Tempesta d'amore, la 12esima stagione della soap dal 27 novembre 2016 su Rete 4 [intervista video]

Parte il 27 novembre 2016 la dodicesima stagione di Tempesta d'amore. Tutte le informazioni su Blogo e la video intervista ai doppiatori dei due nuovi protagonisti su Blogo.it

La soap tedesca «Tempesta d’Amore» va in onda con successo su Retequattro dal 2007. Trasmessa in Italia dal giugno 2006, stagione dopo stagione «Tempesta d’Amore» ha raccontato e continua a raccontare con sempre nuovi spunti e colpi di scena, amori, intrighi e passioni sullo sfondo di un hotel 5 stelle sulle Alpi bavaresi: il Fürstenhof.

La sopa è in onda su Retequattro dal lunedì alla domenica, alle ore 20.00, «Tempesta d’Amore» (la cui 12esima stagione parte il 27 novembre) registra particolare consenso tra il pubblico femminile con una media di oltre il 5% di share ed un ulteriore incremento tra le Donne 65+, dove totalizza l’8.3%.

tempesta-damore-12.jpg

Qualche curiosità in numeri: in 12 anni e 2.500 puntate sono state prodotte 193.600 pagine di copione, interpretate 70.000 scene, scambiati oltre 6.350 baci e si sono sposate 37 coppie. In Germania, per anni la serie ha mantenuto uno share costante del 18%. E il successo della soap prodotta da Bavaria Fernsehenproduktion GmbH è anche internazionale: «Tempesta d’Amore» è stata venduta in più di 20 paesi ed ha grande seguito in Italia, Polonia, Finlandia e Belgio.Quando il 26 settembre 2005, alle ore 15.10, sul canale Das Erste, è stata trasmessa la prima puntata di «Tempesta d’Amore», i due protagonisti Laura e Alexander avevano davanti a sé sole 100 puntate prima del lieto fine. L’incredibile risposta del pubblico ha fatto sì che la loro storia d’amore sia proseguita sino ad oggi e oltre. Bea Schmidt, che ha sviluppato il format della serie record sin dal suo esordio, rivela:

Fin dall’inizio abbiamo scommesso tutto sulle emozioni

E, in apertura post, potete vedere la nostra video intervista ai doppiatori dei due nuovi protagonisti della soap, Adrian e Clara. Le loro voci appartengono a Stefania Rusconi e Diego Baldoin.

  • shares
  • Mail