Simone Rugiati a Blogo: "Ecco Street Food Battle"

Simone Rugiati parla di Steet Food Battle, in partenza su Italia 1. Ma anche di Cuochi e Fiamme e Carla Cruz.

simone-rugiati.jpg

Arriva questa sera, giovedì 12 ottobre in seconda serata su Italia 1, Street Food Battle, ovvero la prima competizione televisiva che mette alla prova i migliori food truck italiani. "Il programma porta lo street food su un livello mai visto prima in televisione. Solitamente si identifica con il paninazzo, qui invece si racconta una storia regionale legata alla cucina portata in strada. Si raccontano storie di persone che c'hanno creduto così tanto da investire i propri risparmi su un furgoncino. Si racconta una cucina golosa per le tasche di tutti", spiega Simone Rugiati, padrone di casa con l'ex velina Ludovica Frasca.

Parteciperanno solo professionisti?

"Non ci saranno aspiranti, ma solo professionisti. Ognuno di loro proporrà forme di cucina totalmente differenti dalle altre. Da quella vegana a quella legata alla cacciagione".

Si può definire un talent?

"Non c'è la pressione dei talent, né le urla per i piatti sbagliati. Vedremo piatti spettacolari o impensabili, ma anche idee non riuscite. La sfida vuol essere costruttiva: non è per chi ha sbagliato, ma per chi ha fatto meglio. Ci saranno delle eliminazioni di puntata in puntata, alla fine eleggeremo un vincitore che potrà andare in giro come miglior food-truck d'Italia".

Tu e Ludovica Frasca sarete anche giudici, corretto?

"Io sono la persona che in ogni puntata si prenderà la responsabilità di decretare il migliore. Però sarà fondamentale il parere di Ludovica e dell'ospite della puntata, ovvero i rappresentanti del consumatore. Verranno a trovarci esponenti della cucina e dello spettacolo".

Il paragone con Unti e Bisunti qualcuno lo farà. Cosa proponete voi di diverso?

"Qui andiamo a raccontare professionisti e gli facciamo fare il loro lavoro. Insomma, vogliamo capire se la loro cultura del cibo si può applicare anche ad altro".

street-food-italia-1.jpg

Cuochi e fiamme nel pomeriggio de La 7 come sta andando?

"Stiamo registrando le nuove puntate con un piccolo cambio in giuria. Quello è il mio salottino dove parlo di cucina, mi piace poter rapportarmi al pubblico senza troppi filtri. Abbiamo un pubblico che si è affezionato al nostro modo di fare e questo ci appaga".

Lo scorso anno ti abbiamo visto come conduttore a Tu sì que vales e come mentore a Selfie. Ti piace fare esperienze lontano dalla cucina?

"Sono state palestre per mettermi alla prova. Mi sono divertito e mi potranno essere utili più avanti. Ho iniziato a fare il conduttore per sbaglio, piano piano ho imparato alcuni meccanismi e ho fatto anche un sacco di serate in giro, divertendomi".

Si è parlato di te come ex fidanzato di Carla Cruz, l'ex concorrente del Grande Fratello Vip. Ti ha dato fastidio?

"Sono stato chiamato al Grande Fratello Vip lo scorso anno e ho rifiutato. Se mi chiudi in una casa con gente che mi stuzzica non ce la faccio a star tranquillo, non riesco a fingere e dico le cose in faccia: questo mio modo di fare mi avrebbe creato problemi. Mi sono lasciato con lei che schifava questo mondo. 'Se fai il Grande Fratello io vado via...', mi diceva quando stavamo insieme, e ora l'ha fatto lei. Mi fa un po' ridere. Mi è anche dispiaciuto vedere come si è comportata perché lei non è così...".

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 29 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO