I Retroscena di Blogo: Renzi vuole la testa di Campo Dall'Orto per metterci un Leone sopra

Futuri scenari in attesa del CDay di domani

I Retroscena di Blogo: Renzi vuole la testa di Campo Dall'Orto per metterci un Leone sopra

Chi vuole la testa di Antonio Campo Dall'Orto? Un nome su tutti: Matteo Renzi. I rapporti fra i due, dai tempi della Leopolda, ora sono molto cambiati, in peggio. Ma non solo Renzi, Campo Dall'Orto non piace neppure alla maggioranza dei consiglieri della televisione pubblica, per non parlare della Presidente. I rapporti fra Monica Maggioni e Antonio Campo Dall'Orto, secondo i bene informati, sono a dir poco spaventosi. Nel gioco della torre uno vorrebbe buttare l'altro e chissà che alla fine entrambi non cadano nel burrone, magari con uno dei due che rimbalzando torna al luogo d'origine.

Cosa accadrà dunque lunedì? Cinquanta per cento che Campo resti e cinquanta per cento che Campo vada via. Nella riunione del CDA si dovrà approvare il piano di produzione, pena la totale paralisi dell'azienda. Senza l'approvazione del piano infatti non sarà possibile poi stilare i palinsesti che verranno presentati a luglio. Inutili dunque le anticipazioni che si leggono qua e la sui futuri palinsesti Rai, inutili semplicemente perchè non essendoci ancora il piano, manco si sanno i budget delle reti.

Ma tornando alla battaglia su Campo Dall'Orto, Palazzo Chigi ed il Quirinale non vedono di buon occhio un cambio alla guida della Rai, mentre i consiglieri (Maggioni compresa) pur non amandolo, tutto sommato non lo farebbero fuori per forza, sopratutto senza una richiesta chiara e ad alta voce degli inquilini dei due Palazzi sopra citati.

Alla fine dunque, come dicevamo all'inizio di questo pezzo, l'unico che vorrebbe davvero la testa di Campo è Renzi, che ha già chiesto a Giancarlo Leone di prendere il suo posto, ricevendo però un "no grazie" da parte dell'ex direttore di Rai1, ora impegnato nella sua nuova società Q10 Media, oltre che Presidente dell'APT.

Un no che ha lasciato un po' di stucco Renzi, che per adesso però conta di dimissionare Campo e poi riprendere il discorso con Leone (che però non avrebbe nessun interesse a tornare in Rai per fare il DG, stante il tetto compensi che lo riguarderebbe).

Ma quello del dopo Campo Dall'Orto per Renzi è ora un problema secondario e se Leone dovesse continuare a dire di no, si potrebbe individuare una risorsa interna (Paolo Del Brocco, Mario Orfeo?) con la Maggioni impegnata a chiedere una delega per l'informazione, anche se l'ex conduttrice del Tg1 amerebbe diventare lei stessa DG, ma per fare questo dovrebbe ovviamente dimettersi da Presidente, con il consigliere Diaconale, in quanto più anziano, nominato al suo posto. Ma questa, quella della Maggioni DG, appare una soluzione lontana da poter essere attuata.

Insomma, tanti scenari, tutti complicati e molto ingarbugliati per il CDay di domani, staremo a vedere che succederà.

  • shares
  • Mail