Serie Tv, novità: Netflix ordina The Good Cop con Tony Danza; Sean Bean in The Oath di Crackle

Netflix ordina The Good Cop con Tony Danza procedurale leggero dagli autori di Monk. Star Trek Discovery debutta il 24 settembre negli USA. Sean Bean in The Oath di Crackle

Tony Danza

The Good Cop: Netflix ha ordinato un dramedy crime procedurale, un poliziesco leggero se vogliamo chiamarlo in modo diverso, con Tony Danza come protagonista. Ordinato in 10 episodi e ispirato a un format israeliano, The Good Coop è creato da Andy Breckman, che sarà anche showrunner, e diretto e prodotto da Randy Zisk, duo già dietro al successo di Monk. Danza sarà Tony Senior, un ex poliziotto di New York caduto in disgrazia che non ha mai voluto seguire le regole. L'esatto opposto del figlio, Tony Jr, poliziotto onesto in modo quasi ossessivo che segue sempre le regole alla lettera. I due formeranno una coppia improbabile, con il padre che prova a offrire la propria saggezza di strada, legata all'esperienza, al ligio figlio, sia che si tratti del lavoro che delle donne. Una serie leggera e poliziesca che sarebbe potuta tranquillamente essere nell'elenco dei pilot dei canali generalisti.

Star Trek Discovery: debutterà domenica 24 settembre su CBS e CBS All Access la prima stagione dell'attesa nuova serie tv di Star Trek, che arriverà in contemporanea e con rilascio settimanale su Netflix dal 25 settembre nel resto del mondo. Composta da 15 episodi, la prima stagione di Star Trek: Discovery sarà divisa in due blocchi, con il secondo atteso per gennaio 2018.

The Deep Mad Dark: Jacki Weaver è la co-protagonista del pilot del mystery drama creato da Megan Martin, diretto da Niels Arden Oplev e prodotto da John Wells per TNT. Al centro di The Deep Mad Dark c'è Polly Lewis, una brillante neurochirurgo di Detroi che inizia uno studio poco ortodosso sulla memoria e sui traumi dopo che la sua migliore amica, Tash Hollander, un tempo brillante e irriverente, torna profondamente cambiata dopo aver passato diversi anni in una strana comunità in Belize guidata da Lydia Prince-Richard (Weaver). Tash proverà a insinuarsi nella vita di Polly mettendo pericolosamente a rischio la sua carriera e tutto quello che era riuscita a raggiungere. Ambientata nella Detroit di oggi, The Deep Mad Dark affronterà il potere dell'amicizia e il modo in cui è in grado di condizionare la nostra vita. Il personaggio di Weaver, Lydia Prince-Richard, è una donna che raccoglie "anime perdute", scrittrice di libri di auto-aiuto e amante delle camicie a fiori, ha lasciato gli Stati Uniti per creare il suo regno in Belize dove accogliere queste persone in cerca di una guida.

The Oath: Sean Bean, recentemente arrivato alla corte de I Medici, sarà il protagonista del drama ordinato da Crackle e prodotto da 50 Cent Curtis Jackson con la G-Unit Film & Television, le cui riprese inizieranno a Portorico il mese prossimo per un rilascio nel 2018. Scritto da Joe Halpin, ex vice sceriffo della contea di Los Angeles, The Oath in 10 episodi, racconta le vicende di un'organizzazione segreta interna alle forze dell'ordine in cui è praticamente impossibile entravi, ma i cui membri si proteggono ad ogni costo. Bean sarà Tom Hammond, poliziotto rude e tenace, capo di un gruppo formato proprio da quelli che dovrebbero proteggere la legge. Dopo un accordo con un agente FBI infiltrato, Hammond verrà arrestato e una volta uscito dovrà lottare con i suoi ex sottoposti per tornare ai vertici dell'organizzazione.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO