Agents of S.H.I.E.L.D. e Avengers: Infinity War saranno collegati?

Gli eventi di Avengers Infinity War influenzeranno la serie tv Agents of SHIELD?

agents-of-shield.jpg

Attenzione Spoiler IMPORTANTI su Avengers: Infinity War e minimi su Agents of SHIELD

Se avete superato l'avviso iniziale vuol dire che siete temerari e soprattutto curiosi di quelli che potrebbero più o meno essere i rapporti tra l'universo cinematografico Marvel e quello televisivo dopo gli eventi raccontati nel film Avengers: Infinity War uscito nelle sale di tutto il mondo da pochi giorni. L'obiettivo di questo articolo non è, ovviamente, anticipare, meglio spoilerare, italianizzando l'ormai diffuso termine inglese, il film e la serie tv Agents of SHIELD per il semplice gusto di farlo, quanto provare a capire, attraverso le analisi di TvLine, quale potrebbe essere il futuro della serie tv ABC (in Italia su Fox) anche in vista della presentazione del palinsesto 2018/19 prevista per il 15 maggio, in cui si conoscerà il destino dello SHIELD televisivo.

Marvel's Agents of S.H.I.E.L.D. è sicuramente la serie tv dell'universo televisivo Marvel maggiormente legata agli eventi raccontati dall'universo cinematografico Marvel. La serie, ideata da Joss Whedon, nasce nel 2013 dopo il successo di The Avengers e riprende il personaggio di Philip Coulson, interpretato da Clark Gregg, presente nel film e da sempre parte fondamentale del mondo dello SHIELD. I film Marvel hanno quindi, fin dalle origini, influenzato la serie tv. Un legame reciproco ma non troppo evidente: i due mondi possono sopravvivere autonomamente e nella maggior parte dei casi è la serie tv a ricordare e citare quanto succede nei film. Un esempio significativo è legato a Captain America: The Winter Soldier, probabilmente il film Marvel che più ha condizionato la serie tv, inserendo nella trama della serie tv la vicenda dello SHIELD compromesso dagli infiltrati dell'HYDRA.


Agents of SHIELD e il riferimento a Infinity War


Quello che appare chiaro è quindi che Agents of SHIELD è inserito nella stessa linea temporale dei film Marvel. Aspetto confermato nel diciannovesimo episodio della quinta stagione di Agents of SHIELD, andato in onda su ABC lo scorso 27 aprile (quindi con Infinity War appena uscito) e in arrivo in Italia su Fox il 23 maggio. Nell'episodio intitolato Option Two Daisy (Chloe Bennet) incontra Tony Caine/Candyman (Jake Busey) che fa riferimento a quello che sta succedendo a New York, legandosi quindi agli eventi con cui inizia Infinity War.

Agents of Shield e Avengers Infinity War

La conferma che i restanti tre episodi di Agents of SHIELD (con l'ultimo intitolato The End) saranno influenzati da Infinity War, arriva da Adrian Pasdar che interpreta Talbot nella serie tv. "Si lo useranno. Trovano sempre il modo di collegarsi al meglio con quello che succede nel film". Pasdar ha poi confessato di non aver visto ancora il film "ero stato invitato alla premiere ma non sono riuscito ad andare" e di sentirsi come "un macellaio vegetariano, lavoro nel settore ma non assaggio quello che produco".

Le ipotesi su come Infinity War potrà influenzare Agents of SHIELD


In che modo quindi Agents of SHIELD potrà connettersi con Avengers: Infinity War? Difficile dirlo prima di aver visto tutti gli episodi ma TvLine si lancia in alcune ipotesi. Sicuramente non potrà ignorarlo completamente visto che già nell'episodio del 27 aprile vengono citati gli eventi del film, almeno della sua parte iniziale. Potrebbe ignorarlo parzialmente, ovvero sapere quanto successo ma evitare di far sparire tutti i suoi protagonisti, anche se questa non sembra una soluzione da SHIELD.

Agents of SHIELD e Infinity War

In teoria gli ultimi tre episodi potrebbero chiudersi prima degli eventi finali di Infinty War, visto che l'incontro tra Candy Man e Daisy avviene di notte e gli eventi di New York sono già accaduti, potrebbero esserci almeno 12 ore entro cui far chiudere la stagione di SHIELD. Certo in questo caso la speranza è che la produzione già sapesse il futuro della serie prima di girare gli episodi, perchè considerando gli eventi del film e la serie tv non è pensabile cancellarla senza una degna conclusione. In fondo l'ultimo episodio si intitola The End e potrebbe essere la chiusura della serie tv, certo immaginare che la serie chiuda proprio quando l'universo cinematografico Marvel sia rimasto così "aperto", lascerebbe dei dubbi sulla capacità progettuale e strategica degli uomini Marvel.

Agents of SHIELD potrebbe anche decidere di abbracciare in pieno gli eventi finali di Avengers: Infinity War ma salvaguardare il cast principale e originale così da poterlo utilizzare per la prossima sesta stagione, anche in considerazione del fatto che Avengers 4, che dovrebbe risolvere quanto accaduto in Infinity War non uscirà prima di maggio 2019. Sarebbe una decisione molto coraggiosa che legherebbe in maniera profonda serie tv e cinema ma che sarebbe rispettosa del tanto decantato unico universo in cui il tutto si svolge. Questa decisione potrebbe però funzionare al meglio solo con un contemporaneo rinnovo doppio di ABC che potrebbe decidere di concedere alla serie due stagioni da 13 episodi ciascuna, conclusive da trasmettere a cavallo di Avengers 4: una sesta in primavera 2019 in modo da terminare dopo l'uscita del film e una settima in autunno per chiudere le vicende. Ma forse questa è una decisione troppo estrema per due universi collegati ma in ogni caso distinti.

Ovviamente non resta che aspettare i prossimi 3 episodi e la decisione di ABC sul futuro della serie, ricordando anche che Jed Whedon, co-showrunner di Agents of SHIELD, ha spiegato che il finale di quinta stagione sarà soddisfacente in entrambi i casi, sia che si tratti di un finale di stagione che di un finale di serie.

  • shares
  • +1
  • Mail