi ogni sua certezza. La razionalità, stavolta, non lo aiuta e questo lo destabilizza. Una condizione psicologica che condivide solo con Marcello, un prete di periferia che l’ha aiutato anni prima ad affrontare una delicata situazione familiare.

guido-caprino-foto.jpg

  • shares
  • +1
  • Mail