Serie Tv, novità: Cinque in Famiglia (Party of Five), reboot "latino" in vista?

Scanners di David Cronenberg diventerà una serie tv. Syfy ordina il pilot di Deadly Class.

party-of-five.jpg

Party of Five: Chris Keyser e Amy Lippman creatori dello show in onda per sei stagioni tra il '94 e il 2000 sulla Fox (in Italia con il titolo di Cinque in Famiglia è andato in onda su Italia 1 e Canale 5 tra il '96 e il 2011) stanno lavorando ad un reboot della serie ma su una famiglia di immigrati sudamericani che dovranno imparare a vivere in una nuova nazione. Al momento non è chiaro se in questa versione i genitori dei ragazzi moriranno in un incidente stradale come nell'originale. L'idea del reboot è solo alle prime fasi e i produttori non hanno ancora presentato il progetto alla Sony nè c'è un network collegato.

Broken Record: superando la concorrenza ABC si è aggiudicata il drama-soap prodotto da Meghan Trainor che realizzerà anche le canzoni originali della serie. Prodotto da Mark Gordon, il progetto ha ricevuto l'ordine per lo sviluppo del pilot. Scritto da Jenny Ross sulla base di un'idea originale di Danny Rose e Justin Sylvester Broken Record racconta la storia delle ex stelle di una girl band. A nove anni di distanza dalla loro separazione le componenti della band The Candies sono costrette a tornare insieme a causa di un tragico evento. Riusciranno ad avere una seconda occasione nella vita, nella loro professione e nella loro amicizia?

Deadly Class: i registi di The Avengers, Joe e Anthony Russo, saranno i produttori di un pilot drama ordinato da Syfy tratto dall'omonima graphic novel di Rick Remender e Wes Craig che si occuperanno di scrivere la sceneggiatura televisiva. Sony Pictures Tv sta lavorando al progetto Deadly Class da oltre un anno ed ora produrrà la serie con Syfy e Universal Cable Prods. Deadly Class è un viaggio formativo ambientato nel mondo della contro-cultura di fine anni '80, vede al centro un adolescente disilluso che viene ammesso in una scuola per assassini. Il ragazzo dovrà provare a mantenere intatta la propria morale mentre cerca di sopravvivere a tutte le classiche dinamiche scolastiche e adolescenziali, ma in un contesto decisamente particolare. Lee Toland Krieger sarà il regista mentre Adam Targum sarà lo showrunner.

Gateway: la Skybound Entertainment di Robert Kirkman ha opzionato il romanzo di Frederik Pohl del 1977, primo della saga Heechee che racconta la storia di una razza aliena, per realizzarne una serie tv. Al centro di Gateway c'è Robinette Stetley Broadhead, un povero minatore che inizia un viaggio nello spazio in cerca di fortuna per superare le difficoltà sulla Terra.

Here Comes the Neighborhood: CBS ha ordinato il pilot di una comedy multi-camera scritta da Jim Reynolds (The Big Bang Theory), prodotta da Kapital Entertainment e i CBS Tv Studios. Here Comes the Neighborhood racconta le vicende di un simpatico ragazzo del Midwest, amato da tutti, che si trasferisce con la sua famiglia in un difficile quartiere di Los Angeles dove non tutti apprezzano la sua voglia di comunità.

Take it From the Top: Fox ha ordinato lo sviluppo della sceneggiatura di un drama sull'hip-hop semi autobiografico ispirato alla vita della coreografa Fatima Robinson, scritto da Joe Wilson e Abdul Williams, prodotto da Universal Television. Take it From the Top (titolo provvisorio) è ambientato negli anni '90 a Los Angeles nel periodo in cui l'hip-hop inizia a diffondersi e racconta la storia di Fatima e del suo gruppo mentre provano a farsi strada in questo modo tra vita personale e obblighi familiari.

The Dublin Murders: BBC One ha ordinato un nuovo crime drama in 8 episodi che sarà scritto da Sarah Phelps, che recentemente ha adattato diversi romanzi di Agatha Christie, sulla base dei libri di Tana French. La prima stagione sarà basata su In The Woods e The Likeness primi due romanzi della serie di French. La saga è intrisa di mistero e psicologia, ogni caso è guidato da uno o più detective della stessa divisione della polizia di Dublino. Il primo romanzo vede una coppia di investigatori indagare sull'omicidio di una dodicenne, nel secondo una giovane detective va sotto copertura in un rinomato college.

Scanners: Media Res di Michal Ellenberg e Bron Studios si sono assicurati i diritti del thriller sci-fi scritto e diretto da David Cronenberg del 1981 per trasformarlo in una serie tv. A quanto pare le due società hanno dovuto superare un'accesa concorrenza con diversi studios tra cui Lionsgate, Paramount e Skydance interessate al titolo. Scanners racconta di un gruppo di persone nate con poteri telecinetici che vengono inseguiti da quella stessa parte della società che li ha creati. Prima di vendere il progetto ad un network cable o a un servizio di streaming, le due società tenteranno di ingaggiare un regista e uno showrunner di alto livello. I diritti del film erano fino a poco tempo fa detenuti dalla Dimension Films di Weinstein Co e a lungo hanno provato a trasformarlo in una serie tv.

Silicon Beach: Fox ha ordinato lo sviluppo della sceneggiatura per un drama prodotto da McG e 20th Century Fox insieme a Brian Young (The Vampire Diaries). Silicon Beach, come la zona di West Los Angeles vicina alla costa del Pacifico dove hanno sede oltre 500 società tecnologiche, vede al centro la ventiseienne Maya Carter che vive i genitori e guardandola nessuno penserebbe possa avere le qualità per cambiare il mondo. Nessuno tranne Alex Silva, miliardario e amorale capitalista che la strappa dalla sua vita modesta per farle cambiare il mondo. Travolta dalla novità e dall'improvvisa ricchezza, Maya dovrà faticare per non farsi travolgere, cercando di farcela nel competitivo mondo della tecnologia, tra il sole e le spiagge della California. La Wonderland di McG tenta di ripetere così il successo di The O.C. che nel 2003 l'ha proiettata sulla scena delle società di produzione.

  • shares
  • Mail