Marco Liorni a TvBlog: Fra i nuovi sapori di Vita in diretta e quelli di un passato a cui sono affezionato

Cinque domande al conduttore della Vita in diretta Marco Liorni

Marco Liorni a TvBlog: Fra i sapori nuovi di Vita in diretta e quelli di un passato a cui sono affezionato

Oggi dopo il gioco a quiz Dieci e lode parte la nuova edizione della Vita in diretta, il popolare contenitore di informazione ed intrattenimento condotto da Francesca Fialdini e da Marco Liorni e curato da quest'anno da Andrea Vianello.

Dopo aver sentito ieri la novità vivente di questa nuova edizione di Vita in diretta Francesca Fialdini, oggi sentiamo il suo collega ed ormai veterano dalla trasmissione Marco Liorni. Anche in questo caso, oltre alle nostre 5 domande di prammatica, l'altra domanda, posta proprio dalla sua nuova compagna di lavoro Francesca Fialdini.

Che sapore ha questa ripartenza a Vita in diretta ?

Sapore nuovo! Il programma un pochino lo conosco ( ride, ndr ), ma l'aria che si respira è proprio quella di un programma nuovo che nasce.

Cosa cambierà quest'anno alla Vita in diretta, ci racconti le novità più importanti ?

La più importante ce l'avrò al fianco, con Francesca Fialdini è un rapporto che nasce in diretta e sono molto curioso. Poi è cambiata la grafica, più essenziale. Ci sono delle novità in studio, come quella della finestra sempre aperta sulla Rete, in costante contatto con quello che accade e le opinioni che circolano. Poi vorremmo avere ogni giorno un ...parto in diretta! Uno 'NHGHE'! irromperà nello studio e ci collegheremo in diretta con il nuovo nato! Ma la novità più importante è il nuovo gruppo di lavoro, guidato da Andrea Vianello. Conto molto su di loro, perché un programma è figlio soprattutto del clima e delle competenze che ci sono nella squadra.

Si dice spesso che gli errori non si cancellano, perchè ci hanno aiutato a crescere e ad imparare, ma ce n'è uno che se tornassi indietro non rifaresti ?

Confermo! Gli errori che maledici spesso li benedici a distanza di tempo. Comunque forse tornando indietro farei qualche anno in meno di Grande Fratello, programma al quale sono sempre affezionato.

Mara Venier, Cristina Parodi e ora Francesca Fialdini, come definiresti queste tre conduttrici ?

Imprevedibilità, eleganza, scoperta.

Questo potrebbe essere il tuo ultimo anno a Vita in diretta, cosa ha rappresentato per te questa trasmissione e in cosa vorresti misurarti nel tuo futuro professionale ?

Non so se sarà l'ultimo, con Vita sono cresciuto, devo molto al suo pubblico, è bellissimo poter raccontare la vita di ogni giorno nel nostro Paese e quest'anno spero potremo farlo in modo più ampio. In primavera poi vedremo che cosa fare insieme all'azienda, la Rai è in trasformazione e anche io nel mio piccolo sono 'in movimento', magari ci inventiamo qualcosa di diverso, anche dentro Vita, perché no?

L'altra domanda

Abbiamo chiesto a Francesca di farti una domanda, ecco quello che ti chiede:

Ti butteresti mai col paracadute ?

Uhm, forse sì, forse. Soffro di vertigini, però come dice la canzone, la vertigine non è paura di cadere ma voglia di volare ;-)

In bocca al lupo Marco, una persona perbene, oltre che un conduttore e uomo di televisione di grande spessore.

  • shares
  • Mail