Pretty Little Liars avrà un seguito, Freeform ordina il pilot dello spinoff The Perfectionists

Sasha Pieterse e Hanel Parrish protagoniste del pilot dello spinoff di Pretty Little Liars

Pretty Little Liars

Il canale di proprietà della Disney Freeform non vuole mollare il marchio che più l'ha caratterizzato negli ultimi anni, anche quando ancora si chiamava ABC Family, quel Pretty Little Liars diventato un fenomeno in tutto il mondo anche grazie alla distribuzione targata Warner Bros (che in Italia lo ha portato sui canali Premium pay e Mediaset in chiaro).

Freeform ha ordinato lo sviluppo del pilot di Pretty Little Liars: The Perfectionists che vedrà come protagoniste due volti conosciuti della serie madre ovvero Sasha Pieterse e Hanel Parrish che riprenderanno i loro ruoli. A garanzia della bontà del progetto e dei legami con la serie originaria ci sono i nomi coinvolti, la sceneggiatrice e produttrice di Pretty Little Liars I. Marlene King è direttamente coinvolta nel progetto, prodotto da Alloy Entertainment e Warner Horizon. Pretty Little Liars: The Perfectionists è basato sul romanzo scritto da Sara Shepard, autrice anche del romanzo da cui è tratto Pretty Little Liars. Già nel 2014 King, Freeform e Warner avevano pensato ad adattare il romanzo, anche se non legato a PLL.

"Pretty Little Liars è stato un fenomeno della cultura popolare e non ci sono dubbi che i fan ne vogliano ancora" ha spiegato Karey Burke di Freeform "Non vediamo l'ora di vedere le nuove storie di Marlene King con il suo nuovo gruppo di protagoniste che vivono a Beacon Heights una cittadina che nasconde tanti segreti e bugie quanto Rosewood (città dove era ambientata la precedente serie, ndr)."

Secondo la descrizione ufficiale del pilot di Pretty Little Liars: The Perfectionists, "Tutto sembra perfetto a Beacon Heights. Ma niente a Beacon Heights è come sembra. Lo stress necessario per essere così perfetti porta al primo omicidio della città. Dietro ogni 'Perfezionista' si nasconde un segreto, una bugia, il bisogno di un alibi".

Pieterse e Parrish riprenderanno i loro ruoli di Alison DiLaurentis, l'ex reginetta la cui misteriosa sparizione sconvolse Rosewood, e Mona Vandewaal, la migliore amica di Hanna Marin che si rivelerà essere la misteriosa A alla fine della seconda stagione. "Sono entusiasta di continuare a collaborare con Sara Shepard, Alloy, Freeform e Warner" ha dichiarato la King che ha da poco rinnovato il proprio accordo con la Warner, "Non vedo l'ora di mostrare ai fan questo nuovo mondo di misteri e segreti di Beacon Heights".

Ordinato a tre mesi di distanza dalla fine di Pretty Little Liars, è difficile immaginare che il pilot di The Perfectionists non si trasformi in una serie tv vera e propria. In un periodo in cui l'abbondanza di serie tv spinge le reti a puntare su marchi conosciuti per provare a mantenere rating accettabili, lo spinoff di Pretty Little Liars sembra quasi un obbligo per una rete come Freeform che senza la sua serie più significativa rischia di perdere identità e ascolti. Pretty Little Liars è stata la serie cable più vista tra i 18 e i 34 anni e tra i 12 e i 34 anni anche durante la sua ultima stagione, per questo legare un romanzo autonomo a un marchio conosciuto è fondamentale per la rete. The Perfectionists sarà il secondo spinoff di Pretty Little Liars dopo Ravenswood, cancellato però dopo una seconda stagione.

Attenzione Spoiler

Come fa notare TvLine non è ancora chiaro come la nuova serie si collegherà con il finale di Pretty Little Liars considerando che vediamo Alison (Pieterse) crescere i suoi gemelli con Emily (Shay Mitchell, nel frattempo passata alla nuova serie di Lifetime You e non coinvolta nello spinoff), mentre Mona (Parrish) tiene prigioniere Alex (Troian Bellisario) e Mary Drake (Andrea Parker) in una casa per le bambole. Ci penserà Marlene King a sciogliere questi dubbi.

 

  • shares
  • Mail