Maurizio Crozza imita Beppe Caschetto (video)

Maurizio Crozza interpreta il suo manager. Lo schivo Beppe Caschetto. Video.

crozza-caschetto.png

Se Lucio Presta non si fa problemi ad apparire ed esporsi (lo abbiamo constatato anche nei giorni scorsi), l'altro numero uno del management di spettacolo italiano tende a stare un passo indietro. Parliamo di Beppe Caschetto. Classe 1957, ex funzionario della Regione Emilia-Romagna e oggi manager di grandi star con la sua agenzia ITC 2000. E' un uomo schivo. Di lui ci sono poche immagini sul web. Non è presente sui social, né si fa vedere pubblicamente (salvo rare eccezioni).

C'ha pensato uno degli artisti della sua scuderia, Maurizio Crozza, a sdoganarlo. E lo ha fatto con un'imitazione a hoc nella trasmissione Fratelli di Crozza, in onda ogni venerdì sera su Nove. Al motto di "Fatturate?", il Caschetto di Crozza ha una sciarpa al collo, occhiali scuri, cuffiette con gli auricolari. Parla pacatamente e controlla tutto. Chiama Fazio ("Perché non invertiamo la Lagerback e la Littizzetto su Rai 1? Luciana presenta gli ospiti, Filippa fa il monologo"), Saviano ("C'avevo una mezza idea, ma a te fare il giudice a X Factor farebbe così schifo? Immaginati vicino alla Maionchi, con la scorta dietro. Pensaci, sennò ci metto Bertolino"), il "capo della fiction Mediaset", Papa Francesco.

"Tutte le volte che mi chiama Caschetto io tremo. Lui non è un semplice agente. Riesce sempre a farti fare quello che vuole lui, sempre. Ti chiama solo quando sa che non puoi reagire. Se fa il patto col diavolo, ci rimette il diavolo. E' potentissimo. Se vedete qualcosa in tv - da Sanremo al meteo - l'ha deciso lui [...] E' il mio agente, gli voglio un bene della madonna, una persona meravigliosa. Se sono qui lo devo a lui", ha chiosato Crozza. Divertente.

VIDEO UNO, clicca qui

VIDEO DUE, clicca qui

  • shares
  • Mail