Calcio, diritti tv Coppa Italia e Supercoppa (2018/2021) restano alla Rai

Battuta l'offerta di Mediaset, che rimane con un pugno di mosche in mano: dopo i Mondiali estivi, niente calcio

2013-03-vialemazzini.jpg

La Coppa Italia di calcio continuerà ad essere trasmessa dalla Rai anche nel prossimo triennio (2018/2021). Infatti, stando alle indiscrezioni proveniente dall'assemblea di Lega tenutasi oggi a Roma, la rete pubblica si è aggiudicata i diritti tv della Tim Cup per 35,5 milioni di euro a stagione, battendo l'offerta di Mediaset, fermatasi a 30 milioni di euro (base d'asta).

Per il Biscione si tratta di una vera e propria beffa, considerando che dalla prossima stagione, dopo i Mondiali in programma in estate, non potrà trasmettere nessuna partita di calcio; infatti, Nazionale (per i prossimi due cicli di qualificazioni per gli Europei 2020 e i Mondiali 2022, della Nations League e di tutte le amichevoli internazionali) e Champions League saranno della Rai (che, sulla base dell'accordo con Sky - che trasmetterà tutte le gare - proporrà in chiaro la miglior partita con un club italiano del turno del mercoledì - nel pacchetto anche le 2 semifinali, la finale e la sfida per la Supercoppa europea in agosto), mentre l’Europa League sarà su Sky e (in chiaro) su Tv8.

Secondo le indiscrezioni, quella proposta (con successo) dalla Rai sarebbe un’offerta superiore di circa il 60% rispetto al precedente triennio, in cui la tv pubblica si era aggiudicata i diritti per circa 22 milioni annui; messa sul tavolo una offerta da circa 35,5 milioni di euro a stagione (compresi i diritti radiofonici e la Supercoppa), circa 105 milioni di euro complessivi. La proposta di Mediaset, invece, come detto, si è fermata a circa 33 milioni di euro.

Come fa notare il sito Calcio e finanza, Con i 35 milioni circa dalla Coppa Italia, i diritti tv della Serie A per il prossimo triennio si avvicinano agli 1,5 miliardi di euro: in attesa di scoprire chi si aggiudicherà i diritti esteri, per cui la Lega ha scelto la strada della trattativa privata (e in attesa della definizione della querelle Mediapro-Sky sulla Serie A), la Lega ha incassato 1,050 miliardi per il campionato, 370 milioni di euro per i diritti tv esteri del campionato e i 35 per la Coppa Italia, per un totale di 1,45 miliardi di euro.

  • shares
  • Mail