Grey's anatomy, che fine ha fatto Joe il barista?

In Grey's anatomy il personaggio di Joe il barista non compare più. La showrunner Krista Vernoff e Steven Bailey, spiegano il motivo

Steven Bailey

Non potete considerarvi veri fan di Grey's anatomy se non vi ricordate alcuni personaggi, che hanno lasciato a modo loro un segno nella serie tv pur essendo poi spariti nel nulla. Se vi diciamo Joe il barista, ad esempio, vi viene in mente qualcuno?

Impossibile non ricordare il personaggio di Steven Bailey, proprietario del bar -inizialmente chiamato "Emerald city", poi diventato "Joe's bar"- in cui i protagonisti, a fine turno, si recavano per scambiare quattro chiacchiere ed aggiornarsi sulla loro giornata lavorativa. Un luogo molto importante nelle prime stagioni: basi pensare che proprio qui Meredith (Ellen Pompeo) e Derek (Patrick Dempsey) si sono incontrati per la prima volta nel pilot.

Anche lo stesso Joe, nel corso delle stagioni, ha assunto sempre più rilievo nelle storyline raccontate: la sua storia con il compagno Walter (Jack Yang) è stata la prima relazione omosessuale raccontata nella serie tv; fu operato da Derek e Burke (Isaiah Washington) quando fu colpito da un'aneurisma nella seconda stagione, in cui partecipò anche al Ringraziamento organizzato da Izzie (Katherine Heigl) a casa di Meredith, mentre prese parte al campeggio con gli altri medici nella terza. Nella quarta stagione, invece, portò in ospedale la donna che avrebbe dovuto affidare a lui ed a Walter i due gemelli che portava in grembo.

Numerose sono le situazioni in cui Joe si è ritrovato a partecipare alla vita dei protagonisti (come quando diede lavoro a Cristina -Sandra Oh- durante la sua crisi mistica), ma dopo la settima stagione di lui non si sono avute più tracce, mentre il bar, di tanto in tanto, continua a comparire.

I fan se ne sono accorti, e si sono ricordati di Joe di recente, in occasione del 300esimo episodio, i cui easter eggs non hanno contemplato nè un'apparizione del personaggio nè una sua menzione. "So che tutti speravano che Joe fosse presente negli easter egg, ma... Joe è andato avanti, sia il personaggio che l'attore", ha commentato a TvGuide la showrunner Krista Vernoff. "Il suo ricordo passa attraverso il bar che ha il suo nome".

Bailey, però, ha una versione dei fatti diversa, dando la colpa della sua scomparsa dalla serie alle trattative mancate per il rinnovo del suo contratto:

"Non hanno trovato un valore tanto sufficiente al mio personaggio da farlo restare. E' stata [una decisione] amichevole. Dopo tanti episodi, mi aspettavo qualcosa di più, ma loro non volevano assecondare la mia richiesta, ed eccoci. E' Hollywood".

Non resta, quindi, che immaginarsi che fine possa aver fatto Joe. La Vernoff lo immagina avere "una vita impegnata, come imprenditore o qualcosa di simile". "Forse [lui e Walter] si sono trasferiti in Montana", ha ipotizzato l'attore. "Hanno un intero Bed & breakfast. Chi lo sa? Ma mi piace pensare che sia fuori, da qualche parte".

Bailey non nega che gli piacerebbe comparire ancora in Grey's anatomy, magari nel finale di serie, ma intanto lavora ad altri show, comparendo in telefilm come I'm dying up here, Shameless, o Scandal, sempre di Shonda Rhimes, in cui è stato l'investigatore dell'ufficio del medico legale Noah Elliot. "Un giorno sarà protagonista di una serie", ha detto. "'Il bar di Joe'. Spiegherà i retroscena di dove sono stato".

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 8 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO