L'oro di Scampia, per Raiuno la storia di Gianni Maddaloni, con Beppe Fiorello

Beppe FiorelloScampia prova a ripartire, in tv, dalla buone storie, quelle che possano far conoscere al pubblico anche il lato buono di uno dei quartieri più tristemente famosi di Napoli. Tra qualche mese proprio in questa zona sarà girato "L'oro di Scampia", un film-tv prodotto da Roberto Sessa e che andrà in onda in autunno su Raiuno.

Nessun problema, questa volta, a concedere le autorizzazioni per le riprese: qualche settimana fa, la Municipialità di Scampia aveva negato a Sky di poter lavorare sul territorio per girare la serie tv tratta da "Gomorra". In questo caso, invece, il film sarà girato in loco, e nello specifico nella palestra Star Judo Club.

"L'oro di Scampia" è la storia del proprietario del locale, Gianni Maddaloni, che insegnando le arti marziali e la disciplina ha salvato dalla cattiva strada numerosi ragazzi del quartiere. Il film-tv racconterà il suo percorso, da atleta ad allenatore di successo, che ha portato anche il figlio Pino a diventare campione olimpico a Sydney 2000.

La storia avrà come protagonista Gianni, Pino, e Laura, altra figlia di Maddaloni, anche lei pluripremiata e tra le atlete nostrane più talentuose (nonchè moglie di un altro sportivo d'eccellenza, Clemente Russo). I casting sono appena iniziati, ma un nome c'è già: Beppe Fiorello, che interpreterà il protagonista.

La storia di Maddaloni, infine, sarà anche al centro di un nuovo programma, "Eroi", in onda prossimamente sulla Rai, nel quale la sua storia sarà messa a confronto con quella di altri personaggi, mentre la migliore sarà votata dal pubblico.

[Foto | © Getty Images]

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: