In ½ h in più, Lucia Annunziata tra "temi complessi" e tv senza ammiccamenti

Lucia Annunziata raddoppia: l'appuntamento domenicale di Rai3 diventa di sessanta minuti

La domanda che sorge spontanea dopo la visione della prima puntata della nuova stagione di In mezz’ora è: che fine farà il pubblico de L’Arena di Giletti?

La stessa Lucia Annunziata ha ammesso in chiusura di diretta che il discorso affrontato oggi è “molto complicato” rivendicando però il fatto che “qualcuno i discorsi complicati in televisione li deve fare”. La questione però non è soltanto legata al tema scelto per il debutto della nuova versione del programma di approfondimento di Rai3 (quest’anno si intitola In mezz’ora in più, perché dura, appunto, 30 minuti in più, per un totale di 60) – non accessibile a tutti e apparentemente non strettamente connesso alla quotidianità del ‘Paese reale’, ma anche al linguaggio e al racconto televisivo.

La Annunziata sceglie di confezionare una puntata monografica, quando invece l’allungamento avrebbe forse fatto immaginare ad una formula con netta divisione in due parti, tra talk puro e faccia a faccia (formula che probabilmente sarà comunque proposta nel corso della stagione – ci sarà la campagna elettorale).

Quindi il linguaggio non popolare, al contrario di quello che ha caratterizzato l’Arena di Giletti e che gli è valso l'accusa di populismo.

A ciò si aggiunga una conduzione algida e come da tradizione esente da ammiccamenti verso il pubblico, che talvolta ha la sensazione di sentirsi il terzo incomodo. Sta di fatto che questa è la tv della Annunziata, che sorvola sulla polemica con Varoufakis quando questo l’accusa di non aver letto tutto il suo libro (“non ha letto il mio libro fino alla fine, è molto lungo, lo capisco”) e che lascia ampio spazio alle risposte (alle sue domande chilometriche) degli ospiti dando vita ad un dibattito sempre pacato, ma spesso autoreferenziale.

Insomma, gli orfani di Giletti difficilmente troveranno ospitalità dalle parti della Annunziata. E così sarà interessante scoprire come si distribuirà quel pubblico che fino a qualche mese fa sceglieva anche di domenica pomeriggio il talk politico.

In ½ h in più con Lucia Annunziata su Rai3, puntata 24 settembre 2017

  • 14.28

    A breve inizierà la puntata.

  • 14.30

    Collegamento col Tg3. Annunziata annuncia temi e ospiti, storpiano il cognome di uno di loro: Ferruccio De Bortolis.

  • 14.31

    La puntata si apre con il manifesto della Merkel. Quindi la Annunziata, con grande calma, saluta gli ospiti. Enrico Letta non è ancora arrivato.

  • 14.33

    Il talk si apre dalle domande: le elezioni tedesche perché sono importanti? L'Italia deve esserne preoccupata?

  • 14.35

    Il primo a parlare è De Bortoli. Poi De Romanis.

  • 14.43

    Prima parte di programma che fa da prologo all'intervista di Cecilia Carpio a Jens Weidmann realizzata a Francoforte.

  • 14.45

    In onda la prima parte dell'intervista.

  • 14.48

    Enrico Letta in collegamento da Parigi. La Annunziata lo saluta chiamandolo col nome di battesimo "Enrico".

  • 15.02

    Annunziata, in base alla lettura del suo libro, si aspettava "più denuncia" da Varoufakis, mentre invece "non ha rinunciato all'idea di cambiare la Germania". Lui: "Lei non ha letto il mio libro fino alla fine, è molto lungo, lo capisco".

  • 15.04

    In onda la seconda parte dell'intervista a Weidmann.

  • 15.10

    Si rientra in studio e si va a Parigi da Letta.

  • 15.27

    C'è spazio anche per citare il titolo del nuovo libro di Letta. Chissà se questo lo avrà letto per intero la Annunziata (cit. Varoufakis).

  • 15.32

    Annunziata propone una semi-alleanza con geometrie variabili tra Letta e Varoufakis. L'ex Premier: "No, io ho lasciato la politica".

  • 15.35

    "La Germania ci imporrà delle cose o sarà la soluzione?" Con questa domanda posta a De Bortoli, Annunziata chiude la puntata.

  • 15.36

    Annunziata in chiusura ammette che oggi il programma ha affrontato un "discorso complicato": "Perdonateci, ma qualcuno i discorsi complicati in televisione li deve fare".

in-mezzora-in-piu.png

Torna oggi, domenica 24 settembre 2017, In ½ h, l’approfondimento giornalistico di Rai3 condotto da Lucia Annunziata. Da questa stagione l'appuntamento settimanale raddoppia ,diventando 1/2 h in più. Sessanta minuti in cui le tradizionali interviste faccia a faccia saranno integrate da servizi filmati e approfondimenti sui “dossier” più caldi della politica italiana ed internazionale.

In ½ h in più | Anticipazioni e ospiti prima puntata

La prima puntata della nuova stagione sarà dedicata al rapporto tra Germania e Italia. La Germania è al voto. La vittoria di Angela Merkel appare scontata, ma quali scenari si aprono per l’Unione Europea e per i mercati? E l’Italia, che è già in campagna elettorale, riuscirà ad entrare in campo? Con Lucia Annunziata ne parleranno Ferruccio De Bortoli, Yanis Varoufakis, Enrico Letta e Veronica De Romanis. Prevista un'intervista esclusiva al presidente della Bundesbank Jens Weidmann.

In ½ h in più | Dove vederlo in tv e in streaming

In ½ h in più è trasmesso da Rai3 a partire dalle ore 14.30. La puntata è visibile in live streaming su Rai Play.

In ½ h in più | Second screen

In ½ h in più ha una sezione dedicata sul portale RaiPlay. L'hashtag ufficiale, da usare sui social, è #inmezzora.

  • shares
  • +1
  • Mail