Memex, la Scienza diventa Forte Forte Forte con Marco Martinelli. E Stefano Simmaco?

Manuela Zero e Marco Martinelli sono grati alla Carrà per il loro lavoro in Rai. Ma un programma non spettava al vincitore del talent di Rai1, Stefano Simmaco?

marco-martinelli.jpg

C'era una volta il vincitore di Forte Forte Forte, talent show di Raffaella Carrà trasmesso su Rai1. Il primo premio andò a Stefano Simmaco, a cui la tv di stato promise un contratto per un anno. Già in un'altra occasione abbiamo sottolineato di non aver visto lo showman impegnato in alcun varietà della tv di stato.

In compenso la stagione televisiva in corso è stata prolifica per altri due colleghi. Manuela Zero si è, infatti, guadagnata il ruolo di showgirl al fianco di Pippo Baudo nella sua Domenica in. Ma non è la sola reduce del talent ad aver trovato un posto al sole in Rai. Anche Marco Martinelli, che pure è dottorando presso la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa (dove si è laureato in Biotecnologia), è stato promosso in un colpo solo a conduttore divulgativo.

E' lui il nuovo erede di Silvia Bencivelli, giornalista scientifica oggi promossa a Tutta Salute su Rai3, alla guida di Memex - La scienza in gioco, il programma che Rai Cultura propone tutti i giorni da lunedì 27 marzo alle 19.00 su Rai Scuola e in replica il sabato e domenica alle ore 06.30 su Rai2 a partire dal 1 aprile.

Il giovane scienziato - che fino a un paio di anni fa andava a lezione di sigle tv con la Carrà - oggi esplora l'universo della scienza, dei fenomeni naturali e delle applicazioni tecnologiche grazie al suo bagaglio universitario (in formazione). Eppure rimane ancora devotissimo alla sua pigmaliona televisiva: sulla sua pagina Facebook ha appena postato un selfie con la Zero, ringraziandola per aver "rivoluzionato la televisione e le loro vite".

Eppure dovremmo ancora capire in cosa sia consistito il contratto di lavoro di un anno di Simmaco... Non doveva cambiare la sua, di vita? Stando alla sua pagina Facebook continua a dedicarsi al suo primo amore professionale, il teatro...

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 61 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail