Modern Family, l'ottava stagione su Fox: le famiglie (ed i problemi) crescono

Su Fox (canale 112 di Sky) l'ottava stagione di Modern Family. Mentre Luke e Manny si preparano al college, le loro famiglie vivono situazioni ironiche e che suscitano gag dentro e fuori le loro case

I figli crescono anche in televisione: nell'ottava stagione di Modern Family, in onda da questa sera alle 21:00 su Fox (canale 112 di Sky), le famiglie protagoniste della comedy della Abc devono affrontare i cambiamenti relativi alle vite dei loro giovani membri, alle prese con amori e futuri da decidere.

-Attenzione: spoiler-
La stagione si apre con i Dunphy di ritorno da una vacanza a New York ma, ovviamente, fraintendimenti e segreti porteranno Phil (Ty Burrell) e Claire (Julie Bowen), ma anche i figli Luke (Nolan Gould), Alex (Ariel Winter) e Haley (Sarah Hyland) a mentire gli uni agli altri.

Proprio i tre giovani Dunphy saranno al centro di alcune interessanti storyline: mentre Luke, infatti, fa fatica ad essere accettato al college, Alex decide di prendersi una pausa dagli studi, finendo per dedicarsi anche alla sua vita sentimentale e legando con un personaggio vicino alla madre, così come Haley sembra diventare più matura grazie a Rainer Shine (Nathan Fillon, Castle), meteorologo che è anche uno dei miti di Phil.

Gloria (Sofia Vergara) e Jay (Ed O'Neill), invece, si devono occupare non solo del piccolo Joe (Jeremy Maguire), che dà loro del filo da torcere, ma anche di Manny (Rico Rodriguez) che, preoccupato per il proprio curriculum scolastico in vista del college, decide di provare la strada del rappresentante d'istituto.

Modern Family

Mitchell (Jesse Tyler Ferguson) e Cameron (Eric Stonestreet), invece, sono al centro di numerosi battibecchi, che evidenziano le loro differenze ma anche l'affetto che li lega. Il tutto, sotto lo sguardo sempre più osservatore e cinico di Lily (Aubrey Anderson-Emmons). Sarà proprio lei a permettere alla serie di introdurre il primo bambino transgender della tv, ovvero Jackson Millarker, nei panni di Tom.

I tre nuclei familiari incontreranno, inoltre, anche alcuni personaggi al centro delle gag che accompagneranno il pubblico all'interno delle vite dei protagonisti, come Keifth (Kelsey Grammer), vecchia fiamma di Cameron, il cuoco Charles Dumont (Victor Garber) e Merv (Martin Short).

Lo stile del mockumentary è sempre presente all'interno della trama, per una serie tv ormai diventata una conferma della Abc e che negli anni è riuscita ad entrare nelle case dei telespettatori con storyline ironiche e che fanno del fraintendimento la loro chiave necessaria a creare situazioni divertenti e caotiche. Modern Family, nata come serie tv "inclusiva", e quindi a favore della diversità anche in televisione, è diventata una comedy familiare che, sebbene abbia perso qualcosa a livello di scrittura ed originalità, resta una delle serie tv meglio scritte ed interpretate, che rappresenta al meglio l'affresco della famiglia americana sotto differenti prospettive.

  • shares
  • Mail