Dance Dance Dance, Clara Alonso e Diego Dominguez a Blogo: "Abbiamo vinto, ma ora basta reality e talent, siamo attori!"

L'intervista al #teamDielari composto dai due giovani attori di Violetta

2017-03-17_093637.png

Vincitori annunciati alla vigilia, vincitori effettivi in finale. Clara Alonso e Diego Dominguez hanno dominato la prima edizione di Dance Dance Dance Italia, il talent sulla danza di Fox Life condotto da Andrea Delogu e Diego Passoni. Blogo ha intervistato la coppia dei Violetti (i due si sono conosciuti sul set di Violetta e oggi sono fidanzati) poche ore dopo il successo, ottenuto in finale contro Claudia Gerini e Max Vado (battuti di solo mezzo punto):

Clara: Siamo molto contenti, non avremmo mai immaginato che saremmo stati i vincitori. C'è gioia, non solo per la vittoria, ma per essere riusciti a fare tutto e per essere cresciuti sul palco. È stata una sfida con noi stessi.

Diego: Una sfida molto interessante, ci siamo messi in gioco.

LA VITTORIA DI CLARA E DIEGO

Riviviamo insieme la vittoria di Clara Alonso e Diego Dominguez a Dance Dance Dance con i loro commenti a caldo e una sorpresa finale ❤️

#DDDance Fox Life Italia

Pubblicato da Dance Dance Dance Italia su Mercoledì 15 marzo 2017

In realtà eravate considerati i favoriti già alla vigilia del programma...

Diego: Tutti quelli che guardano questo tipo di programmi sanno che essere favoriti non significa nulla. Certo, noi avevamo una base di ballo, ma poi siamo migliorati tantissimo grazie ai coreografi e ai ballerini. Essere favoriti per noi non significava nulla.

Avete vinto per mezzo punto...

Clara: La cosa figa del programma è che noi non vedevamo le perfomance dei concorrenti prima. Non sapevamo che asso potessero avere gli altri nelle maniche. Infatti, siamo rimasti sorpresi tantissimo dalla perfomance di Claudia Gerini e Max Vado su Rolling on the deep di Adele, una perfomance fortissima. Vero, la coreografia era molto semplice, ma era molto forte emotivamente. Quando l'abbiamo vista io e Diego ci siamo guardati e abbiamo detto: 'Ok, per noi va bene anche il secondo posto'. Non ci aspettavamo di vincere, lo si è visto anche sulle nostre facce al momento dell'annuncio finale.

2017-03-17_095017.png

Alla fine la vostra vittoria è stata meritata o c'era una coppia più forte?

Diego: Il percorso di Claudia e di Max è stato... gigante. Noi partivamo da una base di ballo, Max, per esempio, no. Ha avuto una incredibile crescita. Se avessero vinto loro a noi sarebbe andato bene comunque.

Clara: Considerando le difficoltà delle coreografie ha avuto senso che abbiamo vinto noi. Le nostre erano veramente più difficili. Quindi, secondo me, è stato giusto così (ride, Ndr).

La giovane età vi ha favoriti nella gara?

Clara: In realtà la più giovane era Chiara Nasti, che è stata eliminata per seconda. Ovviamente, si suppone che un giovane abbia più elasticità e resistenza. Però Max e Claudia sono comunque arrivati alla finale. L'età per loro non è stata un limite.

Ad un certo punto siete stati anche a rischio eliminazione (in ballottaggio con Tania Cagnotto e Giovanni Tocci). È stato il momento più duro per voi? Pensavate davvero potesse succedere o eravate convinti di salvarvi?

Clara: Andare a rischio eliminazione con El Tango De Roxanne è stata una sorpresa. Sapevo che con quella canzone eravamo meno forti rispetto ad altri stili a cui siamo più abituati. Ma non immaginavo che saremmo andati a rischio eliminazione. E la coreografia di Tania Cagnotto e Giovanni Tocci era molto forte e acrobatica. Più che quello in cui ci hanno mandato a rischio eliminazione, il momento più difficile è stato quando li abbiamo sfidati; una cosa è ballare per farti giudicare, un'altra è ballare per sopravvivere nella gara. Ci abbiamo messo energia, ma avevo una grande tensione quando sono salita sul palco. Non ricordavo niente.

Diego: Secondo me Survivor, la loro coreografia, era più forte della nostra (Water Dance, esibizione tratta da Step Up 3, Ndr). Ma per la giuria (Vanessa Incontrada, Luca Tommassini e Timor Steffens, Ndr) forse ha contato di più il fatto che noi abbiamo ballato sull'acqua.

2017-03-17_094808.png

Avete un accordo per partecipare, in qualche veste, alla seconda stagione di Dance Dance Dance?

Clara: Non sappiamo ancora niente, ma se si dovesse fare una seconda stagione noi vogliamo essere invitati... per giudicare gli altri (ride, Ndr).

Diego: Per giudicare Luca (ride, Ndr).

Clara: Scherzo, ma ci siamo divertiti tanto. Speriamo ci invitino.

A ballare o a giudicare?

Clara: È più divertente ballare che giudicare.

In futuro farete altre esperienze legate al ballo?

Clara: Il futuro è più legato alla recitazione. Noi siamo attori, attraverso la musica e la danza abbiamo raccontato storie. Stiamo facendo provini, speriamo di tornare presto in Italia.

Diego: Il ballo per noi sarà un hobby, non ci dedicheremo professionalmente.

Da telespettatori qual è il vostro giudizio su Dance Dance Dance?

Clara: Quando ci hanno proposto di partecipare ad un programma di ballo non eravamo per nulla convinti. Poi ci hanno mandato un video per mostrare come sarebbe stata la gara. Ne siamo rimasti sorpresi. Non pensavamo potesse essere di quel livello. Ha superato le nostre aspettative. Dance Dance Dance è un programma intenso, il montaggio veloce lo rende moderno. Non si perde tempo con liti e parole.

Diego: E poi mostra anche la sofferenza che c'è dietro il ballo.

Clara, tu avevi partecipato anche a Notti sul ghiaccio su Rai1...

Clara: Sì. Sono programmi per pubblici diversi. Notti sul ghiaccio era più lento, si parlava di più, c'erano televoto e diretta...

Se vi chiedessero di partecipare ad un altro reality/talent per vip cosa rispondereste?

Diego: Un altro reality credo di no. Mi dovrebbe convincere tantissimo l'idea, ma al momento direi di no. Io cerco una carriera nella recitazione. Mi piace raccontare storie che facciano pensare e riflettere le persone.

Clara: Per me basta. Quando mi hanno detto che Dance Dance Dance era un reality, ho risposto 'no, non è quello che voglio'. Poi ho visto che era diverso e l'ho fatto. Ma non vorrei continuare su questo percorso. Io sono attrice e vorrei fare fiction, teatro, film e tv

Dall'Italia vi arrivano proposte in questo senso oppure vi propongono solo reality?

Clara: No, ci chiamano soprattutto per progetti legati alla recitazione. Per esempio con Diego stiamo girando da febbraio Insane Love.

2017-03-17_095151.png

  • shares
  • +1
  • Mail