Le Tre Rose di Eva 4 | Puntata 21 dicembre 2017 | Riassunto

Riassunto e liveblogging dell'ottava puntata del 21 dicembre 2017 della fiction Le Tre Rose di Eva 4, su Canale 5

Vittorio propone ad Alessandro un'alleanza: se lui aiuta il colonnello a cacciare Aurora dalle sue terre, riceverà potere e denaro per scappare insieme alla piccola Eva. Antonio aiuta Fabio e Aurora a scoprire che Ivan è stato ucciso con una manovra militare, quindi potrebbe essere davvero stato Vittorio ad ammazzarlo.
C'è una grande festa in casa Astori, e Vittorio fa di tutto affinché Lea accetti Tessa. Nel frattempo Veronica Torre, alleata con Vittorio, vuole che Edoardo firmi il progetto della nuova diga. Il sindaco è stufo delle provocazioni della donna e dice che firmerà. Dopo un po', Veronica, stufa per essere stata trattata in malo modo, lo minaccia con un coltello. Monforte riesce a bloccarla e lei gli dice di amarlo ancora. Edoardo però la fa ragionare: la loro storia non può funzionare, si fanno solo del male.
Cristina Rontal ingaggia uno degli uomini che lavorano per Vittorio: da questo momento eseguirà i suoi ordini. È il giorno della festa a casa Astori: Aurora e Fabio si presentano per portare via Tessa, che viene messa in guardia dalla sorella perché Vittorio è un assassino. I due però vengono cacciati e anche Alessandro è contro Aurora.
Lo scagnozzo della Rontal rapisce Veronica: Cristina vuole la memory card del cellulare di Ivan. Veronica le dice dove sta, per avere in cambio soldi e la rovina di Fiamma ed Edoardo. In realtà poi la Torre cerca di convincere lo scagnozzo a trattare con lei, perché lei ha il codice di una cassetta di sicurezza dove sono nascosti i documenti sul passato di Edoardo, oltre a un mucchio di soldi. La Rontal però scopre il piano e uccide Veronica. Monforte scopre che la cassetta di sicurezza è stata aperta e va da Veronica, la trova agonizzante. Rivela poi a Fiamma, che l'ha seguito, di essere stato lui a uccidere Eva, la madre delle Taviani, Amedeo, il marito di Veronica, e di aver anche tentato di uccidere Aurora. Fiamma continua a essere dalla parte del marito.
Nel frattempo Alessandro vuole acquistare Primaluce, dopo aver venduto la Rupe a Vittorio. Di notte avvelena il terreno delle Taviani, poi manda un'ispezione, in modo che se Aurora non firma il contratto, le terre le verranno espropriate. La Taviani, sempre più legata a Fabio, scopre che Alessandro è veramente spietato.
La Rontal uccide anche lo scagnozzo, perché ha scoperto la 'prigione' che la donna ha nascosta in casa, 'la stanza per l'uomo che ama'.
Fabio Astori irrompe in casa dello zio e lo porta alla diga. Lì ad aspettarlo ci sono i genitori: vuole che Vittorio confessi davanti a loro di essere l'assassino di Ivan. Ma Vittorio ha un piano B: trionfante mostra il seguito del filmato sul cellulare di Ivan, dove si vede chi l'ha ucciso. Inaspettatamente si scopre che è stato il padre, Carlo, a spingerlo.

  • 21.42

    Alessandro va a parlare con Vittorio

  • 21.43

    Antonio aiuta Aurora e Fabio a scoprire che nella tasca di Ivan c'era un biglietto con un numero di protocollo di un documento militare. Il documento va trovato. Vittorio chiede ad Alessandro di aiutarlo a cacciare Aurora dalle sue terre, in cambio lo renderà parte del futuro di Villalba

  • 21.46

    Aurora è preoccupata perché Alessandro non le risponde al telefono

  • 21.48

    Tutto è pronto per la festa di stasera degli Astori. Lea vorrebbe mettere in soggezione Tessa, ma non ci riesce, la ragazza è molto entusiasta e sostenuta da Vittorio

  • 21.49

    Alessandro è pronto a uccidere il padre di Aurora, ma quest'ultima arriva in tempo per fermarlo

  • 21.51

    Fabio e Aurora arrivano nella caserma dov'è conservato il documento che stanno cercando. Si introducono nell'archivio di nascosto, non sanno che due uomini di fiducia del colonnello Astori li stanno seguendo costantemente

  • 21.55

    I due rischiano di essere scoperti, ma riescono a salvarsi

  • 22.01

    Aurora e Fabio scoprono che Vittorio ha manomesso la diga e Ivan l'aveva scoperto

  • 22.02

    Su consiglio di Vittorio, Lea aiuta Tessa a scegliere un vestito per la festa. Fa una considerazione: che molti dei suoi uomini, come Ruggero, sono stati anche con lei

  • 22.05

    Alessandro si confronta con Fabio per capire cosa vuole davvero da Aurora. Astori sostiene di essere davvero innamorato

  • 22.08

    Al termine di un incontro, il sindaco Edoardo Monforte viene convocato da Veronica Torre, che lo vuole costringere a firmare il progetto della nuova diga. Edoardo, stufo delle provocazioni della donna, le dice che firmerà quel che vuole, e torna da Fiamma

  • 22.12

    Veronica minaccia Edoardo con un coltello, poi lui riesce a impossessarsi dell'arma e minaccia la donna. Veronica è convinta che lui la ami, ma lui la implora di lasciarlo andare, perchè stanno solo continuando a farsi del male

  • 22.14

    Cristina Rontal fa rapire uno degli uomini che lavorano per Vittorio Astori, lo minaccia, e da questo momento lui eseguirà gli ordini della donna

  • 22.16

    Alla festa, Veronica minaccia Vittorio: se non toglierà di mezzo Fiamma, lei mostrerà la seconda parte del filmato sul cellulare di Ivan. Alla festa arrivano anche Aurora e Fabio, che sono venuti a prendere Tessa, ma quest'ultima invita la sorella ad andare via. Alessandro prende le difese di Tessa

  • 22.19

    Alessandro consegna a Vittorio le chiavi della Rupe. Ha scelto di stare dalla sua parte, ma vuole entrare nell'affare della diga. Il piano di Monforte è di acquisire denaro e potere per potersene poi scappare con Eva

  • 22.22

    Veronica fa delle riflessioni sul suo amore per Edoardo. Non potrà mai perdonarlo perché lo ama

  • 22.23

    Aurora è demoralizzata perché ora anche Alessandro è dall'altra parte. La sua unica certezza in questo momento è Fabio

  • 22.32

    La Rontal si presenta da Vittorio Astori e gli dice di essere la presidente della società che gli permetterà di costruire la diga. Gli fa notare anche che Veronica e Alessandro sono due persone pericolose, ma Vittorio è sicuro di abbandonarle al loro destino, una volta finita l'operazione

  • 22.34

    Il nuovo scagnozzo della Rontal si fa trovare in macchina di Veronica e la minaccia con una pistola. Alessandro butta benzina su tutte le vigne

  • 22.36

    La Rontal affronta Veronica: vuole la memory card del cellulare di Ivan. Le offre soldi, una vita lontano da Villalba, protezione da Vittorio e la rovina di Fiamma ed Edoardo Monforte

  • 22.38

    Alessandro e Lucrezia vanno da Aurora per trattare la cessione della sua proprietà. La Taviani non ha la minima intenzione di andarsene

  • 22.40

    La Rontal ottiene la memory card che sta cercando, anche se deve controllarla

  • 22.41

    Tessa è rimasta sconvolta dal fatto che alla festa Vittorio ha detto ad Aurora "Hai perso tutto, ti conveniva essere morta". Ripensa al fatto che Aurora le abbia detto che Astori è un assassino

  • 22.44

    Vittorio scopre che Tessa sta frugando nei suoi documenti. Lei gli dice che è stato lui a uccidere Ivan. Vittorio mostra a Tessa una lettera di sua madre, Eva, in cui gli chiedeva di andare via e non farsi più vedere

  • 22.47

    Arriva un'ispezione alle terre delle Taviani: Alessandro le ha manomesse e vengono trovati cadmio e piombo nel terreno. Se viene dimostrato che le terre sono avvelenate, verranno espropriate alle Taviani

  • 22.51

    Elena dice a Edoardo che Veronica se n'è andata. Monforte non è convinto

  • 22.59

    Veronica propone al suo scagnozzo di mettersi d'accordo: lei ha una cassetta di sicurezza in comune con Edoardo, che potrebbe far diventare entrambi i padroni di Villalba perché contiene documenti importantissimi

  • 23.01

    Antonio dice a Fabio che la frattura cervicale di Ivan potrebbe essere stata causata da una manovra militare, quindi potrebbe essere stato Vittorio a ucciderlo

  • 23.05

    Edoardo scopre che Veronica ha chiesto il codice per l'apertura della cassetta di sicurezza

  • 23.07

    Aurora riceve una lettera che Alessandro le ha inviato dal carcere

  • 23.08

    Lo scagnozzo della Rontal apre la cassetta di sicurezza. C'è molto denaro. Edoardo l'ha seguito e lo riconosce. Anche Fiamma ha seguito Edoardo

  • 23.11

    La Rontal ha scoperto che Veronica l'ha ingannata, e la accoltella. Edoardo arriva e la trova agonizzante. Le promette che guarirà e se ne andranno insieme da Villalba. Le dice anche di amarla, ma Fiamma vede e sente tutto

  • 23.15

    Veronica muore tra le braccia di Edoardo. Fiamma dice al marito di andare via, ma lui non può. Ha fatto qualcosa di peggiore, e gli resta solo l'ergastolo. Ha ucciso Eva, la madre di Aurora, ha ucciso Amedeo Torre, il marito di Veronica, e anche altre persone.

  • 23.18

    Fiamma è dalla parte di Edoardo perché lo ama. Propone di seppellire il corpo di Veronica

  • 23.25

    Alessandro chiede ad Aurora se è disposta a vendere Primaluce. Lei lo farà se lui le rivelerà chi è davvero, se l'uomo della lettera, o quello che ha avvelenato le terre. Lui le dimostra di essere spietato e le chiede di fargli trovare il contratto firmato. La piccola Eva assiste alla scena e scappa via piangendo

  • 23.31

    La Rontal uccide anche il suo scagnozzo, che ha scoperto la prigione che la donna ha nascosta in casa, 'la stanza per l'uomo che ama'

  • 23.39

    Fabio irrompe in casa di Vittorio e lo porta alla diga. Lì ci sono i genitori di Fabio, e lui vuole che lo zio confessi l'omicidio di Ivan. Vittorio mostra a Fabio il filmato nel cellulare di Ivan: si vede che a spingerlo è stato il padre, Carlo Astori. La puntata finisce

Le anticipazioni dell'ottava puntata del 21 dicembre 2017 della fiction Mediaset Le Tre Rose di Eva 4: l'assassino di Ivan è Vittorio

tessa.png

Alessandro (Roberto Farnesi), deluso e ormai certo di aver perso Aurora (Anna Safroncik), si allea con Vittorio Astori (Riccardo Polizzy Carbonelli) e tenta di togliere Primaluce ad Aurora. La nostra protagonista e' altrettanto delusa e questo le permette di avvicinarsi ulteriormente a Fabio (Fabio Fulco), con il quale sembra aver trovato, finalmente, quell'amore che le permette di guardare avanti. Una lettera a lei indirizzata rimette tutto in discussione e Aurora tenta di comprendere il comportamento di Alessandro. Lui, pero', sembra spietato: vuole Prima Luce e l'avra'. Veronica (Euridice Axen), gelosa di Fiamma (Gloria Radulescu), disperata e ancora innamorata, capisce che la sua storia con Edoardo (Luca Capuano) e' finita. Il loro e' un addio straziante e definitivo. Nessuno dei due sa che quella potrebbe essere davvero l'ultima volta che si vedono: Veronica, infatti, viene rapita per volere di Cristina Rontal (Anna Favella). Nel frattempo, Fabio ha trovato la prova definitiva che inchioda Vittorio come assassino di Ivan (Danilo Brugia). Davanti a Lea (Daniela Poggi) e a Carlo (Corrado Tedeschi), lo costringe a confessare la verita'. E' a quel punto che Vittorio mostra il video di Ivan, e cio' che contiene scuote e addolora Fabio imprevedibilmente.

Le Tre Rose di Eva 4, puntata 21 dicembre 2017: come vederlo in streaming


È possibile vedere Le Tre Rose di Eva 4 in streaming sul sito ufficiale di Mediaset e sull'app scaricabile su tablet e smartphone, mentre da domani sarà possibile vederlo nella sezione Programmi.

Le Tre Rose di Eva 4, puntata 21 dicembre 2017: Second screen


Si può commentare Le Tre Rose di Eva 4 sulla pagina ufficiale Facebook e su Twitter interagendo con l'account @LeTreRosediEva. L'hashtag ufficiale è #letrerosedieva4


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail