La Signora in Giallo, Angela Lansbury "non sarebbe sorpresa" se ci fosse un altro film-tv

Parlando del successo de La Signora in Giallo, Angela Lansbury ha ammesso che la serie tv potrebbe avere un altro film-tv

Angela Lansbury

Basta una semplice frase per far capire quanto una serie tv come La Signora in Giallo occupi uno spazio di rilievo nella storia della televisione. Basta un semplice commento della sua protagonista, Angela Lansbury, per scatenare il web, pronto a dire che la serie tv che la rese celebre a livello internazionale non è ancora finita.

In realtà, la Lansbury, intervistata dal giornale scozzese Sunday Post, si è lasciata andare ad una lunga chiacchierata sulla sua vita privata e la sua carriera, toccando inevitabilmente l'argomento "Murder, she wrote", la serie tv andata in onda per 12 stagioni sulla Cbs, dal 1984 al 1996.

"Ha debuttato nel settembre del 1984 con un pilot di due ore e fu subito un successo immediato", ricorda l'attrice, che ancora oggi viene associata al personaggio della scrittrice di gialli (e poi insegnante di criminologia) Jessica Fletcher.

"Sono rimasta stupefatta dal successo che ha avuto, non avrei mai detto che sarebbe potuto andare in onda per 12 anni", ha proseguito, ammettendo che a fronte di tanto successo lo show le ha portato via anche tanta energia:

"Non voglio togliere nulla alla serie, ma quando sei protagonista in una serie come questa devi lavorare incredibilmente tanto per tenerla fresca. La mia vita girava totalmente intorno al telefilm. Difficilmente avevo tempo libero e soprattutto tempo per dedicarmi ad altro".

La Lansbury, infatti, dal 1992 divenne anche produttrice esecutiva della serie tv, parte di quel progetto che avrebbe dovuto rilanciare lo show dopo un fisiologico calo di ascolti: a questo si deve, nell'ottava stagione, la decisione di spostare le vicende da Cabot Cove a New York. Ma la collocazione dello show dalla domenica sera al giovedì, contro serie tv emergenti e di successo come Friends, ne decretarono la chiusura. "Ero genuinamente in lacrime quando ho girato la mia ultima scena", confessato l'attrice, "Jessica Fletcher è diventata una parte importante della mia vita, è stato difficile accettare che la serie fosse finita".

Anche per questo, furono prodotti quattro film-tv, in onda fino al 2003. Proprio a proposito dei film-tv, la Lansbury ha ammesso che potrebbero essercene in cantiere altri:

"Ci sono stati alcuni speciali dopo la fine della serie e non sarei sorpresa se ci rivedessimo per un altro film-tv".

Che La Signora in Giallo sia tra i format che in passato si è cercato di riproporre non è una novità: la Nbc, in passato, aveva provato a realizzare un reboot con una nuova protagonista, ma il progetto non andò in porto. Troppo difficile trovare una degna sostituta della Lansbury, che con queste dichiarazioni potrebbe far contenti i dirigenti dei network: Jessica Fletcher, d'altra parte, è unica.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 104 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO