X Factor 11, Mara Maionchi a TvBlog: "La voglia è sempre la stessa" (video)

X Factor: a poche ore dallo start dell'undicesima edizione, TvBlog ha intervistato Mara Maionchi.

Questa mattina, al termine della conferenza stampa di X Factor 11, abbiamo intervistato Mara Maionchi per parlare del suo ritorno in veste di giudice nel talent di SkyUno. Ecco cosa ci ha raccontato.

Siamo qui con Mara Maionchi che torna, ma in realtà è sempre stata qua, come giudice di X Factor...

Sempre no. Ho fatto X Factor, Xtra Factor e adesso faccio il giudice come una volta.

L'anima però c'era...

Non c'è dubbio: io sono interessata a tutto ciò che è musica, ho vissuto di quello.

Che cosa è cambiato rispetto alla prima edizione di X Factor?

La voglia è sempre la stessa. Eravamo in tre, invece che in quattro. La necessità di trovare un'artista che poi rimanga nell'ambito musicale è sempre forte. Questa è la cosa che mi piace di più: seguire la nascita e la crescita di una persona che ha una carriera artistica. Dopo di che bisogna avere la fortuna di incontrarlo, di riconoscerlo dal primo momento e di aiutarlo a crescere come deve... ma semplicemente aiutandolo, perché è lui che deve fare tutto lo sforzo. Io posso solo fargli da specchio.

Ogni anno si dice che si cercano nuove voci, nuovi talenti e così si apre al cantautorato, all'indie...

...Cantautorato quando sei capace di scrivere le canzoni, sennò non puoi farlo. Le canzoni sono importanti, sono basilari...

In questo caso, con questa giuria, Vasco Rossi sarebbe riuscito ad entrare?

Secondo me sì.

Con questa giuria?

Sì, ma io ti dico sì senza dubbio.

Sì tutta la vita?

Sì tutta la vita...

Anche gli altri anni?

Ovvio! Io Vasco l'ho conosciuto che non era mica Vasco, Ciccio! Faccio questo mestiere da 50 anni. Vasco lo conoscevo da prima di Non siamo mica americani e ti posso dire che era già formidabile.

Lo scorso anno ti abbiamo visto, dopo la conferenza stampa, partecipare a Celebrity Masterchef, ti abbiamo vista capace di cucinare...

Capace... io cucino come la casalinga di Voghera, non sono uno chef, ho fatto quello che potevo.

... che cosa trovi di comune tra un talent culinario e uno musicale?

Sono la stessa cosa. Si tratta di trovare un talento e si cerca di farlo crescere affinché diventi un'autorità nel suo campo.

Quest'anno abbiamo visto che ci sono tanti concorrenti dall'estero o anche italiani di seconda generazione...

Ci sta tutto. Il mondo è cambiato, la globalizzazione è avvenuta, l'Europa è unita e anche il mondo è vicino, più vicino di una volta.

Quindi se vincesse uno che arriva dall'estero non ci dovremmo scandalizzare...

Devi chiederlo a Salvini... (ride N.d.R.)

In chiusura gli imperdibili saluti di Mara Maionchi ai lettori di TvBlog.

mara-maionchi-x-factor-11-video-intervista.jpg

  • shares
  • Mail