Better Call Saul 3, Los Pollos Hermanos apre (per due giorni) in Italia

Netflix lancia una campagna promozionale per Better Call Saul aprendo, venerdì e sabato prossimo, Los Pollos Hermanos a Milano e Roma

La campagna mondiale di Netflix per promuovere Better Call Saul, il prequel di Breaking Bad che la piattaforma digitale ha in catalogo, arriva anche in Italia, con un'iniziativa che farà contenti i numerosi fan sia della serie tv con Bryan Cranston sia dello spin-off con Bob Odenkirk. Venerdì e sabato prossimo, 12 e 13 maggio, infatti, a Roma e Milano si potrà mangiare da Los Pollos Hermanos, la celebre catena di fast food che fa parte del mondo creato da Vince Gilligan.

Si tratta di due ristoranti "pop-up", ovvero temporanei, che avranno luogo in Via Cavour 335 a Roma ed in Piazza Ventiquattro Maggio 4 a Milano. Coloro che si presenteranno negli orari indicati (dalle 16:00 alle 21:30 venerdì e dalle 12:30 alle 14:30 e dalle 16:00 alle 21:30 sabato, in entrambe le città) potranno usufruire gratuitamente di un pasto a base di pollo fritto, curly fries e bibita. Il tutto, servito da un personale che non mancherà di indossare la mitica divisa di Los Pollos Hermanos.

Los Pollos Hermanos

Un'iniziativa che porta Netflix (che sta distribuendo anche in Italia Better Call Saul) a scendere in strada ed entrare in contatto con i fan della serie tv che, proprio nella terza stagione, hanno potuto rivedere il personaggio di Gus Fring (Giancarlo Esposito), direttore della succursale della catena di fast food ad Albuquerque.

L'arrivo nel cast del prequel di uno dei personaggi più apprezzati della serie originale ha così spinto Netflix a puntare su una campagna pubblicitaria incentrata su Los Pollos Hermanos, diventato già ai tempi di Breaking Bad uno dei luoghi simbolo della serie tv.

Un'occasione, questa, per immergersi nel mondo di Better Call Saul e di Breaking Bad anche se per pochi minuti, senza lasciare l'Italia. E per chi volesse, nei due eventi creati su Facebook per l'occasione c'è anche un numero di telefono per parlare con Gus Fring in persona. Un messaggio registrato, ovviamente, in cui Fring si rende disponibile a rendere l'esperienza dei suoi clienti perfetta:

"E se qualcosa non dovesse piacerti, provvederò personalmente a... sistemare la faccenda".

  • shares
  • Mail