Roberto Bolle, Danza con me: "Per emozionare il pubblico di Rai1" (Video)

Roberto Bolle, dalla Scala a Rai 1. Il primo gennaio è il protagonista di Danza con me, la trasmissione in onda il primo gennaio con ospiti d'eccezione: da Sting a Tiziano Ferro

Roberto Bolle torna su Rai1 e lo fa in prima serata e nel primo giorno dell'anno. Una scommessa importante per il servizio pubblico che investe sull'arte e sull'étoile del Teatro alla Scala di Milano.

E' una grande opportunità, a possibilità per la danza di farsi amare e conoscere da un pubblico vastissimo. Iniziare l'anno con la danza, l'arte, la bellezza, è qualcosa di cui sono veramente tanto contento. Abbiamo lavorato tanti mesi per mettere insieme elementi che potessero arrivare al cuore ed emozionare il grande pubblico di Rai 1

Insieme a Roberto Bolle sul palco molti ospiti: attori, cantanti e anche alcune grandi stelle della danza classica come Polina Semionova, Melissa Hemilton e l'italiana Nicoletta Manni. Naturalmente non mancherà Virginia Raffele, insieme a Miriam Leone e tanti altri

Oltre a grandi danzatrici vedrete con me anche artisti che non fanno parte del mio mondo, alcuni anche in abbinamenti inusuali come Marco d'Amore, Fabri Fibra e Geppi Cucciari che hanno anche un pubblico molto diverso dal mio

Tra gli ospiti della trasmissione ci sarà anche Sting

Naturalmente non tutti gli ospiti balleranno, o almeno non tutti saranno obbligati a farlo, ma alcuni si sono prestati in modo molto divertente. Pif mi insegnerà un nuovo stile di danza. Sting ci ha onorato della sua presenza e ballare sulle note di Inshallah sarà uno dei momenti della trasmissione più toccanti, danzerò con Ahmad Joudeh, la nostra performance ci permetterà di toccare un tema importante come quello dei migranti

Considerato l'artista dei due mondi, unico ad avere la doppia sede artistica come étoile al teatro milanese e all'American Ballet Theatre di New York, il ballerino parla delle sue precedenti esperienze televisive da Sanremo dove è iniziata la sua svolta pop ballando We will rock you, fino ad arrivare a La mia danza libera e oggi a Danza con me

Il teatro resta la mia casa. In tv mi sono trovato meglio quest'anno rispetto allo scorso anno, perché ho imparato a conoscere un po' di più il mezzo televisivo, cercando anche di adattarmi meglio ai ritmi e al linguaggio della tv. La poesia e la magia del teatro però sono uniche

 

 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 180 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO