E' morto Warren Frost, era il Dr. Will Hayward in Twin Peaks

E' morto Warren Frost, attore e regista teatrale noto per essere stato il Dr. Will Hayward in Twin Peaks

Warren Frost

E' morto, all'età di 91 anni, dopo una lunga malattia, Warren Frost, attore che ha dedicato gran parte della sua vita anche all'insegnamento e che ha fatto della sua carriera di attore un secondo lavoro, che però gli ha fruttato dei ruoli che lo hanno reso molto popolare, come quello del Dr. Will Hayward in Twin Peaks (il cui co-creatore, Mark Frost, è suo figlio) e quello di Ross in Seinfield.

Nato nel 1925 a Newburyport, nel Massachusetts, a 17 anni Frost decise di arruolarsi nell'Esercito per combattere durante la Seconda Guerra Mondiale, venendo mandato in Europa durante gli sbarchi in Normandia. Al suo rientro in America, si è sposato con Virginia Calhoun ed andato a lavorare a New York, dove si occupava del dietro le quinte degli show della Cbs, occupandosi in particolare di Philco Playhouse, uno dei primi programmi di successo del network che resero possibile l'età d'oro della tv di quegli anni.

Un ruolo che gli permise, poi, di diventare anche regista teatrale. Nel 1958, trasferitosi a Los Angeles, ha iniziato a lavorare per alcune serie tv e film, come "Mattatoio 5". Nel 1967 un'altra svolta: in Minnesota, Frost iniziò ad insegnare all'Università, continuando la sua professione di regista.

Nel 1988, a New York, riprese però la sua carriera di attore, recitando in serie tv come Quantum leap ed L.A. Law. Nel 1990 ottiene la parte del Dr. Will Hayward in Twin Peaks, il medico legale che si rifiuta di effettuare l'autopsia sul corpo di Laura Palmer (Sheryl Lee). Il suo personaggio compare in tutte e due le stagioni della serie, ed anche nel sequel, che andrà in onda a maggio su Showtime.

Negli anni Novanta, però, interpretò anche Billy Lewis in Matlock e, soprattutto, Ross, padre di Susan (Heidi Swedberg), in Seinfeld. Negli anni Duemila, si ritirò dalla recitazione, fatta eccezione per Twin Peaks. "Siamo tristi di annunciare la morte del nostro caro vecchio padre", ha detto Mark Frost. "Dalle spiagge della Normandia nel D-Day alla sua carriera di 50 anni sul palco e sullo schermo, è rimasto lo stesso ragazzo umile del Vermont che ci ha insegnato che una vita dedicata a raccontare le giuste verità fa una vera differenza nelle vite degli altri. Siamo grati di aver condiviso con lui il mondo per quanto abbiamo fatto".

Frost lascia, oltre alla moglie ed al figlio, anche il figlio scrittore Scott, la figlia attrice Lindsay, ed i nipoti Lucas Giolito, Casey Giolito e Travis Frost.

  • shares
  • +1
  • Mail