Renzo Arbore: "La Rai non mi ha chiamato, pensando fossi rimbambito. Orfeo? Sto aspettando". La reazione di Viale Mazzini

"La Rai non mi chiama da tempo immemorabile, tutti i direttori non mi hanno chiamato, mi hanno snobbato, ho chiesto appuntamenti ma non me ne hanno dati"

2013-03-vialemazzini.jpg

Renzo Arbore, nel corso della conferenza stampa di presentazione di Indietro tutta 30 e l'Ode, tenutasi oggi a Roma, ha usato queste parole per raccontare il perché negli ultimi anni sia rimasto ai margini della Rai:

Perché non ho fatto tanta tv? Perché la Rai non mi ha chiamato! Non mi ha corteggiato! Hanno pensato fossi distratto dalla musica o fossi rimbambito (...) Campo Dall'Orto mi ha chiamato quando è andato via dicendomi 'peccato, non ci siamo incontrati'. Il nuovo dg (Mario Orfeo, Ndr), invece, lo sto aspettando...

Lo showman, che ha precisato di essere "affezionato alla Rai" e che ha fatto notare di non aver mai tradito la tv pubblica "nonostante io abbia ricevuto offerte molto sostanziose", ha poi aggiunto:

La Rai non mi chiama da tempo immemorabile, tutti i direttori non mi hanno chiamato, mi hanno snobbato, ho chiesto appuntamenti ma non me ne hanno dati.

Dalla Rai trapela stupore perché, come riporta l'agenzia Ansa, Orfeo ha firmato il contratto per Arbore e lo ha incontrato due volte.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 42 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO