Serie Tv, novità: Syfy ordina Nightflyers insieme a Netflix? The CW lavora a The Viagra Diaries

Netflix ha ordinato la prima serie originale polacca e un progetto con il canale australiano ABC. Il progetto tratto da George R.R. Martin Nightflyers avrà Dan Cerone come showrunner

George R.R. Martin

Nightflyers: Syfy e Universal Cable Prods sono in procinto di ordinare direttamente a serie il progetto tratto dal racconto dell'autore di Game of Thrones, George R.R. Martin da cui è stato tratto anche un film nel 1987. Syfy e Universal starebbero finalizzando un accordo con Netflix che avrebbe la distribuzione internazionale di Nightflyers (negli USA solo una volta concluso su Syfy). Dan Cerone (The Blacklist) sarà lo showrunner mentre Mike Cahill (The Magicians) dirigerà il pilot o per meglio dire il primo episodio. Jeff Buhler si è occupato dell'adattamento di Nightflyers che racconta le vicende di un gruppo di strambi scienziati e un potente ragazzo con poteri telepatici che partono per una spedizione ai confini del sistema solare, con la speranza di mettersi in contatto con forme di vita aliene, a bordo della Nightflyer, una navicella con un ristretto equipaggio e un capitano molto riservato. Quando iniziano ad accadere dei fatti violenti, iniziano a dubitare l'uno dell'altro dando vita ad una strenua lotta per la sopravvivenza.

One of Us is Lying: E! sta lavorando ad un thriller tratto dall'omonimo romanzo per ragazzi di Karen M. McManus prodotto dalla Universal Cable Productions che racconta di cinque sconosciuti finiscono insieme in punizione ma solo quattro di loro usciranno vivi, nessuno sa quello che è successo, tutti hanno un segreto da nascondere.

Pine Gap: Netflix e la ABC (Australian Broadcasting Corporation) hanno ordinato a Screentime società del gruppo Banijay, lo sviluppo di un thriller politico in sei ore. Pine Gap, creato da Greg Haddrick e scritto da Felicity Packard, sarà ambientato nel mondo dei servizi segreti, ambientato in una zona di controllo militare congiunto USA/Australia, tra conflitti, scontri e errori che porteranno a mettere in crisi i rapporti tra i due paesi.

Progetto senza titolo: CBS ha ordinato lo sviluppo del pilot per il remake della miniserie della BBC Murder, prodotto da Dan Lin. La serie sarà girata come se fosse un documentario su un vero crimine e porterà gli spettatori alla scoperta della verità e a giudicare se l'innocenza o la colpevolezza dell'indagato. Nella versione inglese, iniziata nel 2012 e con tre successive stagioni, ogni puntata aveva un caso diverso e partiva subito dopo l'omicidio.

Progetto senza titolo/2: Netflix ha ordinato la sua prima serie tv originale polacca, creata da Agnieszka Holland e Kasia Adamik, prodotta da Kennedy/Marshall Company e The House Media Company. Il progetto, ancora senza titolo, ordinato in 8 episodi, scritto da Joshua Long, sarà uno spy thriller ambientato in un mondo in cui la cortina di ferro non è mai caduta, un 2002 alternativo in cui 20 anni prima un attacco terroristico ha posto fine alla dominazione sovietica e liberato la Polonia. Dopo due decenni di pace e prosperità i capi del regime decidono di mettere in atto un piano segreto sviluppato negli anni '80 e che cambierà radicalmente la Polonia. Ma un'idealista studente di legge e un poliziotto caduto in disgrazia scoprono la cospirazione che potrebbe dar vita ad una rivoluzione, ma ovviamente c'è chi proverà a fermarli.

Sour Mash: NBC sta lavorando ad una comedy familiare e lavorativa single-camera comedy creata da Michael Gagerman e Andrew Waller, prodotta dalla Vertigo Entertainment e la Warner Bros. Sour Mash racconterà le vicende di una brillante chimica di origini latine che lavora a Brooklyn e ha una passione per la realizzazione del bourbon, che dovrà diventare il capo della distilleria familiare in Kentucky dovendo così fare i conti con la propria eccentrica famiglia e con il nuovo lavoro.

The Viagra Diaries: The CW e la More/Medavoy stanno lavorando ad una serie da un'ora basata sull'omonimo irriverente romanzo che racconta l'amore, il sess0, le relazione ad ogni età nella nostra era digitale. Anche HBO aveva pensato di adattare il libro di Barbara Rose Brooker con Goldie Hawn come protagonista, ma ovviamente non è stato realizzato. Il libro racconta la vita di una donna che dopo 35 anni di matrimonio si ritrova single quando il marito ha una crisi e la lascia. Per una rete giovane e rivolta ai giovani come The CW si tratta quindi di un progetto decisamente insolito.

Vida: Starz ha ordinato un drama che vedrà come protagoniste Veronica Osorio e Melissa Barrera, primo progetto nato dall'annunciato programma per lo sviluppo di storie e format realizzati da autori di origine latina e pensati per intercettare il pubblico di origine sudamericana, poco sedotto dai format americani. Vida sarà un drama da 30 minuti, che segue le vicende di due sorelle messicano-americane originarie dell'Eastside di Los Angeles ma che non potrebbero essere più diverse. Per alcune circostanze saranno costrette a tornare nel loro vecchio quartiere in cui dovranno fare i conti con la vera identità della madre. Tanya Saracho sarà lo showrunner mentre Alonso Ruizpalacios dirigerà il primo episodio.

We Can Do Better: ABC ha superato la concorrenza prendendo il progetto di una comedy single-camera prodotta da 20th Century Fox con i produttori di The Last Man on Earth Phil Lord, Chris Miller e Seth Cohen. Scritto da Liz Cackowski racconta di una mamma casalinga che si ritrova a vivere nel sud insieme ai genitori molto conservatori.

  • shares
  • Mail