C'era una volta, Jennifer Morrison parla del suo addio. I dubbi sul futuro della serie tv

L'interprete di Emma - La Salvatrice racconta le motivazioni del suo addio a Once Upon a Time

jennifer-morrison.jpg

La decisione di Jennifer Morrison di togliere i panni di Emma La Salvatrice e di lasciare C'era Una Volta - Once Upon A Time, ha sorpreso i fan della serie di tutto il mondo, ma sicuramente non ha stupito Adam Horowitz e Edward Kitsis autori della serie tv, o i vertici della ABC che stanno ancora decidendo sul rinnovo della serie tv. Infatti in diverse interviste rilasciate dall'attrice sia a deadline che a ew.com, traspare come fosse una decisione maturata da tempo

I produttori volevano proteggere l'episodio musicale (il ventesimo, andato in onda domenica 7 maggio il giorno prima dell'annuncio dell'attrice, ndr), volevano aspettare per rivelare la notizia perchè non volevano rovinare l'esperienza degli spettatori. In realtà avrebbero voluto aspettare il finale di stagione, ma ormai la notizia era nell'aria e volevamo evitare l'uscita di qualche indiscrezione.

Le parole di Jennifer Morrison aiutano quindi a capire la decisione di Horowitz e Kitsis, rivelata già diverso tempo, di voler modificare completamente la serie in caso di rinnovo. La transizione è stata preparata così per tempo che l'addio di Morrison-La Salvatrice, personaggio cardine della storia, non ha intaccato le speranze di rinnovo della serie tv. Anzi secondo indiscrezioni di deadline,  Lana Parrilla (Regina), Robert Carlyle (Tremotino), Colin O’Donoghue (Uncino), sarebbero molto vicini alla firma del rinnovo del contratto e insieme a Andrew J. West in arrivo nel doppio finale di stagione in onda il 14 maggio, potrebbero essere i nuovi protagonisti di Once Upon a Time - C'era una volta.

In caso di rinnovo per una settima stagione, Jennifer Morrison ha confermato quanto già detto al momento dell'annuncio del suo addio:

Quello che al momento posso rivelare è che sono in trattativa per tornare in un solo episodio e questo è quello che al momento posso promettere.

Le ragioni del suo addio a Once Upon a Time - C'era una volta, sono da rintracciare nella voglia di staccare dal set, di provare nuove avventure e di stare con la propria famiglia

Ogni decisione comporta dei rischi, anche perchè sono molto legata allo show e a tutte le persone coinvolte. Ma sei anni sono tanti. Ho passato sei anni con Dottor House, poi ho fatto un anno in How I Met Yout Mother e adesso sei anni in Once Upon a Time. Avevo bisogno di cambiare. Era arrivato il momento. Ho bisogno di non stare così lontano da casa. [...] Sia personalmente che professionalmente era arrivato il momento di fare un passo indietro e approfittare della scadenza del contratto con la sesta stagione.

Jennifer Morrison

ha poi ribadito quanto i due autori della serie Horowitz e Kitis vanno ormai ripetendo incessantemente da mesi ovvero che il finale della sesta stagione chiuderà in maniera soddisfacente le vicende raccontate finora "sento che si tratta di un finale realistico per le vicende di Emma" elogiando l'operato creativo dei due autori.

Morrison non è riuscita a dare indicazioni sulla direzione che potrebbe prendere la serie in caso di rinnovo per una settima stagione. Infatti avendo già deciso da tempo di lasciare la serie tv ha preferito non avere troppe informazioni per non essere tentata dal rimanere.

Visto che non sapevo se la serie sarebbe andata avanti o anche semplicemente se la stavano considerando come soluzione, non ho voluto approfondire. Quando sono venuti da me dicendo che la serie avrebbe potuto avere una settima stagione e che la ABC voleva farmi una proposta ufficiale per il rinnovo del contratto e Eddy e Adam volevano spiegarmi le idee che avevano in mente, mi hanno solo dato una visione generale della settima stagione, ma senza dettagli proprio perchè non volevo mettere nessuno in difficoltà dando false speranze. Perchè sapevo che la cosa giusta per me era andarmene.

Le parole di Jennifer Morrison ci fanno capire come ovviamente ci fosse da parte degli autori inizialmente un'idea di settima stagione che la prevedeva, ma che lei ha fin da subito voluto chiarire che non aveva intenzione di rinnovare il contratto dando la possibilità agli sceneggiatori di lavorare per tempo a nuove idee per la settima stagione di Once Upon a Time. 

Emma per lei ha rappresentato l'occasione, rara, di interpretare una donna "forte, intelligente ma al tempo stesso vulnerabile", un personaggio capace di cadere e di rialzarsi, di lottare per essere una persona migliore "mi mancherà tutto di lei". Tra le sue scene preferite Morrison cita in particolare alcuni aspetti proprio dell'episodio musicale che ha rappresentato una sorta di apice per il suo personaggio, proprio perchè Emma era apparsa per la prima volta come una persona molto chiusa e rigida e col tempo si è aperta all'amore, agli affetti e ha tratto forza dalle sue stesse debolezze.

Guardando al futuro Morrison ha rivelato come le piacerebbe recitare in un period drama ma "dovrà essere il progetto giusto".

Per quanto riguarda il futuro di C'era una volta - Once Upon a Time non resta che aspettare le decisioni ufficiali di ABC.

  • shares
  • Mail