Miriam Leone a Blogo: "La conduzione? Onestamente non mi manca" (video)

Miriam Leone parla della serie 1993. Intervista video.

Martedì 16 maggio torna su Sky Atlantic la serie nata "da un'idea di Stefano Accorsi", 1993. E torna anche Miriam Leone con Veronica Castello, ragazza dalla bellezza disarmante che usa il suo corpo per lavorare. Diventa anche prima ballerina del Bagaglino ma non le basta, vuole di più. La sua esistenza, poi, sarà sconvolta da una bomba ("Ma non morirò alla seconda puntata", spoilera l'attrice).

"Non c'è personaggio più distante da me di Veronica Castello - ha raccontato la Leone -. E' difficile interpretarlo perché mi costringe a spingere più in là la mia soglia del pudore. Però è un viaggio molto interessante, che mi fa superare i miei limiti e mi toglie quel pregiudizio verso chi si vende. Veronica punta solo sul suo aspetto e in 1993 avrà il terrore del tempo che passa...".

Ma la conduzione televisiva manca a Miriam Leone? "Onestamente no - ci risponde -. Amo della televisione l'immediatezza ed il rapporto con il pubblico. Quello mi piace tanto. Però io sono felice così...".

miriam-leone.png

  • shares
  • Mail