Supergirl e The Flash a marzo su The CW gli episodi musicali crossover tra le due serie

The Flash vedrà il ritorno di Gorilla Grodd in due episodi. Black Flash apparirà in più serie The CW/DC. Si riaccendono le speranze per Nina Dobrev nel finale di The Vampire Diaries, mentre si spengono per una serie su Superman. The CW al TCA.

supergirl-flash.jpg

Update 21 gennaio: andranno in onda a marzo su The CW gli episodi crossover musical tra Supergirl e The Flash. Ad aprire, letteralmente, le danze sarà il finale dell'episodio di Supergirl il 20 marzo per poi proseguire il 21 marzo in The Flash nell'episodio dal titolo "Duet" che sarà diretto da Dermott Downs. A cantare saranno Grant Gustin, Melissa Benoist, Jesse L. Martin, Victor Garber, Carlos Valdes, Jeremy Jordan e John Barrowman. Mentre David Harewood e Chris Wood da Supergirl saranno guest star in The Flash.

Mark Pedowitz presidente di The CW è stato tra i protagonisti degli incontri organizzati dalla TCA (Television Critics Association), durante i quali produttori e responsabili dei vari programmi incontrano pubblico e giornalisti per parlare del futuro dei propri show. Oltre a rinnovare 7 serie tv (qui tutti i dettagli) e a rivelare alcuni dettagli sul pilot delle nuove Streghe (leggi qui), gli incontri di The CW sono stati anche l'occasione per parlare delle serie tv legate al mondo DC (Supergirl, Arrow, The Flash e Legends of Tomorrow), insieme al loro produttore Greg Berlanti.

Annunciato la scorsa estate, Greg Berlanti al TCA ha confermato che nel doppio episodio crossover tra Supergirl e The Flash, un episodio che sarà musical, i due supereroi incontreranno The Music Meister. Nella serie animata Batman: The Brave and the Bold è Neil Patrick Harris a doppiare il cattivo DC, ma nella serie tv non dovrebbe riprendere il ruolo e Berlanti ha confermato che devono ancora scegliere l'attore. Pedowitz ha rivelato di aver letto la sceneggiatura del doppio episodio crossover musical di Supergirl e The Flash e di esserne entusiasta "ci sono veri talenti del musical in entrambi gli show", oltre a Melissa Benoist e Grant Gustin entrambi reduci di Glee.

gorilla-grodd.jpg

Per quanto riguarda The Flash nel corso del TCA è stato confermato che gli episodi 13 e 14 vedranno il ritorno di Gorilla Grodd, il gorilla super intelligente e telepatico. Il produttore della serie Andrew Kreisberg ha confermato che un episodio sarà ambientato a Gorilla City (Earh-2), mentre un altro a Earth-1. Negli episodi Keith David sarà il doppiatore (in originale) di Solovar, leader progressista di Gorilla City, un personaggio che nei fumetti è famoso per la sua saggezza e la sua forza, superato solo da Grodd (doppiato da David Sobolov).

Kreisberg ha poi rivelato che il cattivo di The Flash, Zoom, tornerà nelle vesti di Black Flash e la sua presenza non sarà limitata al solo The Flash, ma si espanderà agli altri show DC della The CW. "E' un personaggio classico e abbiamo più storie nelle diverse serie in cui un suo ritorno era perfetto". Al momento però non è sicuro che sia Teddy Sears a riprendere il ruolo, considerando che è regular in 24: legacy.

Supergirl

Nel corso dell'incontro Mark Pedowitz non ha potuto evitare le domande su Superman, dopo la sua presenza in Supergirl. Pur amando il personaggio e Tyler Hoechlin che l'ha interpretato nella serie The CW, Pedowtiz ha confermato che al momento non ci sono piani per crearne una serie indipendente, nè per un suo ritorno in Supergirl e non essendoci un progetto, Pedowitz ha glissato anche sulle domande legate a eventuali problemi di diritti per portare in tv Superman in una serie autonoma.

Nel corso dell'incontro Pedowitz ha annunciato l'arrivo di una serie animata su Constantine per il servizio di streaming del canale CW Seed, che sarà composta da 6-7 episodi da 10 minuti. Matt Ryan, che ha interpretato il personaggio nell'unica stagione della serie tv di Constantine andata in onda su NBC, doppierà il cartone CW.

Mancano solo 5 episodi negli USA alla conclusione di The Vampire Diaries (in Italia l'ottava stagione è in partenza il 23 febbraio su Premium Action), visto che l'ottava stagione è composta da 16 episodi. E ancora non è chiaro come la serie finirà e soprattutto se tornerà Nina Dobrev, protagonista storica della serie. Pedowitz durante l'incontro è sembrato abbastanza ottimista sulla possibilità di vedere riunito il trio Dobrev, Ian Somerhalder e Paul Wesley nel finale di serie di The Vampire Diaries, di sicuro ha assicurato che tutti sono impegnati per un finale di serie "fantastico".

  • shares
  • +1
  • Mail