Le novità BBC, Ruth Wilson sarà sua nonna in The Wilsons; arrivano Piccole Donne e La Guerra dei Mondi

La BBC punta ai grandi classici, in arrivo Piccole Donne, La Guerra dei Mondi oltre a una nuova produzione realizzata con Netflix Giri/Haji. La prima foto ufficiale di Howards End

British actress Ruth Wilson poses on the red carpet as she attends the 62nd London Evening Standard Theatre Awards 2016 in London on November 13, 2016. The Evening Standard Theatre Awards were established in 1955 to recognise outstanding achievement in London based Theatre, from actors to playwrights, designers to directors. / AFP / DANIEL LEAL-OLIVAS (Photo credit should read DANIEL LEAL-OLIVAS/AFP/Getty Images)

Update: Ruth Wilson interpreterà sua nonna in The Wilsons un drama in tre parti della BBC Once ambientato negli anni '60 e '40 a Londra e negli anni '30 in India, ispirato alla storia di Alison Wilson nonna dell'attrice di The Affair. Alison è una donna convinta di aver un matrimonio felice e normale ma quando il marito Alec muore improvvisamente appare un'altra donna che sostiene di essere la vera signora Wilson. Alison è decisa a provare di essere la vera signora Wilson e di aver avuto un matrimonio felice, ma si ritrova trascinata in un vortice di segreti e misteri. Alec era infatti una spia inglese e un romanziere e Alison dovrà faticare per scoprire la verità. Anna Symon si occuperà della sceneggiatura e The Wilson sarà prodotta dalla stessa Ruth Wilson.

Andrew Davies si occuperà dell'adattamento del romanzo di Vikram Seth del 1993 A Suitable Boy, ambientato in India nel 1951. La serie in otto parti sarà girata interamente in India e sarà la prima serie tv della BBC con un cast completamente composto da attori non bianchi. Al centro ci sarà una ragazza, Lata, in cerca dell'amore e della sua identità nell'India post indipendenza. La madre vorrebbe trovarle il marito ma dopo il matrimonio combinato della sorella Lata è di tutt'altra idea, finendo per scontrasi con la sua famiglia.

howards-end.jpg

Piccole Donne (Little Women), La Guerra dei Mondi (The War of the Worlds), Black Narcisuss tre grandi classici che arriveranno presto in tv grazie alla BBC che le ha annunciate durante un incontro di presentazione delle nuove serie tv drama in lavorazione. In parallelo è stata presentata la prima immagine ufficiale di Howards End, serie limitata con Hayley Atwell nei panni di Margaret Schlegel e Matthew Macfadyen in quelli di Henry Wilcox, le cui riprese sono attualmente in corso, in onda prossimamente su BBC e Starz.

Tratto dal romanzo di E.M. Forster, Howards End racconta la storia di due sorelle fuori dal comune e degli uomini che facevano parte della loro vita. Schlegel (Atwell) è una donna intelligente e dai forti ideali, corteggiata dal più anziano Henry, un uomo d'affari conservatore che ha da poco perso la moglie Ruth Wilcox (Julia Ormond) permettendogli di ereditare Howards End. Margaret e la sorella Helen (Philippa Coulthard) vivono insieme alla zia Juley (Tracey Ullman) che prova a tenere le due e il loro fratello Tibby (Alex Lawther) sulla retta via.

Piers Wenger da dieci mesi responsabile della sezione drama della BBC, dopo un trascorso a Channel 4 ha annunciato che sono state commissionate ben 47 ore di nuovi drama originali sottolineando come l'obiettivo sia quello di "celebrare gli autori inglesi, l'identità, la vita in tutte le sue più diverse forme". L'obiettivo dei nuovi drama BBC vuole essere quello di slegarsi il più possibile da generi consolidati e mostrare un'identità britannica il più possibile, così da renderli identificabili in tutto il mondo.

Tratta dal romanzo del 1868 di Louisa May Alcott, Piccole Donne (Little Women) è una miniserie in tre parti prodotta insieme alla Masterpiece della PBS adattata da Heidi Thomas con Vanessa Cswill che si occuperà della regia. Piccole Donne racconta la crescita di quattro sorelle, Jo, Meg, Beth e Amy March e il loro passaggio dall'infanzia all'età adulta tra amori e speranze perdute, il tutto sotto la guida della loro madre. La produzione inizierà a luglio quindi a breve saranno annunciate le attrici che prenderanno parte alla serie.

Mammoth Screen si occuperà della produzione della nuova versione del classico di H.G. Wells La Guerra dei Mondi (portato anche recentemente al cinema in un film con Tom Cruise), adattato in tre parti da Peter Harness con le riprese attese per il prossimo anno.

Portato per la prima volta al cinema nel 1947 nel film con Deborah Kerr, Amanda Coe si occuperà dell'adattamento televisivo di Black Narcissus, anche questo in tre parti. Black Narcissus è una storia di amori perduti e sessualità repressa, prodotta dalla DNA Films.

Tra i progetti annunciati c'è spazio anche per A Very English Scandal scritto da Russell T. Davies, al ritorno su BBC dopo Doctor Who, e diretto da Stephen Frears. Ambientato negli anni '60, racconterà la scioccante storia vera di Jeremy Thorpe stella in ascesa del partito liberale ma che nascondeva una passata relazione con un uomo chiamato Norman Scott, un segreto che in quel periodo poteva concludere la sua carriera e per questo ne commissionò l'omicidio.

Informer è invece una serie in sei parti scritta da Rory Haines e Sohrab Noshivrani incentrata su un uomo di origini pakistane che sarà costretto dagli agenti dell'anti terrorismo a operare come spia della sua stessa comunità.

Lo sceneggiatore di Humans Joe Barton si occuperà di Giri/Haji, oscuro family drama realizzato in collaborazione con Netflix che lo rilascerà in tutto il mondo, incentrato su un detective di Tokyo che arriverà a Londra in cerca del fratello scomparso da tempo che ritiene essere coinvolto con la Yakuza. Come Home è invece un family drama in tre parti scritto da Danny Brocklehurst e ambientato in Nord Irlanda incentrato su una donna che lascia il marito e i figli con il desiderio di cambiare la propria vita.

Nuovi drama sono in arrivo anche per BBC Two tra cui Summer of Rockets, racconto semi-autobiografico di Stephen Poliakoff, in sei parti ambientato nel 1957 un periodo di grandi trasformazioni sociali in cui tra le altre cose gli inglesi testarono la prima bomba ad idrogeno.

  • shares
  • Mail