Lethal Weapon, su Italia 1 l'Arma Letale della serie tv è la buddy comedy

Su Italia 1 Lethal Weapon, serie tv con al centro due poliziotti molto diversi tra di loro che si ritrovano a collaborare nonostante le loro differenze

Al cinema è stata una formula che ha funzionato per ben 4 pellicole, in televisione sembra destinata a bissare lo stesso successo: Lethal Weapon, in onda da questa sera alle 21:10 su Italia 1, porta infatti sul piccolo schermo i protagonisti dell'omonima saga cinematografica, per un mix di azione, drama e commedia che ha conquistato l'America.

Al posto di Mel Gibson e Danny Glover ci sono Clayne Crawford e Damon Wayans (Tutto in famiglia): il primo interpreta Martin Riggs, ex Navy Seal texano che, dopo la scomparsa della moglie incinta in un incidente, decide di trasferirsi a Los Angeles, dove inizia a lavorare in Polizia. Il suo stile di vita è dissoluto e, soprattutto, noncurante dei rischi: Riggs, proprio a causa della solitudine che sente dentro di sé, sa di non aver niente da perdere ed affronta ogni sparatoria e situazione di conflitto mettendosi in gioco senza pensare alle conseguenze.

Riggs viene affiancato a Roger Murtaugh (Wayans), poliziotto saggio, sposato con Miranda (Floriana Lima) e con tre figli. Di recente, Roger ha avuto un attacco cardiaco che lo ha bloccato a casa. Ora è pronto a tornare al lavoro, ma con tutte le precauzioni del caso: ha promesso alla moglie che non si affaticherà e che non correrà nessun rischio. Avere al suo fianco un partner come Riggs, però, cambia i suoi piani.

Se i due hanno stili di vita ed approcci sul lavoro molto diversi, riescono comunque ad entrare in sintonia ed a collaborare, raggiungendo sempre il loro obiettivo. Riggs ricorda a Murtaugh il motivo per cui aveva deciso di fare il poliziotto, e gli fa riscoprire l'adrenalina che tanto teme adesso; mentre Murtaugh cerca di far capire a Riggs che non è solo, e sprecare la propria vita con gesti estremi non lo farà sentire meglio.

Una combinazione esplosiva, quella di Lethal Weapon, che si regge quasi totalmente sui due attori protagonisti, scelti con attenzione e capaci, sia nelle scene d'azione che in quelle (più efficaci) comedy, di trainare ogni episodio. D'altra parte, il produttore esecutivo Matt Miller al Television Critics Association press tour aveva ammesso che la scelta dei due protagonisti è stata una delle sue maggiori preoccupazioni:

"Richard Donner (regista dei film, ndr) mi ha detto 'Se non avete gli attori giusti, siete fregati'. Sapevamo che il casting sarebbe stato importante. E' una sfida perche gli attori che hanno interpretato i due protagonisti li hanno resi famosi. La più grande sfida del pilot è stata trovare due ragazzi che avessero chimica e che facessero dimenticare gli altri due interpreti. Di tutte le sfide che ha portato raccontare questa storia, sono orgoglioso del fatto che quando il pubblico vedrà i due protagonisti non penserà a Mel Gibson ed a Danny Glover".

La loro alchimia permette alla serie di dedicare ampi spazi alla vita privata di Riggs e Murtaugh, rendendo l'indagine poliziesca un contorno, che serve a consolidare la loro amicizia, vero motore dello show della Fox. Lethal Weapon adatta la buddy comedy al poliziesco, ottenendo una commedia ironica e ben interpretata, debuttando quasi in sordina sulla Fox e diventando una conferma per il network.

Lethal Weapon

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO