Forum Speciale Diritto alla vita, la cornice civica non placa i pruriti di sempre

Debutta nel cast fisso del tribunale di Canale5 il blogger piacione, Edoardo Donnamaria

Cause che diventano pretesti per spiegoni e predicozzi interminabili, ma insufficienti. Così lo Speciale Forum Diritto alla vita, oltre a inaugurare come sempre la stagione con una puntata-monstre domenicale, finisce per prendersi infinitamente sul serio rispetto al vero "sugo della storia".

Il tribunale di Canale5 ha sicuramente il merito, con l'arrivo di Barbara Palombelli, di essere cresciuto sul piano del racconto, elevando la propria linea editoriale rispetto alle solite beghe da condominio o alle mere liti domestiche. Eppure la sensazione latente è che, dietro la rafforzata cornice civica, il programma confermi la tendenza di sempre: raccontare le storie più estreme origliandole dall'androne del pianerottolo.

Così, dietro la lezione di teologia sulla fedeltà coniugale dei mormoni, spunta l'amante dietro l'angolo. Dietro l'indignazione per la fecondazione fai da te c'è la fialetta col seme maschile aperta in diretta. Dietro una causa delicata sul testamento biologico c'è la sfuriata accesa tra marito e moglie in cui le urla si sprecano.

Non a caso una novità di questa edizione è la presente di sostenitori - nell'aula di un processo ci dovrebbero essere i testimoni - che, anziché dare un contributo giuridico, finiscono per fomentare gli animi delle parti in causa. D'altronde, se in tutti i quiz i spopolano le coppie di concorrenti, a Forum arrivano le coppie di contendenti.

Prima di tutto, quindi, è la pancia del Paese, con i suoi pruriti e i suoi pregiudizi che si vuole abbattere ma a volte si finisce per spettacolarizzare, l'ago della bilancia di Forum. L'rum giornalistico, come anche la sentenza del giudice, sembrano dei palliativi per nascondere il vero sale del programma: la voce (spesso grossa) del popolo.

  • 14.10

    La Palombelli apre con qualche istante di silenzio in segno di rispetto per le vittime del nubifragio di Livorno: "I volontari stanno facendo quello che lo Stato molte volte non riesce a fare. Qui un applauso ci sta".

  • 14.15

    Il nuovo arrivato blogger, Edoardo, dice di non essere un figlio di ma uno studente di giurisprudenza. Nell'rvm si presenta come un piacione. Dà al figlio di Ciavarro del bacchettone (e il collega lo definisce, infatti, 'un bel furbetto').

  • 14.20

    La Palombelli festeggia un anno dell'unione civile che ha celebrato l'anno scorso in studio: tornano ospiti i due sposi.

  • 14.25

    La vita può arrivare a casa in un pacchetto? E' il mantra della puntata con un tono di generale indignazione. La Palombelli rivendica di coprire i vuoti normativi: "Chi rappresenta quel bambino che nasce da un'ordinazione online? E allora parleremo anche di religione". Rvm sul Tempio dei Mormoni che stanno per inauguare a Roma.

  • 14.30

    Novità di quest'anno a Forum: i contendenti sono affiancati da due sostenitori. Ecco il contenuto della prima causa: Enrico ricorre nei confronti del suo ex datore di lavoro Giuseppe che lo ha licenziato per motivi ideologici. Enrico viene accusato di non conformarsi più ai precetti del credo mormone di cui entrambi fanno parte. A sostegno di Enrico c'è suo cugino Fabio che ritiene ingiusto il licenziamento, mentre a difesa di Giuseppe c'è la moglie di Enrico (!!!).

  • 14.25

    La causa reale? Il dipendente ha perso il lavoro per aver avuto "un rapporto sessuale con un'altra donna all'interno del matrimonio". Non trova giusto che la sua vita privata abbia influito sul suo licenziamento. Eppure aveva firmato un contratto con la sua azienda in cui si impegnava ad osservare un comportamento consono al credo mormone. Invece ha conosciuto, proprio sul posto del lavoro, una segretaria di un'azienda partner...

  • 15.00

    Dovevano parlare di diritto alla vita, invece - tra una lezione e l'altra di religione (hanno sfatato il falso mito dei mormoni con tanti mogli) - arriva in studio l'amante.

  • 15.10

    La Palombelli fa lezione di teologia, insegnandoci che i mormoni si identificano storicamente con degli ebrei sfuggiti alle persecuzioni e arrivati in America al tempo di Cristoforo Colombo.

  • 15.17

    La sentenza di Marazzita all'inizio si appella allo stato di diritto e al principio di uguaglianza. fondato sulla laicità: è impossibile per un datore di lavoro in astratto interrompere un rapporto lavorativo per ragioni ideologiche. Eppure la domanda di reintegrazione nel lavoro di Enrico è respinta perché ha sottoscritto di suo pugno quel tipo di contratto e perché svolge delle funzioni che si pongono in maniera strettamente connessa allo scopo religioso dell'organizzazione. Insomma, non può predicare bene e razzolare male perché l'ideologia mormona considera il suo comportamento una violazione del credo.

  • 15.30

    Voi siete curiosi di scoprire cos'ha fatto quest'estate Camilla Tedeschi? Noi no...

  • 15.35

    La Palombelli crea hype sull'oggetto misterioso in studio: "Lo apriremo tra poco con voi". Dovrebbe essere la famosa 'vita' recapitata a casa tramite pacco postale?

  • 15.40

    Forum ha comprato un seme maschile per una fecondazione fai da te. Costa 700 euro, mentre sarebbe costato 12.000 euro "per garantire un biondo perfetto". Ecco la fialetta che alla Palombelli "fa un po' impressione, un conto andare in un laboratorio, un altro andare in una clinica e fabbricare una vita da soli". Poi si puntualizza che si possono comprare anche gli ovuli femminili, non solo i semi.

  • 15.43

    La Palombelli: "Non vorrei stessimo facendo uno spot a questa organizzazione, il rischio c'è ma dobbiamo fare informazione". Per Melania Rizzoli presente in studio il fai da te è "un insulto alla scienza che viene così scavalcata".

  • 15.45

    Lucia porta in causa Piero per ottenere il disconoscimento della paternità del figlio Nicolò di 7 anni. E' sostenuta da Donatella, madre di Piero, mentre il marito è sostenuto dall'amico Gianfranco. La signora vuole che il figlio viva una vita serena: è nato da una fecondazione eterologa. Invece il marito ha una passione per gli sport estremi e lo costringe a stare in sella alla sua moto per ostentare di essere suo padre. Piero è diventato sterile proprio in seguito a un incidente avuto in moto. A giudicare sarà Francesco Foti.

  • 16.20

    Il piccolo Manuel racconta la sua storia: appassionato di moto si è infortunato all'autodromo. Non intende mollare. Così la Palombelli lancia un servizio sulle ansie dei genitori per certe passioni estreme dei figli.

  • 16.45

    Forum ritorna sulla storia di Simonetti per chiudere il quadro.

  • 16.50

    Il Ciavarrino ci fa vedere l'album delle vacanze in barca col papà...

  • 17.00

    La sentenza del giudice non accoglie la richiesta di Lucia: "Nicolò potrà intraprendere attività agonistica a compimento dell'ottavo anno di età".

  • 17.05

    In Italia manca una legge sul testamento biologico. Camilla Ghini, intanto, ci parla della sua nonna venuta a mancare (la mamma di Massimo). Camilla ci legge l'articolo 32 della Costituzione relativo proprio alla salute. Arriva come ospite Paolo Veronesi.

  • 17.10

    I contendenti della terza causa sono la signora Sidonia e Gianfranco. Sidonia chiede di entrare al 50% nella società del marito, inizialmente di proprietà della famiglia di lei e poi rilevata da lui, e che pertanto sia dichiarato invalido il testamento biologico che l'uomo ha depositato al Comune. E' sostenuta dalla nipote, mentre il marito è difeso dal figlio della coppia. Sidonia si sente tirata fuori dal futuro dell'azienda di famiglia. Giudica Maria Giovanna Ruo.

  • 17.45

    Paolo Veronesi commenta il testamento del padre, ma preferisce definirlo una "dichiarazione di vita", un patto tra padre e figlio. Il modulo del testamento biologico è sul sito della Fondazione Veronesi.

  • 18.40

    L'intervista a Marco Cappato dei Radicali, sempre in prima linea sui diritti civili, viene proposta poco prima della sentenza.

  • 18.45

    La domanda di Sidonia viene accolta rispetto all'inefficacia del testamento biologico in materia di disposizioni economiche: inoltre il principio della solidarietà familiare prevede che il marito non la escluda dai beni di famiglia. Isidonia ha diritto a essere sostenuta economicamente in quanto membro familiare ma non potrà avere la quota dell'azienda al 50%. Infine il testamento biologico redatto su scrittura privata dal marito non viene rigettato in mancanza di una normativa specifica, per quanto riguarda le cure che vorrà avere fino alla fine della sua vita. Solo per questi aspetti prevalgono il diritto individuale e il consenso informato del marito, non in materia di decisioni economiche escludenti la moglie.

forum

Domenica 10 settembre, su Canale 5, Barbara Palombelli riapre le porte del tribunale di Forum con uno speciale pomeridiano in diretta intitolato Il diritto alla vita, un tema di strettissima attualità che verrà affrontato attraverso tre diverse cause giudiziarie: fecondazione assistita eterologa, religione e testamento biologico.
 
In uno studio rinnovato ritroveremo gli assistenti Paolo Ciavarro, Camilla Ghini, Sofia Odescalchi con il blogger new entry Edoardo Donnamaria, oltre a molti ospiti pronti a commentare i dibattimenti. Inoltre, tra le novità targate 2017, una postazione destinata ad ospitare eventuali sostenitori dei contendenti in causa, per avvalorare ulteriormente le loro ragioni.
 
Anche in questa nuova stagione “Forum” è al passo coi tempi trattando cause nate da storie di vita quotidiana, scaturite sia da divergenze sentimentali che da questioni patrimoniali, ma anche dai nuovi temi della vita moderna, sia in ambito pubblico e sociale sia in ambito familiare, risolti  secondo l’arbitrato previsto dal Codice di Procedura Civile.
 
Ad esaminare le cause dei contendenti una rosa di giudici di assoluto prestigio composta da Francesco Foti, Nino Marazzita, Maretta Scoca, Maria Giovanna Ruo, Giovanna De Virgiliis.
 
Un successo inarrestabile premiato da critica e pubblico, con punte, nel corso dell’ultima stagione, 1.800.000  telespettatori e di oltre il 21% di share.

Forum 2017-2018 | Come seguirlo in tv e in streaming

Forum va in onda eccezionalmente domenica 10 settembre dalle 14.00, per poi tornare dal lunedì al sabato alle 11 su Canale 5 e alle 14 (con Lo sportello) su Rete 4 ed è visibile, come tutti i programmi Mediaset, in live streaming sul portale Mediaset.it. dove è possibile recuperare anche le singole puntate ondemand.

Forum 2017-2018 | Second Screen


Forum

ha una pagina ufficiale su Facebook e un profilo Twitter, @forummediaset. Noi vi consigliamo di seguire con noi la prima puntata, live su TvBlog dalle 14.00.



  • shares
  • Mail