American Crime Story: Il caso O.J. Simpson arriva su Rai 4 in prima tv in chiaro

Su Rai 4 in prima tv in chiaro arriva Il Caso O.J. Simpson: American Crime Story

Una scrittura sopraffina al servizio di una storia vera che ha tenuto incollati alla tv milioni di americani e di spettatori in tutto il mondo. Arriva su Rai 4 da questa sera lunedì 16 gennaio alle 21:05, Il Caso O.J. Simpson: American Crime Story, primo capitolo della nuova saga antologica prodotta da Ryan Murphy per FX, già trasmessa da FoxCrime lo scorso anno.

Una serie tv che è stata un vero e proprio fenomeno del 2016 con la conquista di numerosi premi tra cui ben 9 Emmy su 22 nomination e 2 Golden Globe per la Miglior Miniserie e per la migliore attrice protagonista Sarah Paulson. Oltre ai premi ricevuti e alle lodi della critica di tutto il mondo American Crime Story: Il caso O.J. Simpson ha dato il via ad un vero e proprio fenomeno con diversi programmi che subito dopo sono tornati a raccontare il caso del giocatore di football accusato di aver ucciso la moglie e assolto dopo un processo-show guidato e dominato dalla presenza dei media.

Era il 1994 quando l'ex campione di football O.J.Simpson (Cuba Gooding Jr) viene accusato e arrestato per l'omicidio dell'ex moglie e del suo amante. Tutte le prove sembrano confermare la tesi della polizia e Simpson viene arrestato dopo una fuga a bordo di una Bronco Bianca che fece la storia anche della tv, con una diretta nazionale seguita da milioni di spettatori al punto da oscurare la finale NBA.

American Crime Story

Dopo l'arresto tocca alla procura allestire il caso per portare alla condanna di O.J.Simpson e American Crime Story: Il Caso O.J. Simpson con la cura e la perfezione di un legal thriller, ricostruisce tutte le tappe che portarono al fallimento e all'assoluzione di Simpson. I due procuratori Marcia Clark e Christopher Darden, interpretati da Sarah Paulson e Sterling K. Brown, provano a preparare nel migliore dei modi il caso, ma tra la pressione dei media e il team stellare di avvocati difensori ingaggiati da Simpson, finiscono per commettere errori di valutazione, sottovalutando l'impatto della spettacolarizzazione del processo sui giurati.

Il team della difesa è formato da Robert Shapiro, interpretato da John Travolta e da Johnnie Cochran, un superlativo Courtney B. Vance che da ultima aggiunta al team, prende le redini della squadra trovando la strategia vincente per il caso: spingere l'acceleratore sulla questione afro-americana, sul pregiudizio razziale della polizia verso i neri. Una questione che in quegli anni infiammava Los Angeles e che è tornata prepotentemente d'attualità anche in questi giorni. David Schwimmer è Robert Kardashian, amico di Simpson.

Basato sul romanzo di Jeffrey Toobin The Run of His Life: The People v. O.J. Simpson, American Crime Story: Il Caso O.J. Simpson riesce a catturare l'attenzione dello spettatore grazie a una scrittura abile in grado di tenere viva la tensione pur poggiando su fatti conosciuti. Nonostante la storia di Simpson sia famosa in tutto il mondo, con momenti e aspetti del processo entrati nell'immaginario collettivo, la miniserie riesce a incuriosire, a non annoiare, sfuggendo il rischio documentario o docu-fiction. Probabilmente anche grazie ad una vicenda che offriva grossi spunti per un racconto di fiction.

L'appuntamento con American Crime Story: Il Caso O.J. Simpson è per questa sera alle 21:05 su Rai 4. 

  • shares
  • Mail