Prison Break, boom di visualizzazioni per il trailer della serie tv Fox

Arriverà ad aprile la quinta stagione di Prison Break, un'idea nata sul sete di Legend of Tomorrow grazie al desiderio dei due protagonisti

Chiamatelo effetto nostalgia o più semplicemente curiosità, ma il primo trailer della quinta stagione di Prison Break sta ottenendo numeri da record in rete. In poco più di 24 ore il trailer ha superato le 42 milioni di visualizzazioni organiche tra Facebook, YouTube e Twitter (e sicuramente i numeri staranno ancora crescendo) diventando in breve tempo il trailer con la crescita di visualizzazioni più rapida per la Fox.

Il trailer di Prison Break, che potete vedere in apertura, mostra le prime immagini della quinta stagione della serie tv, che tornerà in onda dal 4 aprile su Fox (in Italia la vedremo su Fox su Sky), a circa sette anni dalla conclusione delle prime 4 stagioni concluse nel 2009. Vedremo se il successo del trailer corrisponderà ad un successo negli ascolti e nei rating negli USA, sul modello di quanto successo con This is US che nel giro di 48 dal rilascio del trailer aveva superato le 15 milioni di visualizzazioni. Un successo per Prison Break che già si poteva intravedere a maggio quando il primissimo trailer superò 22 milioni di visualizzazioni.

prison-break.jpg

Un effetto nostalgia molto recente, considerando che Prison Break è stata un successo dei primi anni 2000, che non ha quindi bisogno di giocare le armi di un reboot o di un remake, ma sul modello di quanto fatto da X-Files sarà un vero e proprio seguito. Una quinta stagione nata grazie a Legends of Tomorrow di The CW. Infatti i due protagonisti Dominic Purcell e Wentworth Miller si sono ritrovati insieme sul set della serie CW e da qui è nata l'idea di tornare nel mondo di Prison Break. I due hanno così contattato Paul T. Scheuring, creatore della serie, che ha accettato di buon grado anche grazie al formato di "limited series", di racconto breve e compatto, in voga oggi in tv.

Un formato che non era, ovviamente, quello originale di Prison Break. La quinta stagione è ambientata in Yemen, parlerà di ISIS e ISA, con Michael (Miller) che invece di essere morto come tutti ritenevano, finisce per entrare in una misteriosa organizzazione per poi ritrovarsi in una prigione in Yemen, da cui, ovviamente, dovrà cercare di scappare. Il creatore della serie ha raccontato come le riprese sono state effettuate tra il Marocco e Vancouver e spesso i due set erano aperti in contemporanea.

La quinta stagione sarà composta da soli 9 episodi, un numero insolito nato da un insieme di fattori, come ha spiegato Scheuring, "Avevo preparato un piano per 10 episodi, ma alla fine non avevamo il tempo di fare 10 episodi e così due di questi episodi sono diventati uno solo". Tempo e disponibilità degli attori hanno influito sul formato di questa quinta stagione di Prison Break, che vedrà oltre ai due protagonisti anche il ritorno di Sarah Wayne Callies, Amaury Nolasco e Robert Knepper.

  • shares
  • +1
  • Mail