Serie Tv, novità: Freeform ordina College-ish lo spinoff di Black-ish con Yara Shahidi

Freeform ordina ufficialmente lo spinoff di Black-ish su Zoey. Grossi cambiamenti dietro le quinte di Modern Family

blackish-spinoff.jpg

College-ish: Freeform ha ufficialmente ordinato in 13 episodi lo spinoff di Black-ish comedy di ABC (inedita in Italia) che andrà in onda nel 2018 e che provvisoriamente è intitolato College-ish. Inizialmente pensato per ABC con un backdoor pilot (un episodio della serie originale che funge da pilot del potenziale spinoff) andato in onda nel corso della stagione da poco conclusa negli USA, che ha visto nel cast la presenza di Chris Parnell, Matt Walsh e Trevor Jackson. Al momento non è chiaro se i tre resteranno anche nella serie tv ordinata da Freeform che vedrà come protagonista Yara Shahidi, la figlia più grande dei Johnson, Zoey, che si trasferisce al college e si accorgerà presto che non è così semplice lasciare le comodità familiari. Nel cast ci sarà sicuramente anche Deon Cole, ovvero Charlie lo sconclusionato collega di Dre (Anthony Anderson) che diventerà un assistente della cattedra di marketing al college. La serie è descritta come una moderna e divertente finestra sul mondo di studenti e professori di un college americano. Nonostante l'idea fosse molto apprezzata dai vertici ABC non era in linea con le comedy del canale ad impronta familiare della rete e per questo è stata spostata sul canale giovane e cable del gruppo Disney. La nuova serie è scritta da Kenya Barris creatrice anche della serie originale.

Modern Family: rinnovata per una nona e una decima stagione, la comedy della ABC è pronta a cambiare qualcosa dietro le quinte. Il produttore esecutivo Chuck Tatham, insieme a Andy Gordon e a Christy Strattone lasciano la serie, mentre come produttori arrivano Jack Burditt e Bill Wrubel, quest'ultimo faceva parte della squadra degli sceneggiatori originali della serie che nel 2014 aveva lasciato per passare alla Warner Bros e ora torna alla Fox e a Modern Family. Burditt viene dal mondo di Tina Fey, ha vinto un Emmy per 30 Rock e recentemente ha collaborato a Unbreakable Kimmy Scmidt e Great News, oltre ad aver creato Last Man Standing (L'uomo di casa), inoltre lavorò a Frasier con Steve Levitian e Christopher Lloyd, creatori di Modern Family. L'obiettivo di questi cambiamenti è quello di rilanciare e rinnovare, riportandola anche alle origini, la comedy più vista della rete.

Shooter: Harry Hamlin entra come ricorrente nel cast della seconda stagione della serie tv di USA Network (in Italia su Netflix) con Ryan Phillippe. Hamlin sarà Addison Hayes misterioso e potente personaggio i cui piani rischiano di scontrarsi con Swagger (Phillippe).

  • shares
  • Mail