Il Minuetto fra dama e cavalieri al gran finale del Casinò di Sanremo

L'overture di Sanremo 2017 fra la danza francese del XVII secolo ed un brano di Mia Martini

C'è la musica di un brano di successo che sembra sentirsi sempre di più, ora dopo ora, prima della conferenza stampa del sessantasettesimo Festival della canzone italiana, che andrà in scena, si proprio in scena, domani presso le sale del glorioso Casinò municipale di Sanremo. Il brano è quello scritto da Franco Califano e Dario Baldan Bembo e portato al successo dalla grande Mia Martini, ci riferiamo a Minuetto.

Si perchè è proprio un Minuetto, la danza originaria della Francia fatta di ripetuti e piccoli passi fra dama e cavaliere, che sembra andare in scena in queste ultime ore fra i protagonisti della prossima conferenza stampa del Festival numero 67. Da una parte Carlo Conti e Giancarlo Leone, ovvero la Rai, dall'altra Maria De Filippi che arriverebbe in prestito da Mediaset per co-condurre queste 5 serate festivaliere.

Vediamo Conti e Leone che a turno, dopo la rigorosa riverenza iniziale, proseguono con i piccoli passi sopra citati, insieme alla dama Maria andando ad imbastire un ineccepibile Minuetto. Tutto rigorosamente scritto e previsto in ogni dettaglio e se qualcuno osa svelare il passo successivo, che alla fine è sempre il medesimo, allora vede i cavalieri innervosirsi, salvo poi ovviamente ripeterlo, quel passo.

Certo, il significato del Minuetto di Franco Califano è un "pochino" diverso, lì c'è una donna in preda del suo uomo, il quale prende ciò che vuole e poi la lascia.

« Sono sempre tua, quando vuoi, nelle notti più che mai,
dormi qui, te ne vai, sono sempre fatti tuoi.
Tanto sai che quassù male che ti vada avrai
tutta me, se ti andrà, per una notte... sono tua...
la notte a casa mia, sono tua, sono mille volte tua... »

A ben guardare c'è qualche assonanza, piccola, anche del testo di Califano nella situazione sanremese di queste ultime ore, ma forse, in questo caso, i ruoli sembrano essere quasi ambivalenti.

Di certo il Minuetto domani mezzogiorno arriverà al suo apice, probabilmente, con dama e cavalieri eccellenti ballerini fare una coreografia smagliante... e che dire: via alle danze dunque!

  • shares
  • +1
  • Mail