Street Food Battle, (pure) Italia1 si dà al cooking in seconda serata da ottobre

Simone Rugiati e Ludovica Frasca portano a Mediaset una gara sul cibo da strada

street-food-battle.jpg

Mancava solo Italia 1 all'appello dei cooking show. A darsi "cuochi e fiamme" nella seconda serata del canale, da ottobre, sarà lo chef Simone Rugiati reduce dal format culinario di La7 oltre che da Tu si que vales su Canale5. Al suo fianco ci sarà l'ex velina di Striscia la notizia Ludovica Frasca, al debutto come conduttrice.

Tutto questo è Street Food Battle, la competizione che metterà alla prova alcuni dei migliori food truck italiani e che assegnerà il Coca-Cola Street Food Award secondo la formula del branded entertainment.

Le orecchie pronte a fischiare saranno quelle di Chef Rubio, visto che al centro del format ci sarà il cibo da strada che, negli ultimi anni, sta vivendo in Italia una rinascita senza precedenti trasformandosi in una delle tendenze del momento.

Lo street food è alla base di molti piatti della tradizione divenuti iconici: dalla pizza all’hamburger, dal panino ai tacos, dalle tapas allo spiedino. La strada e i truck (i furgoncini che servono il cibo) hanno, però, le proprie regole: per essere competitivi bisogna, infatti, avere un’idea vincente, come un piatto forte, un concept accattivante o un design in linea con il prodotto proposto.

16 i food truck in gara: alcuni sono cuochi da generazioni pronti a rispettare le tradizioni, altri hanno un’idea innovativa e creativa di cucina. Tutti, comunque, dovranno mettere in gioco la propria maestria per dimostrare di essere i migliori.

Ognuno di loro rispecchia appieno le caratteristiche che fanno dello street food un’esperienza gustativa irripetibile, distinguendosi per l’unicità dei piatti proposti, un design colorato, la ricerca e la qualità degli ingredienti, l’originalità del mezzo, la forza del concept e la capacità di innovare grandi classici o di mixare sapori lontani.

In ciascuna puntata i food truck dovranno sottoporsi a due sfide: una all’interno di un grande hangar post industriale e la seconda in esterna, in un vero e proprio evento culinario.

La prima gara è di natura “tecnica” e vedrà coinvolti tutti i concorrenti. Saranno i due conduttori, Simone Rugiati e Ludovica Frasca, con l’aiuto di alcuni ospiti, a decretare il “migliore”. A lui, la possibilità di scegliere tra i compagni uno sfidante da portare in esterna. L’inflessibile palato di veri clienti giudicherà chi tra i due si meriterà l’accesso alla finale.

Il vincitore si aggiudicherà il “Coca-Cola Street Food Award” e riceverà 50.000 euro in gettoni d’oro.

  • shares
  • Mail