Serie Tv, novità: Dennis Quaid sarà Bush in Katrina: American Crime Story

Richard Madden e Holiday Granger in Philip K. Dick's Electric Dreams. Dennis Quaid sarà George W. Bush in Katrina American Crime Story di FX

American Crime Story: Katrina: Dennis Quaid sarà il Presidente George W. Bush nel secondo capitolo della saga antologica di FX prodotta da Ryan Murphy, Nina Jacobson e Brad Simpson. Katrina: American Crime Story racconta come gli Stati Uniti hanno reagito al devastante uragano che nel 2005 ha sconvolto il paese. L'allora Presidente Bush è stato fortemente criticato per le modalità con cui ha gestito i momenti successivi alla catastrofe, in particolare per il suo elogio al direttore della FEMA (Federal Emergency Managment Agency) Michael D. Brown "Brownie stai facendo un lavoro fantastico" espresso mentre quelle zone stavano vivendo un fortissimo disagio, con una gestione dell'emergenza che è stata fortemente criticata anche per le discriminazioni razziali attuate durante i soccorsi. Brown sarà interpretato da Matthew Broderick mentre Annette Bening sarà Kathleen Blanco la governatrice della Louisiana in quegli anni. Katrina: American Crime Story è atteso su FX nel 2018 e sempre lo stesso anno arriverà anche il terzo capitolo della serie antologica, ambientato nel 1997 e incentrato sull'omicidio di Gianni Versace (Edgar Ramirez) e che vede nel cast Penelope Cruz nei panni di Donatella Versace,elli del killer Andrew Cunnan. Una quarta stagione della saga dovrebbe vedere al centro lo scandalo Clinton-Lewinsky considerando che la produzione ha acquistato i diritti del libro A Vast Conspiracy: The Real Sex Scandal That Nearly Brought Down a President.

Loudermilk: debutterà il prossimo 17 ottobre su AT&T Audience Network una nuova comedy scritta e diretta da Peter Farrelly (in tutti e 10 gli episodi previsti) insieme a Bobby Mort con Ron Livingston nei panni di Sam Loudermilk un ex tossico e alcolista che adesso opera come consulente e ha un atteggiamento negativo verso praticamente tutto. Loudermilk è un personaggio scorbutico, senza filtri, la cui vita è nel caos più totale. Nel cast troviamo anche Will Sasso, Laura Mennel e Timothy Webber.

Philip K. Dick's Electric Dreams: Richard Madden, Holiday Grainger e Anneika Rose saranno i protagonisti di un episodio della serie tv antologica scritta da sceneggiatori britannici e americani, in arrivo prossimamente su Amazon e Channel 4 e tratta dai racconti di Dick. Infatti ogni episodio della serie, prodotta dalla Sony e Brian Cranston e Ronal D. Moore, racconta una storia diversa sul modello, ad esempio di Black Mirror. Madden sarà l'agente Ross, Grainger sarà Honor mentre Rose sarà Mary nell'episodio intitolato The Hood Maker ambientato in un mondo privo di tecnologie avanzate e in cui alcuni telepatici mutanti sono l'unico strumento usato dall'umanità per comunicare tra persone che si trovano distanti. Ma i loro poteri portano a delle complicazioni impreviste, così quando la gente inizia ad indossare dei cappucci in grado di bloccare i loro poteri, due detective iniziano ad indagare. L'episodio, scritto da Matthew Graham, sarà diretto da Julian Jarrold. Nel cast della serie troviamo tra gli altri Steve Buscemi, Mirielle Enos, Anna Paquin, Terrence Howard e lo stesso Bryan Cranston.

Rosehaven: SundanceTV ha acquistato i diritti USA della serie comedy australiana, entrando anche nella produzione diretta della seconda stagione. Scritta, creata e interpretata da Luke McGregor e Celia Pacquola, la serie, in 8 episodi, è ambientata nella campagna della Tasmania e vede al centro due amici che hanno grandi piani per il futuro, ma tutto quello che hanno in mente e la loro stessa salute mentale viene messa a dura prova dagli eccentrici abitanti di Rosehaven.

  • shares
  • Mail