DiMartedì | Puntata 16 maggio 2017

DiMartedì: la puntata del 16 maggio 2017

  • 21.20

    Floris lancia gli ospiti della puntata. Poi pubblicità.

  • 21.27

    Si parte da Massimo Cacciari, come al solito in collegamento.

  • 21.30

    Il caso intercettazioni Renzi padre e figlio: Cacciari insiste sul fatto che debba essere la politica ad autoregolamentarsi.

  • 21.36

    Luca e Paolo partono cantando Ti vendo.

  • 21.38

    Luca e Paolo: "Salvini trionfa alle primarie della Lega Nord. Orlando ha comunque chiesto il riconteggio anche lì".

  • 21.40

    Luca e Paolo prendono in giro Marco Travaglio, ospite in studio, perché ricorda sempre di essere allievo di Indro Montanelli.

  • 21.42

    Luca e Paolo in grande forma stasera. Sull'assegno di mantenimento a Veronica Lairo: "Ogni mese Berlusconi versa a una donna 2 milioni di euro. E lei non deve neanche testimoniare a un processo".

  • 21.45

    L'intervista a Travaglio, si parla dell'intercettazione Renzi padre-Renzi figlio pubblicata oggi dal Fatto Quotidiano.

  • 21.51

    Travaglio sottolinea l'incoerenza delle dichiarazioni di Renzi tra pubblico e privato (l'intercettazione).

  • 21.54

    Travaglio sull'apertura dell'indagine su Marco Lillo: "I giornalisti sono fatti apposta per violare i segreti".

  • 21.55

    Travaglio annuncia che Lillo querelerà Renzi perché lo ha "calunniato".

  • 21.56

    Davigo si aggiunge in studio, Marco Lavia in collegamento.

  • 21.57

    Lavia contro Travaglio: "Renzi non ha mai detto che l'inchiesta Consip è una bufala".

  • 22.01

    Lavia sostiene che il Fatto sia maestro nel rovistare tra l'immondizia delle procure.

  • 22.01

    Sulle intercettazioni, Travaglio: "Per quelle pubblicate sulla sindaca Raggi dal Fatto Quotidiano il Pd non ha protestato ma ha chiesto spiegazioni".

  • 22.11

    Lavia su Ghizzoni: "Sul caso Banca Etruria non ha confermato né smentito, è la sua parola contro quella di De Bortoli".

  • 22.14

    Anche Matteo Salvini in collegamento: "Renzi ha fallito, dovrebbe farsi da parte, ha mentito agli italiani".

  • 22.17

    Salvini ancora durissimo su Renzi: "Non esistono i tribunali brutti e cattivi contro di lui, vada ad aiutare i terremotati".

  • 22.19

    Davigo contro Lavia: "Non sa di cosa parla".

  • 22.22

    Salvini: "La vita dei rapinatori viene dopo quella degli aggrediti".

  • 22.28

    Un servizio introduce il tema dei pensionati in fuga.

  • 22.30

    In studio Giannini e Alessandrucci. In collegamento Cazzola.

  • 22.35

    Gli attori non riescono ad andare in pensione. La testimonianza di Pino Caruso.

  • 22.40

    Cazzola: "Salvini imbroglia gli italiani".

  • 22.45

    Salvini: "La sfiducia alla Boschi la voteremo, ma tanto la salvano".

  • 22.46

    Pubblicità.

  • 22.52

    Breve blocco con l'avvocato Aduc Emmanuela Bertucci che spiega le nuove regole del divorzio.

  • 23.02

    Ritroviamo Travaglio, che però ora è in redazione (evidentemente il blocco è registrato). Alessandro Moretti e Claudia Fusani in studio.

  • 23.04

    Travaglio: "Perché Renzi mi chiede i danni se dice che gli ho fatto un favore pubblicando quella intercettazione telefonica?". Moretti replica con il caso di Stefano Graziano.

  • 23.05

    Fusani: "Viva i giornali che pubblicano le intercettazioni, però le intercettazioni devono essere di un'inchiesta vera, mentre questa è un'inchiesta marcia".

  • 23.07

    Moretti su De Bortoli: "Anche i grandi giornalisti possono sbagliare, a lui era già capitato con Carrai".

  • 23.12

    Travaglio trova legittima l'iniziativa delle magliette gialle a Roma, molto meno quella attuata nelle zone terremotate. Moretti replica: "Lei getta fango su tutto, anche sui volontari".

  • 23.20

    Travaglio precisa: "Non ho detto nulla contro i volontari".

  • 23.22

    In onda il reportage di Andrea Scazzola sulle due facce dell'Italia: Dubai day contro la festa nei campi rom. I piatti di pesce contro le sagre paesane.

  • 23.25

    In collegamento il professor Ticca. Gli orari giusti per l'alimentazione.

  • 23.32

    Si continua a parlare di alimentazione, stavolta con Rossella Muroni di Legambiente, Emmanuela Bertucci, Paola Meo ed Elena Dogliotti.

  • 23.39

    Si parla anche dell'abuso dei farmaci auto-prescritti.

  • 23.51

    Di nuovo Ticca in collegamento: "Negli ultimi anni il numero dei bambini obesi è diminuito, ma ancora 3 bambini su 10 sono obesi o in sovrappeso".

  • 23.59

    Il procuratore della Repubblica Nicola Gratteri in studio.

  • 00.01

    Gratteri sulla mafia: "C'è una forma di mitizzazione, sono critico con le fiction e i film che fanno vedere mafiosi come eroi".

  • 00.12

    Viene riproposta la copertina di Luca e Paolo della scorsa settimana.

  • 00.19

    Già mercoledì. Giannini commenta le intercettazioni dei Renzi.

  • 00.22

    Giannini: "Dalla telefonata con il padre Renzi ne esce bene ma rimane la zona grigia toscana tra affari e politica".

  • 00.26

    Giacomo Mameli presenta il suo libro dal titolo Come figlie, anzi!. Si parla di immigrazione.

  • 00.28

    Mameli fa notare che "senza gli immigrati l'Italia oggi starebbe malissimo e in Sardegna non ci sarebbe pastorizia".

  • 00.32

    Mariagrazia Contini torna a parlare di emozioni. E Floris spiega che tornerà anche la prossima settimana.

  • 00.38

    I sondaggi Ipsos.

  • 00.39

    Nuovo talk in studio, sui consumi. Protagonisti Pugliese di Conad e politologo Giovanni Orsina.

  • 00.48

    Una clip anticipa Artedì di lunedì prossimo. Finisce la puntata. Alè.

Segui in diretta su TvBlog DiMartedì

dimartedi-7-6-16-4.jpg

Questa sera, 16 maggio 2017, va in onda su La7 alle ore 21.15 una nuova puntata di DiMartedì, programma di approfondimento politico condotto da Giovanni Floris giunto alla terza edizione. Su TvBlog il liveblogging.

DiMartedì | Anticipazioni Puntata 9 maggio 2017

Tra gli ospiti della puntata Giacomo Mameli, giornalista e scrittore, e Massimo Giannini, editorialista de La Repubblica.

In apertura niente copertina di Maurizio Crozza, che ha lasciato La7 ed è approdato su Nove. Al suo posto Luca e Paolo. Nel corso della serata i sondaggi della Ipsos di Nando Pagnoncelli.

DiMartedì | Dove vederlo

La puntata di DiMartedì di stasera andrà in onda su La7, a partire dalle ore 21:15. Il programma è disponibile anche in streaming sul sito live.la7.it. La puntata intera sarà successivamente disponibile sul canale YouTube di La7 Attualità.

DiMartedì | Second Screen

Il programma di Floris ha una sezione sul sito ufficiale di La7. DiMartedì ha una pagina Facebook ufficiale e un account Twitter. L'hashtag ufficiale con il quale si può commentare la puntata è #dimartedi.

  • shares
  • Mail