Giancarlo Magalli risponde a Marcello Cirillo: "Queste cose lasciale fare ad Adriana"

"Non volevo sminuire Marcello, ma nemmeno gli altri". Magalli risponde a Cirillo.

cirillo-magalli.png

Marcello Cirillo, all'indomani dell'ultima puntata stagionale (e forse la sua ultima per sempre) de I Fatti Vostri, si è voluto togliere qualche sassolino dalle scarpe e ha dedicato un lungo post al padrone di casa Giancarlo Magalli. Il Presidente della Repubblica mancato è stato accusato di aver mancato di rispetto al cantante tramite un commento pubblicato sui social: "Tu hai risposto prima con un simpatico 'ciao' e poi, scrivendo che questa cosa era offensiva per il lavoro degli altri, perché io faccio solo "tre minuti" di canzone. E qui che io penso tu abbia veramente perso il senso della verità. Come testimoniano da anni i titoli di testa de i fatti vostri e i miei contratti Rai, ho fatto parte del cast della trasmissione in qualità di co conduttore", è uno dei passaggi dello sfogo, condiviso da Adriana Volpe su Facebook.

Magalli, dal canto suo, si è difeso. Sempre sui social. "Io ho solo detto che un programma di due ore pieno di argomenti diversi non può diventare inguardabile solo perché non c'è più la canzone. Non volevo sminuire Marcello, ma nemmeno gli altri", ha scritto. E ancora: "Praticare l'odio su Facebook è uno sport diffuso e c'è chi ne approfitta, come se far odiare un altro servisse a farsi amare di più [...] Sono più brutto io o chi imposta una campagna d'odio solo per vendicarsi?".

E quindi la risposta diretta all'ex (?) collega:

"Caro Marcello, condivido la tua rabbia e la tua delusione, ma non prendertela con me. Le decisioni che ti riguardano non dipendono da me (si riferisce all'esclusione dal cast di Cirillo per la prossima stagione, ndr) e ne avrei parlato volentieri assieme a te se tu, dal momento in cui ti sono state comunicate, non avessi smesso di salutarmi e di parlarmi, come se fosse colpa mia. E sai che non è così. La piccola discussione avuta con UNA tua affezionata fan era dovuta solo al fatto che mi sembrava un po' esagerato che dicesse che ormai non vale più la pena di seguire la trasmissione. Il tuo contributo alla trasmissione non è mai stato messo in discussione ed è stato sicuramente un contributo importante, ma io credo che tu, proprio in virtù del tuo indiscusso talento, non debba star lì ad addolorarti ed a prendertela col mondo per una cosa che si interrompe, ma guardare con fiducia alle altre che certamente arriveranno".

Ancora:

"Il mio affetto e la mia stima per Marcello non sono mai stati in discussione, e questo da più di vent'anni. Le decisioni che lo riguardano non dipendono da me e non le condivido, ma mi addolora profondamente questo aizzare i propri fan contro di me. Io non l'ho MAI fatto, (e potrei mobilitare più di 100.000 persone) e non lo farò mai. Tu critichi il fatto che scrivo sul web (molto poco in verità) e poi scrivi un post per dire cose che ci saremmo potuti dire a voce, se non avessi smesso di parlarmi da settimane. Mi dispiace molto. Se pensi che far odiare me ti farà amare di più dalla gente vuol dire che non hai una visione chiara delle cose. Queste cose lasciale fare ad Adriana".

  • shares
  • Mail