Tu sì que vales 4 ha il "marchio" di Maria De Filippi, funzionano i ruoli dei giudici e la post-produzione

Resoconto, recensione e fotogallery della prima puntata di Tu sì que vales 4, in onda su Canale 5.

Chi conosce Maria De Filippi e il suo modo di lavorare in tv sa bene che decide di apportare modifiche sostanziali o "innocue" ai suoi programmi in due casi: quando gli ascolti sono meno brillanti di un tempo oppure se c'è l'esigenza di rinfrescare leggermente la formula consolidata con nuove idee.

Si spiegano così da un lato la volontà (sacrosanta) di tornare alla diretta (e alla imprevedibilità) per Amici e dall'altro il ricorso al "live" su Facebook durante le registrazioni del trono over di Uomini e Donne.

E a Tu sì que vales? Non c'era bisogno di mettere mano al format sia perché i dati Auditel recenti godono di ottima salute sia perché la concorrenza su Rai1 sembra poco temibile. E, allora, l'unica variazione è l'inserimento di due co-conduttori - Alessio Sakara e Martìn Castrogiovanni - sportivi, simpatici, con una buona interazione con Belen Rodriguez (sensuale e affascinante come poche)... ma di certo non imprescindibili (tanto che Sakara non interverrà in tutte le puntate visto che dovrà prepararsi per i mondiali di arti marziali).

Per il resto, invece, è tutto immutato. In giuria ognuno ha un ruolo "predefinito": Gerry Scotti mattatore della sua "scuderia" di concorrenti improbabili, Teo Mammucari sempre sincero nei giudizi anche a costo di apparire scontroso, Rudy Zerbi vittima di "stalking", Maria capace di psicanalizzare la ratio di ogni performance e di sottolineare l'umanità di chi è spinto da lodevoli intenzioni, Mara Venier vera "voce del popolo" e messa in mezzo nelle situazioni più divertenti.

Le esibizioni, invece, sono il giusto mix tra talenti autentici, gente "allo sbaraglio" (in stile Corrida) e storie toccanti da parte di persone di ogni età e nazionalità. Il vero valore aggiunto? Il montaggio frenetico e l'utilizzo di effetti speciali, fermo-immagine, replay, rvm, cartoni animati e colonne sonore ad hoc per cambiare registro o enfatizzare momenti cult o trash.

Tutto con l'indistinguibile marchio Fascino... e di Maria.

***

Diretta di Tu sì que vales 4.

  • 21.25

    Tu sì que vales 4 parte "senza" concorrenza (anche se su Rai1 c'è un bel film in prima visione in chiaro, Se Dio vuole) e non anticipa l'orario di partenza come altri sabato sera più "competitivi" ma inizia alle 21.25 quando è terminato Soliti ignoti. Ecco Belen sensuale come sempre.

  • 21.26

    La giuria è la stessa dello scorso anno.

  • 21.28

    Nuovi, invece, i co-conduttori, due sportivi "doc": Alessio Sakara e Martìn Castrogiovanni.

  • 21.29

    E si svela il finale del promo: sollevano Rudy Zerbi... ma non lo gettano a terra, per ora è salvo.

  • 21.31

    Il primo concorrente, Ben Blaque, 38 anni, ha un viso "minaccioso". E la performance è da "musica di alta tensione". La ragazza "vittima" riesce a schivare i colpi della sua balestra che centrano in pieno un fiore o un articolo di giornale. E l'ultimo lancio viene fatto solo attraverso la fotocamera del cellulare. Non ci sono vittime.

  • 21.35

    Dulcis in fundo lui è completamente bendato e con una serie di colpi incrociati colpisce la mela sotto la sua testa. Da non ripetere a casa.

  • 21.36

    Scotti si gioca "il jolly" delle frasi di giudice di talent: "Sei il più bravo di quelli visti finora qui". Mammucari: "Anche il più pazzo". Vale per la giuria e per il 98% del pubblico.

  • 21.39

    Prima esterna stagionale con le evoluzioni sul surf di Massimiliano Piffaretti, 22 anni. Espressioni preoccupatissime dei giudici a ogni movimento in acqua del concorrente. Tecnicamente lo sport si chiama wakeboard.

  • 21.44

    4 sì e 100% del pubblico! I giudici si alzano in piedi e lo mandano direttamente in finale.

  • 21.46

    Arriva Antonio Leidi, 54 anni. E Scotti sente già odore di "scuderia" e così chiama il suo motorhome. Dunque il concorrente può ambire solo a questo "premio di consolazione" e non alla vittoria finale.

  • 21.50

    In sottofondo musicale Subeme la radio e un'esibizione inesistente di Antonio. Zerbi gli toglie il tempo, la Venier lo aggiunge. E arriva Belen per la gioia dei suoi tanti ammiratori.

  • 21.51

    ... ma Antonio coinvolge anche Maria che resiste solo 5 secondi. E tutti ripensano subito alle sue "danze cult" del passato a C'è posta per te con Kledi. Rudy chiosa: "Oltre a toccarsi il pisello per 20 minuti cosa ha fatto?". 59% del pubblico, se fosse stato 60% Maria avrebbe votato sì. Lui prosegue, comunque, il percorso... ma solo nel "circuito-scuderia".

  • 21.56

    Maurizio Indelicato, 43 anni, pasticciere disoccupato, canta Nelle tue mani (colonna sonora de Il gladiatore) e conquista il pubblico.... ma non mancano le imperfezioni. Standing ovation, anche da parte dei tre conduttori.

  • 22.00

    Teo non si fa "incantare" dal pubblico: "Hai fatto uno o due errori". Maria, però, sottolinea la sua voglia di combattere: "Ciò che volevi trasmettere a me lo hai trasmesso. Qua non siamo a Sanremo. Per me vali". Rudy: "Io gli errori non li ho riscontrati, ho sentito una persona emozionata che ha emozionato anche noi". Ma Mammucari insiste: "Per me sei un professionista che ha fatto due errori". La Venier lo stoppa: "E' una polemica fuori luogo, 100% del pubblico!!!".

  • 22.08

    Alla fine anche Teo dice di sì... ma non gli dà il pass per la finale a differenza degli altri tre giudici. E' rimasto coerente fino alla fine... e non ha tutti i torti. Belen simpaticamente gli dà dello "stronz0".

  • 22.14

    Silenzio in studio. Giuseppe Panebianco, 39 anni, chiede a Mara di accomodarsi su una sedia. Il suo talento è baciare dolcemente all'improvviso!

  • 22.16

    Mara accetta per due secondi e poi lancia un "Aho, ma che è?! Sono completamente spiazzata, non sono più abituata. Per me vale!". 62% di sì dal pubblico. E va avanti grazie anche alla giuria.

  • 22.20

    Cinque ballerini argentini, Legion Malambo, dai 19 ai 31 anni, danzano con il tacco anche magicamente sotto l'acqua. Pubblico in visibilio. Maria: "Velocità dei piedi e coordinamento impressionanti". 4 sì e 100% del pubblico.

  • 22.26

    Pass per la finale dalla giuria!

  • 22.28

    PizzAut è il primo ristorante gestito da ragazzi autistici. In studio Nico Acampora, 46 anni (papà di un bimbo autistico di 9 anni), e una delegazione del gruppo che fa assaggiare le pizze ai 4 giudici. Bellissima iniziativa. Maria lo elogia per aver portato "la normalità della vita". 4 sì e 100% del pubblico.

  • 22.37

    ... ma non finisce qui, accesso diretto alla finale!

  • 22.39

    Giochi con le mani per i Finger tatting, tre ragazzi giapponesi, che riproducono il caleidoscopio. 4 sì e 94% del pubblico.

  • 22.47

    Angelica Amoroso, 10 anni, propone un gioco di logica con i cubi colorati e coinvolge Gerry.

  • 22.50

    ... e poi Belen. Vince sempre la bambina... anche contro Martìn e Alessio. Vale per i giudici e per il 79% del pubblico.

  • 22.53

    Vito Scavo, 72 anni, si cimenta nella salsa... ma - chissà perché - spicca Belen nella performance. Scotti lo pubblicizza per la sua scuderia dopo averlo visto "danzare" da solo sulle note di Santana e stende il tappeto rosso. 100% della giuria!

  • 23.05

    Antonio Terranova, 42 anni, è un appassionato di mentalismo e coinvolge Maria nell'esperimento. Lei deve fare le facce allegra, arrabbiata o disgustata ma "mascherarle" al concorrente... che però azzecca la sua "paura". 3 sì, per Teo non è stata una buona performance ("Mara, non parlare di argomenti che non conosci, mica è gossip!"), 84% di sì dal pubblico.

  • 23.11

    Il Sognambulo, 36 anni, spunta dal letto con una ragazza. Gerry si avvicina e Maria gli dà del "guardone". In realtà, però, la femmina è un mostro e si è di fronte a un incubo. Poi il ragazzo esce dal letto e fa il sonnambulo.

  • 23.15

    E finisce a cuscinate! 4 sì e 75% del pubblico.

  • 23.25

    Tony Chapek, 60 anni, presenta il suo assistente digitale, Tony. Nuova frontiera della magia e dell'illusionismo grazie all'elettronica. 4 sì meritati e 96% del pubblico.

  • 23.31

    Dario canta Shape of you in auto mentre i compagni di viaggio lo accompagnano con altri strumenti. Rudy: "Divertenti e allegri". 4 sì e 98% del pubblico.

  • 23.35

    Walter Morelli, 43 anni, è un presentatore-telecronista. I giudici devono decidere le difficoltà (piccioni, vento o pioggia) durante la telecronaca di un evento (92° compleanno della regina Elisabetta d'Inghilterra). E c'è anche la finta grafica del Tg5!

  • 23.40

    Maria: "Ho tanti dubbi, ridevo delle battute ma non della telecronaca". 71% di no dal pubblico. Arrivano 3 sì dalla giuria.

  • 23.44

    Massimo Manzotti, 59 anni, cantautore romano che è ripartito dopo una lunga sosta, propone un suo pezzo. Zerbi aziona la clessidra. Solo la Venier sembra favorevolmente colpita. Rudy: "Hai stonato, perché ci illudi di aver fatto il cantante?!". E il concorrente chiede di proporre Il cielo di Renato Zero. Il risultato non cambia. Teo: "E' imbarazzante...". Maria: "Amici e X Factor a volte vengono accusati di creare illusioni ma a 18 anni si può sognare, alla tua età bisogna avere i piedi per terra, sulla tua voce c'è tanta di ruggine...". 90% di no dal pubblico.

  • 23.50

    Carlos Zaspel, 20 anni, di Berlino "vola" con un palo in movimento sulle note di Guerriero di Marco Mengoni. Giudici conquistati, 4 sì. E il pubblico gli regala l'89% di consensi.

  • 0.00

    Istituito un premio speciale, fuori gara, a chi ha un talento particolare. Entra Paola Turci (la rivedremo anche ad Amici tra gli insegnanti di canto) per sostenere un'iniziativa a favore dei bambini che vivono in zone di guerra, come in Siria. #everychildismychild @everychildmov

  • 0.01

    Si esibisce Mirna Kassis, 30 anni. che arriva proprio dalla Siria e canta la colonna sonora de La vita è bella.

  • 0.05

    Ecco il codice iban per chi vuole contribuire a questa lodevole causa.

  • 0.06

    Pupo Ciociaro, 57 anni, canta Gelato al cioccolato e gira su se stesso come una trottola. 77% di sì dal pubblico. E ci tocca risentirlo.

  • 0.08

    Tique Le Petit Blu di 40 e 47 anni, in arrivo dall'Olanda, "animano" il pupazzo Tique. Maria elogia l'arte delle marionette, "realizzata con poco". 4 sì e solo 51% dal pubblico.

  • 0.13

    Michele Nannini, 44 anni, in arte Michi Yacuu, urla! Ma balla anche sulle note di Despacito.

  • 0.15

    Belen sempre "presente" in questi momenti.

  • 0.18

    "Yacuuuuu" di tutti.

  • 0.19

    Immagini "forti". Ci scappa il bacio tra Alessio e Martìn. Intanto 69% di no per Michele e bocciatura dai giudici.

  • 0.21

    Tony Pacino, 73 anni, ha venduto due milioni di dischi. Chi (non) lo ricorda? Canta la sua hit Come prima. Zerbi: "E' rimasto ancorato agli anni 70...". La De Filippi lo zittisce: "E' una cattiveria, il pubblico è stato maleducato nel non ascoltare la sua vita, giusto riproporre la canzone così com'è". 3 sì dai giudici ma 57% di no dal pubblico.

  • 0.28

    Ryan Stock, 36 anni, canadesi che vivono a Las Vegas: lui si infila un gancio nel naso e Maria non riesce a vedere. Rudy: "Stupisce l'allegria nella sofferenza...". 76% di no dalla giuria, vale per 3 giudici.

  • 0.38

    Paolo Casagrande, 58 anni, ha realizzato il primo shampoo con i capelli dentro (per chi è diventato calvo), un oggetto per prevenire la caduta degli orecchini, la prima macchina per smettere di fumare e altre invenzioni improbabili. Scettica Maria... due sì della giuria e 63% di sì dal pubblico. Chiusura addirittura alle 0.50!

martin-castrogiovanni-alessio-sakara-e-rudy-zerbi__q7t2442.jpg

Stasera, sabato 30 settembre, alle 21.25 su Canale 5 andrà in onda la prima puntata di Tu sì que vales 4 e la seguiremo in liveblogging su Tvblog.


Tu sì que vales 2017, conduttori e giudici


Conduce Belén Rodriguez con Martìn Castrogiovanni e Alessio Sakara.

In giuria il quartetto formato da Maria De FilippiGerry ScottiTeo Mammucari e Rudy Zerbi, affiancato anche quest’anno da Mara Venier, a capo della giuria popolare.

Tu sì que vales 2017, il meccanismo


Sul palco si susseguono concorrenti di qualunque età e nazionalità e con qualsiasi tipo di numero artistico: acrobati, vignettisti, imitatori, illusionisti, comici, ballerini, cantanti, cabarettisti, contorsionisti, circensi, cartomanti, pittori, appassionati di inedite specialità. I performer sono alla ricerca dell’approvazione dei giudici nella speranza di sentirsi dire “Tu sì que vales”. A fare da contraltare ai quattro insindacabili giurati la giuria popolare. Ai giudici spetta anche il potere magico della bacchetta che, al tocco dell’ologramma di una clessidra che troneggia in studio, permette di diminuire il tempo delle performances a seconda del valore che attribuiscono alla prestazione oppure, qualora un giudice dovesse aver tolto del tempo, possono - compreso il quinto giudice - decidere di lasciare tutto il tempo necessario all’esibizione.

Tu sì que vales 2017 | Come seguirlo in tv e in streaming


Il programma va in onda il sabato in prime time su Canale 5. La puntata si può seguire in livestreaming sul portale Mediaset.it, dove sarà poi disponibile on demand.

Tu sì que vales 2017 | Second Screen


Tu sì que vales

è anche sul web:

WITTY TV http://www.wittytv.it/tu-si-que-vales/
FACEBOOK https://www.facebook.com/tusiquevalesufficiale
INSTAGRAM http://instagram.com/tusiquevales_it
TWITTER @tusiquevales_it https://twitter.com/tusiquevales_it

  • shares
  • Mail