Costa Concordia, il naufragio un anno dopo: gli speciali in tv


E’ passato esattamente un anno dal naufragio della Costa Concordia, semi-inabissatasi a pochi metri dalla costa dopo aver urtato gli scogli dell’Isola del Giglio. Mentre i sopravvissuti e i parenti delle 30 vittime e dei 2 ancora dispersi in mare si ritrovano sull’isola per le celebrazioni di suffragio, in tv tornano speciali e documentari che ricostruiscono l’incidente, fanno il punto sul processo e spiegano le procedure di recupero del relitto, che dovrebbe lasciare il Giglio a settembre. Non sono molti, oggi, gli appuntamenti per la Concordia: in prima serata ci pensa National Geographic, in seconda serata DMAX e lo Speciale Tg1 - Il documentario. Di certo spazio ai video amatoriali e alle testimonianze dei sopravvissuti nei programmi del pomeriggio, quando solo Cielo offre un documentario a tema. Ma diamo uno sguardo alla programmazione speciale di oggi, domenica 13 gennaio 2013, esattamente un anno dopo il Naufragio della Costa Concordia.

Partiamo da Cielo (DTT, 26; Sky 126) che alle 14.00 ripropone La tragedia della nave Concordia, il primo documentario internazionale realizzato subito dopo il naufragio. Una sorta di Instant doc che presentò al pubblico di tutto il mondo una prima ricostruzione dei fatti e delle responsabilità.
In prima serata, invece, National Geographic (Sky, 403) ritrasmette i due speciali realizzati ad hoc per il primo anniversario, Concordia: Un anno dopo e Concordia: testimoni del disastro, che sono andati in onda sempre su NatGeo lo scorso 10 gennaio.

La seconda serata si apre con DMAX (DTT, 52) che dalle 22.05 propone due speciali di un’ora ciascuno raccolti sotto il titolo Costa Concordia: un anno dopo. Due documentari che guardano al naufragio da una prospettiva leggermente diversa, ovvero puntando sulle operazioni di salvataggio, sia sulla nave che nel post-evacuazione. Si parte con “Incubo su una nave da sogno”, che si concentra sì sulle cause del naufragio, ma anche sulla ricostruzione dei tempi e dei modi delle procedure di salvataggio seguite all’impatto. “Come si è adoperato l’equipaggio per portare in salvo i passeggeri?” è una di quelle domande che continua a tenere banco nella ricostruzione delle responsabilità.

Alle 22.55 è la volta di “Soccorso e salvataggio” che punta sulla più grande operazione di salvataggio della storia della marina civile, con l’evacuazione di oltre 3.000 persone da una delle navi da crociera più grandi del mondo. L’attenzione, però, si rivolge anche alle delicatissime operazioni di salvaguardia dell’ambiente marino: ricordiamo, infatti, che l’area del Giglio è parte di un parco naturalistico protetto e una nave come quella ha messo seriamente a rischio l’integrità ambientale. Vedremo come è stato evitato il disastro ambientale e come si sta procedendo al recupero del relitto senza creare (troppi) danni ai fondali, tra i più amati dai sub.

Chiudiamo questa piccola rassegna con lo Speciale Tg1 il Documentario che in questa domenica 13 gennaio ricorda l’anniversario con La notte della Concordia, in onda alle 23.15. Con l’aiuto delle registrazioni della scatola nera, degli atti dell'inchiesta, delle perizie e di documenti inediti si ricostruisce l’incidente, guardando non solo al comportamento del comandante Schettino, ma cercando di capire anche quanto abbia contato l'errore del timoniere, così come l’apertura di una delle porte stagne a poppa della Concordia e quanto abbiano eventualmente influito possibili ‘errori’ strutturali. Insomma si guarda a una serie infinita di errori, o di circostanze, anche con la partecipazione del perito di parte civile, il professor Bruno Neri dell’Università di Pisa,

Non mancheranno di ospitare testimoni e sopravvissuti i programmi del pomeriggio, da Domenica In a Domenica Live. Domani, lunedì 14 gennaio, alle 10.00 ne parla anche Tg2 Insieme con in studio Fabrizio Curcio della Protezione Civile, Luigi Alcaro dell’Osservatorio sulla Concordia dell’Ispra e in collegamento da Palermo Rosamaria e Salvatore Vivona, che erano a bordo della nave, mentre dal Giglio, l’inviata Daniela Orsello intervista e commenta con i testimoni del naufragio.

In settimana ci si attende una puntata di Porta a Porta, che per domani, 14 gennaio, ha come invece ospite Mario Monti. E L'Isola che stasera in prime time racconta RaiUno non ha nulla a che fare con il Giglio...

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: