Che Tempo Che Fa, su Rai 1 non cambia (nel bene e nel male)

Fabio Fazio e Che Tempo Che Fa debuttano su Rai 1: la prima puntata live su Blogo.

C'era l'attesa delle grandi occasioni per questa prima di Che Tempo Che Fa su Rai 1. Il risultato è stato a modo suo spiazzante: su Rai 1 abbiamo visto quel che fino a qualche mese fa andava in onda su Rai 3. La differenza? Lo studio tirato a lucido e la scrivania-acquario dal gusto trash che ha cannibalizzato una scenografia già vista e ha solleticato i social: molto Boris, un po' Acquario di Costanzo, la scrivania è stata l'unica vera 'novità' di un programma rimasto fedele a se stesso, nel bene e nel male.

Una scelta in sé apprezzabile. Va anche detto che questo è stato venduto;  stravolgerlo sarebbe stato quantomeno incoerente. Che Tempo che Fa è questo e su Rai 1 è stato traslato in blocco, tavolo incluso, anzi raddoppiato. "Sai che sfrantecamento di maroni" scherza la Littizzetto sull'annuncio della seconda serata in onda al lunedì. La stagione in effetti è lunga, vedremo se il raddoppio - assente perfino su Rai 3 - appesantirà il tutto.

Di fatto Che Tempo Che Fa porta Rai 3 su Rai 1. Certo, una grafica diversa ci poteva stare, così come uno sfondo diverso dal Mirò blu/ruggine già sfruttato lo scorso anno, non foss'altro che per marcare la differenza di edizione (soprattutto quando l'acquario è sepolto sotto il pavimento...). Una 'rinfrescata' alla scenografia, insomma, ci poteva stare, senza tradire lo stile caro al programma. L'impressione è che si sia voluto mantenere tutto sostanzialmente identico a se stesso per non 'scombussolare' i fedelissimi, in un ideale continuum con Rai 3, e nello stesso tempo accompagnare il pubblico di Rai 1 dentro un mondo magari già visitato, sia pur di striscio, in passato.

Ma torniamo a questo debutto. La volontà di mescolare alto e basso è stata dichiarata immediatamente con l'intervista a un gigante come Morricone seguita dall'esibizione di Fragola e Arisa con L'Esercito del Selfie: una vertigine, una sauna finlandese. Un messaggio molto chiaro, anche se non proprio digeribilissimo. Per il resto, poi, la cifra resta quella già testata e rodata nella scorsa stagione: toni più pop rispetto al passato e contenuti più 'easy'.

L'apparizione di Fiorello aiuta a rompere il ghiaccio e con Beppe e Pierfrancesco Favino si entra in un mood più rilassato e più equilibrato dopo la montagna russa vissuta con i primi due ospiti. Si scherza su Sanremo, sul contratto milionario, sul passaggio a La7: Rosario prova a riportare alla luce quel Fazio che si divertiva in tv e diverte anche in contumacia (anche grazie alla complicità della figlia al telefono). Ora aspettiamo che anche Fiore torni in tv: ha detto che ci sta seriamente pensando. La Littizzetto, dal canto proprio, ripete se stessa, tra Walter e Jolande, 'minchie' e parolacce da esorcizzare su Rai 1 e con un infinito blocco su notizie vecchie che al momento non pungono. E' solo la prima puntata: certo, riesumare Berlusconi dimagrito non promette molto bene.

Il tavolo resta poco digeribile per tempi e contenuti: l'apparizione del medico di famiglia di Fabio Volo penso sia il momento meno interessante delle ultime stagioni televisive e non certo per colpa della dottoressa. E dire che un attimo prima era stato accolto l'intero paese di Miss Italia, con i suoi 14 abitanti, che per un momento mi ha rimandato ai tempi di QCC. Questa narrazione 'di famiglia', più che familiare, che caratterizza tutto il segmento (modalità 'ce la cantiamo e ce la suoniamo') può risultare rischiosa alla lunga. A reggere il tutto, l'intelligenza di Frassica, che si conferma - con Salemme e la Berti - l'asso della manica del tavolo.

In sostanza, nulla di nuovo sotto il sole, anche sul fronte regia: c'è un po' più di movimento di camera (che mi ricorda qualcosa, con dei 'carrelli' semicircolari che circondano lo studio), anche se nelle one to one sembra si abbia paura di restare sui protagonisti, preferendo distaccarsi nei momenti più emozionanti. Ora che lo studio è anche 'più grande' e si può giocare col pubblico di spalle perché non farlo?

Nel complesso, comunque, la prima di Che Tempo Che Fa su Rai 1 rispetta le attese: quel che doveva essere è stato. La differenza, vera, la fanno gli ospiti: stasera c'erano Morricone e Fiorello. Vedremo alle prossime.

Che Tempo Che Fa, diretta prima puntata | 24 settembre 2017


  • 20.26

    Manca poco al debutto. Ho l'ansia anche io...

  • 20.32

    Alberto Matano dal Tg1 si collega con CTCF. Fazio particolarmente elegante:. Più elegante anche lo studio. Fa quasi sabato sera. "Cercheremo di mantenere la stessa incoscienza e la stesso interesse. Fammi dire anche Linea al Tg1! E' una cosa che ho sempre desiderato fare". E si era capito. Pubblicità.

  • 20.38

    Non cambia la grafica. Studio tirato a lucido.

  • "Speriamo di meritarcela. Ce la metteremo tutta all'insegna dell'umilta. E grazie ai tanti che si sono complimentati con me".

  • 20.39

    "Lei è un genio! Ha mandato il marito al Grande Fratello Vip, lo controlla e ha casa libera!" dice a Filippa Lagerback.

  • 20,41

    Questa estate mi hanno dato la colpa di tutto... Giletti non è stato confermato è colpa mia, Filippa non è andata al GF Vip, nello spot non ci sono entrati tutti, Claudio Baglioni non VOLEVA fare Sanremo, Claudio baglioni non ha firmato ancora...". Conferma da Fazio.

  • 20,41

    Ho una sola colpa, aver portato la Littizzetto su Rai 1: "Mi sono vestita da Rai 1 e da fiction. Mi sento a Un passo dal Cielo, ma Tutto può succedere...".

  • 20,42

    E dal pavimento emerge la scrivania nuova, più grande. Con un acquario dentro. Ma no, ma che davero? E dire che a sto giro lo studio mi sembrava più grande, anche se Mirò anche basta eh.

  • 20,47

    C'è anche l'effetto sonoro dei pesci che 'borbottano'.

  • 20.47

    "C'è il direttore di Rai 1, il direttore generale, il Presidente... c'è un'atmosfera da ultima puntata bellissima" scherza Fazio.

  • 20.50

    Una leggenda, davvero, che arriva in tv. Fazio sembra quasi emozionato nell'accompagnarlo al posto dopo una standing strameritata. Ma con quale coraggio lo accogliete con l'acquario?

  • 20.51

    "Mi ha perdonato per lo stalking che ho fatto quest'estate per averla qui?" "No"

  • 20.51

    Primo argomento, la moglie, con la quale è sposato da 60 anni, tanti quanti gli anni di carriera. E' stata lei il gancio di Fazio.

  • 20.53

    Un filmato ripercorre i grandi premi di Morricone. Vabbè che come parte una sua opera scatta il brividino...

  • 20.55

    "Fate di tutto per commuovermi" dice Morricone. In effetti sembra un filmato da contenitore pomeridiano.

  • 20.55

    Allora, mi sembra che nello studio ci sia più pubblico, messo per dare al regista la possibilità di inquadrarlo e di impallare gli ospiti. A Biondani piace tenersi lontano dalla scena ed è capace più di inquadrare il resto che il protagonista dell'intervista. Non è noioso vedere chi parla eh.

  • 20.57

    Lo studio in sé non mi spiace: quest'effetto lucido restituisce un po' di quella profondità che si era persa nella scorsa stagione. Però st'acquario è un tantino invadente. Ma anche un po' trash. C'è bisogno di far vedere che c'è vita in studio? Non capisco... vabbè, ma in fondo perché voler capire qualcosa che può dipendere solo dal gusto personale, no? Che poi tutto abbia un senso nella comunicazione umana è un'altra storia...

  • 21.03

    Comunque inizio di gran classe (pesci a parte).

  • 21.07

    Si passa ai due Oscar vinti e a quello mancato per Mission. "Ha avuto problemi alla Dogana?". Uhm. Si va molto sulla vita privata. Del resto la trasformazione pop era già iniziata su Rai 3, figurarsi ora su Rai 1...

  • 21.09

    Ahhhh ecco! Facebook mi aiuta a recuperare la citazione! I pesci sono in onore di Aquario di Maurizio Costanzo (1978, 40 anni fa). O no?

  • 21.11

    "Una volta accettavo tutto. Grande sbaglio. Un errore grandissimo" dice il Maestro. E adesso ancora un filmato con i film che ha musicato.

  • 21-14

    Ha ragione Giovanni Mercadante su Twitter: il pesce fa subito Boris. Se solo ci fosse davvero questa coscienza metatv...

  • 21.16

    "Mi riconoscono. Mi fa piacere perché vuol dire che certi stilemi resistono al di là del film. Vuol dire che resta pulita la propria personalità... Ma qua non voglio essere chiamato Maestro. Solo Ennio": la grandezza. E Fazio accetta, specificando di aver già rifiutato tanta grazia tanti anni fa. Ma stasera su Rai 1 dar del tu si può... in realtà in tv è proprio il contrario.

  • 21.17

    Dalle 4.40 alle 5.20 il Maestro faceva ginnastica. Ed è simpatico assai.

  • 21.18

    Morricone che fa le congratulazioni a Fazio è di una bellezza inaudita. Standing ovation. Biondani non stringe su Morricone che sembrava commosso.

  • 21.20

    Passare da Morricone a L'Esercito del Selfie richiede una grande elasticità mentale. Che io non credo di avere.

  • 21.22

    Le luci non le abbiamo pagate in studio?

  • 21.27

    Oh, finalmente: Beppe Fiorello e quel sant'uomo di Pierfrancesco Favino per lanciare Chi m'ha visto.

  • 21.30

    "Fabio andiamo veloci che tra poco di là arriva Gianni!": mito Beppe Fiorello. Che non muore nel nuovo film.

  • 21.30

    "Beppe, complimenti per Sanremo!" "Ma non è così! Sarebbe bellissimo!" "C'è la scala?" "In genere c'è" Si gioca su questa storia di Sanremo. Mamme e che stillicidio quest'anno.

  • 21.32

    "I bambini da casa possono dare i nomi ai pesci, tranne a questo, che è il Pesce Balenga!" "E' un bellissimo contest per i bimbi!" prende in giro Favino.

  • 21.37

    La meraviglia di Favino che parla pugliese. Del resto lui ha origini pugliesi. Ma è meravigliosissimo.

  • 21.48

    Ed ecco che appare il video di Fiorello che fa promozione al film insieme al fratello Beppe e a Favino. "Dovete andare a fare promozione da Fazio! SU LA7! Ah e se lo vedete ditegli "Egitto"... che non vuole!".

  • 21.49

    Fazio fa la gag di volerlo chiamare al telefono, così come lui fece la volta scorsa. Intanto pubblicità.

  • 21.55

    Per la telefonata a Fiorello arriva anche Luciana Littizzetto, in lungo. "Che bello stare qua con piccolo Fiore e piccola Fava".

  • 21.58

    Fiorello fa rispondere alla figlia Angelica: "Purtroppo papà adesso sta parlando con Angela Merkel". Mito di creatura.

  • 22.00

    Si mette a parlare in egiziano... "Che merda!" si lascia scappare la Littizzetto, che pure si era fatta scappare un "minchia".

  • 22.01

    "Gli animalisti si sono incazzati perché tenete in ostaggio dei pesci..." dice Fiorello che monitora i social.

  • 22,01

    "Io ci sto pensando a Rai 1 eh... Ma si guadagna bene lì?": risata automatica e fragorosa in studio. "C'è anche molta discrezione" risponde Fazio.

  • 22.03

    "Sono contento di Beppe a Sanremo. Baglioni mi ha chiamato chiedendomi che cosa ne pensassi... io sono molto contento, anche perché Baglioni non si può lasciare da solo...".

  • 22.05

    "L'acquario è un'idea della Brambilla?" C'è anche la responsabile dell'acquario di Milano a parlare dei pesci. "Quello grande mi sembra Poletti" scherza la Littizzetto.

  • 22.10

    "Questa cosa del passaggio su Rai 1 non è buono! Lo fanno per cacciarci fuori. Prima 3, poi 3, poi 1 e via!". La discussione è "Direttore Orfeo, ma posso dire minchia! Walter e Jolanda? O li chiamo Orfeo e Euridice. Ma io voglio essere sempre quella che sono: cortissima e scemissima". Vogliamo parlare di questo tutta la sera?

  • 22.11

    Prima parola, Alfano. Primo argomento: due multati per aver fatto la pipì nel canale a Venezia. E si passa a quelli che fanno la pipì a mare.

  • 22.17

    Oddio, si riparla di Berlusconi? "L'hanno rifatto quelli di Poltrone e Sofà, gli artigiani della qualità".

  • 22.19

    Si passa a parlare di Kim Jong-un e Trump.

  • 22.22

    Nuovo argomento: lo spot Buondì. Di cosa dovrebbero impaurirsi i bambini? E son d'accordo. E dell'addio di Banderas non ne parliamo?

  • 22.28

    "Ma sei uguale anche su Rai 1?!" dice Fazio a Luciana Littizzetto, sempre stralodata.

  • 22.28

    Maurizio Crozza apre la prima puntata di Che Fuori Tempo che Fa.

  • 22.34

    Ed è tornato anche il tavolo.

  • 22.47

    Ospite musicale Francesco Gabbani con Pachidermi e Pappagalli.

  • 22.51

    Al tavolo Fabio Volo, Nino Frassica, Gigi Marzullo, Orietta Berti, Vincenzo Salemme, Elio Germano, Miriam Leone, Gregorio Paltrinieri, Miss Italia 2017 Alice Rachele Arlanch e Francesco Gabbani. Fazio punzecchia la Berti sulla mancata vittoria a Sanremo: "io però ho venduto 9 milioni di dischi con la Barca, eh. Ora bastano 10.000 copie...". Mito.

  • 22.53

    Un filmato ripercorre l'estate di successi di Gabbani.

  • 22.55

    "I miei mi chiamano befana..." dice Miss Italia cui va la domanda di Nino Frassica. Il paese da cui viene ha 14 abitanti: "E' vero che ogni bambino che nasce uccidete un altro per restare sempre in 14?". "Sì! Non volevamo dirlo in diretta nazionale...". Brava la miss.

  • 22.56

    Orietta Berti confessa di essere ingrassata e dice che le hanno lanciato dei gattini nel giardino... Mi sfugge il nesso logico. Ma lei può dire quel che vuole.

  • 23.00

    Si passa a presentare In arte Nino, con il magistrale Elio Germano. In effetti l'operazione di far conoscere Manfredi ai Millennials è meritorio. E lui poi ha una mimica impressionante. "E' un tributo vero e proprio raccontando la sua gavetta, il suo studio, la vita di colui che abbiamo visto come Geppetto ma che in realtà è un po' Pinocchio".

  • 23.02

    C'è un filmato che lo ricorda.

  • 23.07

    Comunque Germano in questa fiction è meraviglioso. La capacità di ricreare la gestualità di Manfredi è davvero impressionante. Pubblicità.

  • 23.13

    Il gioco del tavolo è sempre lo stesso: Fabio mette in croce Salemme, chiede la sponda di Volo, stuzzica Marzullo, si sorprende alle uscite di Frassica e fa il giro degli ospiti per presentare i vari film/dischi da lanciare.

  • 23.15

    "Non è stato un film speculativo, ma proprio un atto d'amore per Manfredi": ricordiamo che il film è diretto dal figlio Luca ed è stato seguito anche da Erminia, la moglie di Nino.

  • 23.20

    Si passa anche a Gregorio Paltrinieri, campione di nuoto. (Parla Paltrinieri e si inquadrano tutti gli altri...).

  • 23.24

    Ma non siamo già fuori di 4' per la linea allo speciale Tg1?

  • 23.35

    Uhhh, in onore di Miss Italia entra tutto il paese di Arlanch! Tutti e 14 i suoi abitanti, con tanto di Sindaco. (Il Sindaco? Per 14 abitanti?! Ah ecco, il comune è Vallarsa che ha 42 frazioni). L'idea è carina. Ricorda i vecchi tempi di Quelli che il calcio.

  • 23.38

    "Voi adesso siete tutti qui e intanto ad Arlanch i ladri stanno svaligiando il paese": Frassica stende tutto il tavolo.

  • 23.40

    "Abbiamo ancora 8 minuti": ah sì?

  • 23.40

    Fabio Volo annuncia una sorta di spazio sulle 'persone belle': e per la prima porta il suo Medico di Famiglia, Antonella. C'è anche la base musicale, "Aggiungi un posto a tavola...".

  • 23.47

    "Hanno chiesto a Fazio di fare Sanremo, lui ha chiesto 60 milioni di euro e la benzina Savona Sanremo. La Rai ha detto sì, anche per la camera di Sindaco, ma poi ci ha ripensato: la benzina almeno poteva pagarsela da solo".

  • 23.49

    Una breve ode di Littizzetto per Marzullo.

  • 23.50

    Tanti saluti, linea a Matano per lo speciale Tg1 e alla fine sento un profondo "Mah!" di Fazio. Ma come? Pensavo sarebbe stato entusiasta di aver chiuso la prima. La barca è partita, ora bisogna lasciarla andare. No, Orietta?


Che Tempo Che Fa su Rai 1 | Prima puntata | Anticipazioni

chetempochefa_rai1.jpg

Il giorno è arrivato: dopo 14 stagioni su Rai 3, Che Tempo Che Fa sbarca su Rai 1 e conquista il access e prime time domenicale, solitamente ad appannaggio della fiction Rai. Fabio Fazio e la sua squadra debuttano questa sera, domenica 24 settembre, alle 20.30 sul 'primo canale' e sfornano per la prima un parterre di ospiti davvero rimarchevole. Vediamo di seguito quel che ci attende in questa prima puntata di Che Tempo Che Fa 2017-2018 su Rai 1.

Che Tempo Che Fa su Rai 1 | Ospiti prima puntata | 24 settembre 2017


Primo ospite ('manifesto', per riprendere la definizione del nostro Hit) di questa edizione 'ammiraglia' di Che tempo che fa è il M° Ennio Morricone, due volte premio Oscar e attualmente in tour con "60 Years of Music", col quale celebra i suoi 60 anni di carriera.

Per il cinema, ospiti Beppe Fiorello e Pierfrancesco Favino, protagonisti di Chi m’ha visto,  film diretto da Alessandro Pondi nelle sale dal 28 settembre. E si attende un appello/incursione di Rosario Fiorello per lanciare il film (e salutare l'amico Fazio).

Ospiti musicali Takagi&Ketra ft. Lorenzo Fragola e Arisa con la loro L’esercito del selfie.

A introdurre gli ospiti Filippa Lagerback, mentre l'intervento satirico resta nelle mani di Luciana Littizzetto, che questa volta è su Rai 1 e non nella cornice extraterritoriale (e limitata nel tempo) di Sanremo.

Che Tempo Che Fa | Il Tavolo della prima puntata


Il primo tavolo della stagione raccoglie la compagnia cara a Fazio: Fabio Volo, Nino Frassica, Gigi Marzullo, Orietta Berti e Vincenzo Salemme. Con loro, cast (semi) fisso del tavolo, ci saranno questa settimana Elio Germano e Miriam Leone, protagonisti del film tv In arte Nino, in onda su Rai1 il 25 settembre, il nuotatore olimpico Gregorio Paltrinieri, Miss Italia 2017 Alice Rachele Arlanch e Francesco Gabbani che presenterà in esclusiva in studio il terzo singolo, Pachidermi e Pappagalli.

Che Tempo Che Fa | Il programma


Che Tempo Che Fa è realizzato da Rai1 in collaborazione con l’OFFicina e va in onda dagli studi del Centro di Produzione Rai di Milano con la regia di Cristian Biondani. Che Tempo Che Fa è scritto da Gianluca Brullo, Claudia Carusi, Fabio Fazio, Arnaldo Greco, Piero Guerrera, Veronica Oliva, con la consulenza di Antonio Bergero e Giacomo Papi. La scenografia è di Marco Calzavara. Produttori esecutivi Rai Maria Cristina Apollonio e Luisa Pistacchio, Produttore esecutivo L’OFFicina Edoardo Fantini.

Che Tempo Che Fa | Come seguirlo in tv e in live streaming


Sono due gli appuntamenti settimanali con Fabio Fazio su Rai 1: la domenica dalle 20.35 va in onda Che Tempo Che Fa, con la formula ormai conosciuta su Rai 3, mentre il lunedì alle 23.30 spazio a Che Fuori Tempo che Fa, sempre sull'ammiraglia Rai. E' possibile seguire entrambi i programmi in live streaming su Raiplay, dove sono poi disponibili on demand.

Che Tempo Che Fa | Second screen


Seguiremo la prima puntata di Che Tempo che Fa live su TvBlog dalle 20.35. Il programma ha una pagina Facebook ufficiale, un profilo Twitter, oltre a quelli di Rai 1 (Twitter e FB) e il profilo Twitter di Fabio Fazio.

 

 

  • shares
  • Mail