Boss in incognito puntata 31 gennaio 2017

Boss in incognito | Terza puntata 31 gennaio 2017 con protagonista Costantino Vaia alla guida di Pomì

  • 21:24

    Il Boss di questa puntata è Costantino Vaia, Presidente Pomi. E' presente in 60 Paesi nel mondo tra cui Francia, Stati Uniti. Produce 550mila tonnellate di pomodori. Conta 1380 dipendenti. Il proprietrario del marchio proviene da una famiglia di agricoltori da cui ha appreso i segreti del mestiere. Si fida molto dei suoi collaboratori. Ama correre, gioca a tennis e sale volentieri in sella alla bicicletta.

  • 21:30

    Il Boss si trasforma in Ilario Ferrari, operaio 50enne di una fabbrica di biciclette. Amici e colleghi assistono al cambiamento.

  • 21:33

    Sandro, 40 enne foggiano, sarà il tutor del Boss nel processo di palettizzazione manuale. Lavora in azienda da 3 anni. E' sposato con un figlio, Nicolò di 5 anni. Va all'asilo. A due anni, il piccoletto si è sottoposto ad un trapianto al fegato. Una volta all'anno, l'uomo accompagna il bambino al mare per fargli respirare un po' di aria pura.

  • 21:43

    Seconda giornata di lavoro per il Boss. Nei campi dell'azienda per l'acquisizione delle materie prime (i pomodori) con l'impiego del trattore (sotto un sole cocente). E' aiutato da Piergiorgio, 54 anni. Ha tre figli ed una moglie meravigliosa. Il primogenito si è accollato un mutuo per ultimare i lavori della sua casa. Si sente in debito con lui.

  • 21:53

    Irruzione in hotel delle campionesse di pallavolo di cui Costantino è il patron. Leggono una lettera di ringraziamento molto toccante. Ma prima un bel tuffo rinfrescante in piscina.

  • 21:59

    Rita è una donna nigeriana che ha lasciato il proprio Paese per mantenere una promessa. Costantino lavorerà durante il turno di nostra sui nastri di selezione appena scottati. Gli fa togliere gioielli e coprire la barba. E lo rimprovera perché parla troppo e beve spesso acqua.

  • 22:04

    Durante la pausa, Rita confessa al Boss in incognito di essere in Italia da 12 anni. Vuole regalare una grande opportunità alla sua famiglia. Ha un contratto di 3 mesi in scadenza. Ha sposato un italiano ed è diventata mamma. Non vede la sua famiglia dal 2004. Vorrebbe abbracciare l'adorato padre.

  • 22:09

    Marcello, 30enne disilluso dal vita e dal lavoro. A lui e al Boss, spetta il compito di scaricare 400 camion di pomodori. Gli fa togliere ogni tipo di gioiello. Costantino costruirà una protezione per il sole.

  • 22:14

    Marcello ha una Laurea in Scienze dell'Educazione, gli sarebbe piaciuto lavorare nelle Risorse Umane di un'azienda. Il Boss, che gli critca il suo essere un po' troppo vittima, gli consiglia di avere un approccio positivo al mondo del lavoro. Teme di non riuscire a crearsi una famiglia o comprare casa. Si era proposto come capoturno.

  • 22:19

    E' il momento di conoscere Antonella ed entrare nel magico mondo dell'inscatolamento. Il Boss deve munirsi di tappi. Si controlla il peso, le saldature. La donna è siciliana, di Messina. Vive con i genitori ed il fratello. Si è trasferita con la famiglia al Nord per curare il linfoma della mamma.

  • 22:27

    Costantino Vaia svela la propria identità ai dipendenti. Si inizia da Antonella che ritiene una delle più preparate e precise dell'azienda. Le regala un contratto a tempo indeterminato e una cucina per la casa nuova.

  • 22:34

    Il Boss vuole investire su Marcello mettendo ad un bivio: tre mesi di prova nell'ufficio Risorse Umane (senza rinnovo garantito) ed un anno garantito per la stessa mansione. Sceglie la prima opzione.

  • 22:39

    E' il turno di Piergiorgio. Ha mandato un sms alla produzione lamentandosi del pessimo lavoro fatto dal Boss sui campi. Gli dona un carretto riconoscendogli le doti di un grande lavoratore. Ed, ancora, due borse di studio per i figli ancora iscritti a scuola. Ed, infine, un videomessaggio affettuoso da parte del primogenito.

  • 22:46

    Sandro non riconosce alcun errore sul suo operato. Il Boss, però, è deluso dal suo ruol da insegnante. Ma loda le sue qualità come lavoratore serio, professionale, positivo. Riceve una promozione ad un livello superiore con adeguamento stipendio. Ed una crociera sul Mediterraneo.

  • 22:54

    Rita riceve i complimenti del Boss. Le regala un prolungamento del contratto e dieci biglietti aerei per la Nigeria da utilizzare con tutta la sua numerosa famiglia. Ed una donazione per il suo villaggio.

Boss in incognito puntata 31 gennaio 2017: anticipazioni

boss-in-incognito-savino.jpg

Boss in Incognito, in onda, stasera, martedì 31 gennaio alle ore 21.20 su Rai2, nella terza puntata, ospita Costantino Vaia, direttore generale del Consorzio Casalasco del Pomodoro, titolare del marchio Pomì.

La “copertura” prevede che il boss camuffi il suo aspetto, creando un’identità fittizia, e finga di essere il protagonista di un nuovo docu-reality in cui due lavoratori si scambiano, per una settimana, l’ azienda per cui lavorano. Il boss si presenta quindi come l’operaio di un’azienda fittizia che ha deciso di partecipare a una trasmissione televisiva, e ai suoi dipendenti viene fatto credere che uno di loro sarà protagonista dello scambio e andrà poi a lavorare per una settimana nell’azienda del nuovo, finto, collega. In questo modo le telecamere possono infiltrarsi nelle aziende senza destare sospetti. Solo alla fine del suo viaggio sotto copertura il boss svelerà ai dipendenti con cui ha avuto a che fare, la sua vera identità, commentando quanto fatto insieme e il loro modo di lavorare, che potrà essere premiato. Il boss e gli spettatori hanno così modo di conoscere le storie di persone spesso lontane dalle grandi ribalte mediatiche ma che, in realtà, sono i nuovi eroi dei nostri giorni: persone che amano il proprio lavoro, che, nonostante qualche difficoltà, riescono a vedere il lato positivo delle cose e a vincere le piccole e grandi sfide quotidiane, con coraggio e determinazione.

Costantino Vaia, dal 2002 direttore generale del Consorzio Casalasco del Pomodoro, una delle più importanti realtà agroindustriali del settore a livello europeo che esporta i propri prodotti in oltre 60 Paesi nel mondo, titolare del marchio Pomì, che ha fatto del legame solido e diretto con il mondo agricolo e con il territorio, uno degli elementi principali della sua forza. Pomì arriva direttamente dai campi di oltre 370 aziende agricole collocate principalmente nelle province di Parma, Piacenza, Cremona e Mantova. Costantino Vaia è un imprenditore che ha radici forti con la terra: proviene da una famiglia proprietaria di un’azienda agricola a conduzione familiare nella quale ha sempre lavorato, abituato fin da piccolo a raccogliere a mano i pomodori e le patate. A 18 anni, durante le vacanze estive post scolastiche, Costantino inizia a lavorare nell’azienda Pomì come stagionale, con la raccolta dei pomodori. Negli anni ha ricoperto vari incarichi in tutta la filiera produttiva, fino ad arrivare, poi, ai vertici dell’azienda, sempre spinto da una forte curiosità, dalla voglia di imparare senza fermarsi mai di fronte ai problemi, ma cercando sempre di risolverli. Conoscendo già alla perfezione la dinamica produttiva, avendoci lavorato lui stesso, a Costantino interessa affrontare l’avventura di Boss in Incognito soprattutto per l’aspetto umano, per capire se i suoi dipendenti sono soddisfatti, felici della vita e del lavoro che svolgono. Nel corso della sua avventura in incognito, Costantino incontrerà Antonella, un’operatrice del confezionamento, poi Marcello, alle prese con lo scarico del pomodoro, Pier Giorgio, che si occupa della raccolta dei pomodori, e infine Rita, che si occupa del controllo e della cernita dei pomodori sui nastri, e Sandro, che si occupa della pallettizzazione.

Boss in incognito2017 | come seguirlo in tv e diretta streaming


Boss in incognito è l'appuntamento del martedì sera di Rai2, in onda dalle 21.15. E' possibile seguirlo in diretta e in live streaming web sul portale Rai.Tv. La puntata è visibile anche grazie al servizio RaiPlay per i 7 giorni successivi alla messa in onda.

Boss in incognito 2017 | second screen


Boss in incognito 4 si può commentare direttamente attraverso l'apposita sezione del liveblogging di Blogo, dalle 21.15 su TvBlog. Il programma è sui social network con una pagina ufficiale su Facebook e un account Twitter,@Bossincognito. L'hashtag ufficiale, invece, è .

  • shares
  • +1
  • Mail