The New Pope, Sky e la Hbo annunciano il seguito di The Young Pope (con un cast nuovo)

Sky la Hbo annunciano The New Pope, seguito di The Young Pope, sempre diretto da Paolo Sorrentino, che avrà un cast tutto nuovo e seguirà diversi personaggi rispetto alla prima stagione della serie tv

Paolo Sorrentino

Arrivederci, Papa Pio XIII. Il conclave formato dai cardinali della Hbo e di Sky Italia ha deciso di riunirsi per l'elezione di un nuovo Pontefice. Si chiamerà proprio The New Pope il seguito tanto atteso di The Young Pope, la serie tv andata in onda l'autunno scorso su Sky Atlantic ed a gennaio sulla Hbo, con protagonista Jude Law e Paolo Sorrentino alla sua prima regia televisiva.

Ora, Sky e la Hbo hanno deciso di ordinare una sorta di seguito alle vicende narrate nella prima stagione della serie tv: non proprio un sequel, però, dal momento che il cast sarà totalmente rinnovato e vedrà come protagonista un nuovo personaggio alla guida della Chiesa.

Dopo il successo della prima stagione, Sorrentino ha preferito mischiare le carte e non accontentarsi di raccontare un seguito delle vicende del Papa fumatore e restìo a mostrarsi in pubblico che i telespettatori hanno conosciuto. Meglio resettare tutto e concentrarsi su un racconto nuovo, che ci porterà sempre dietro le quinte della Chiesa ma da un differente punto di vista.

La produzione di The New Pope, che sarà scritto da Sorrentino ed Umberto Contarello e prodotto da Wildside e Mediapro, inizierà l'anno prossimo. Non è stato annunciato il numero di episodi nè chi farà parte della serie tv: il casting è iniziato da poco, ma sicuramente i produttori cercheranno un volto noto ed accattivante come quello di Jude Law per il ruolo da protagonista.

Una mozza azzardata, per Sorrentino, che dopo aver debuttato nella serialità decide di affidarsi a quello che potrebbe sembrare un racconto antologico, con protagonisti diversi in ogni stagione, accomunati dall'ambientazione del Vaticano e dalle tematiche già affrontate in The Young Pope. Un progetto per ora misterioso, ma che già suscita curiosità tra chi ha apprezzato la prima stagione ed, adesso, attende la fumata bianca sul nuovo protagonista.

  • shares
  • Mail