Bake off Italia 5, Damiano Carrara a Blogo: "Cercherò sempre in maniera costruttiva di migliorare i concorrenti" (video)

Damiano Carrara nuovo giudice di Bake off Italia 5 si presenta ai microfoni di Blogo

Durante una festa, a tema messicano, i giornalisti hanno avuto la possibilità di incontrare, per la prima volta, Damiano Carrara, neo giudice di Bake off Italia (la quinta stagione, condotta da Bendetta Parodi, andrà in onda a settembre con 14 Episodi da 90’ + 2 puntate celebrity da 60’, in collaborazione con Unicef) accanto ai confermatissimi Clelia D'Onofrio e Ernst Knam. Abbiamo intervistato il giurato per farvelo conoscere meglio.

Come sei arrivato a Bake off e quale sentimento ti ha spinto ad accettare la proposta di Real Time?

Sicuramente il sentimento di casa, l'Italia. E' una sfida nuova... un lavoro nuovo e la possibilità di fare televisione nel mio Paese è davvero straordinario. Non è stato facile per via dei contratti che ho in America, dei tanti show che faccio laggiù. Però mi sta dando tantissime soddisfazioni e sono molto contento di essere qua.

Come ti sei trovato sul set e con gli altri giudici?

Benissimo, mi piace tanto. E' tutto bellissimo. I colori mi ricordano un po' casa, l'America ed il Messico con cui si va molto d'accordo. I giudici sono spettacolari. Knam è il mio favorito, si va d'accordissimo. Entrambi, forse, abbiamo lo stesso palato. Ci troviamo davvero su tutto. Con Clelia si va d'accordissimo e anche con Benedetta (Parodi, ndb) basta guardarci negli occhi per sapere l'uno con l'altro cosa vogliamo dirci.

Sei stato concorrente e giudice in talent culinari americani, come ti sei trovato in questa duplice veste e come hai giudicato i concorrenti italiani nel tuo nuovo ruolo?

Sono stato concorrente qualche anno fa, già sapevo come era un talent show. Do' sempre una critica giusta. Non ti dirò mai: "Non è buono perché non mi piace. Non è buono perché hai sbagliato questo e questo. La prossima volta fai così e così e migliori". Cercherò sempre in maniera costruttiva di migliorarti.

I concorrenti ti hanno sorpreso?

Decisamente sì, sono tutti bravissimi, quelli che davvero ascoltano, migliorano. Ogni giorno vediamo dei miglioramenti grazie ai nostri piccoli consigli. Migliora anche la persona durante il percorso. Iniziano da mediocri e alla fine, è difficile trovare la differenza tra un pasticcere professionista o un principiante.

Questa è la tua prima stagione come giudice, in futuro, non escludi una possibile partecipazione al programma?

Di sicuro, il prossimo anno, non vedo perché no.

Nel video, in apertura, tutte le dichiarazioni di Carrara rilasciate a Tvblog.

Damiano Carrara giudice a Bake off Italia 5: chi è?


Nato il 22 settembre 1985 in Toscana, in un piccolo villaggio chiamato Sant’Angelo in Campo (LU), Damiano sviluppa un interesse per il mondo della ristorazione e, crescendo, inizia la sua carriera come bartender in un posto chiamato Happy Days. I suoi amati colli toscani iniziano, però, a stargli stretti, e si allontana dall’Italia trasferendosi a Dublino, dove si mantien sempre lavorando o come cameriere o come bartender.

Nel 2008 si trasferisce negli Stati Uniti con suo fratello e inizia a gestire un ristorante italiano, mettendo da parte ogni centesimo per poter un giorno creare il suo business. Nel 2011, assieme a suo fratello Massimiliano, un pasticcere, apre Carrara Pastries a Moorpark, in California, che si specializza in prodotti tipici italiani come pasticcini, torte, caffè, gelato, panini, pizza, vino, birra e molto altro. Dopo aver ricevuto un feedback positivo dalla stampa e dai media, il successo inaspettato del primo negozio lo porta all’apertura di un’altra Carrara Pastries in Agoura Hills, California, nel 2013.

Nel 2015 Damiano inizia il percorso che lo porta ad essere una vera e propria star televisiva, arrivando in finale nel talent Spring Baking Championship (Food Network). Da lì in poi si aprono le porte della televisione americana: partecipa a Good Day LA e Home and Family; vince l’episodio Chocotage XXL dell’undicesima stagione di Cutthroat Kitchen (Food Network); è ospite speciale nella seconda stagione di Sprink Baking (Food Network); si aggiudica il terzo posto nella Stagione 12 di Food Network Star, altro talent tra chef.

Nel 2016 è giudice, rispettivamente in Halloween Baking Championship, Christmas Cookie Challenge, Guys Grocery Games, Bakers vs Fakers e Dessert Games.

Pubblica anche un libro “Dolce Italia: Authentic Italian Baking” e ne ha in preparazione un altro, edito anche in Italia, “A taste of Italy – 100 delicious homestyle recipes”.

Nel 2016 apre con i suoi genitori un nuovo business, “Biagi Imports”, con cui importa i migliori prodotti made in Italy, incluso il suo caffè “Carrara Coffee”, tostato in Italia.

Attualmente, Damiano sta lavorando all’apertura di nuove Carrara Pastries.

  • shares
  • +1
  • Mail