Fox, soddisfazione per aver portato Fringe ad un conclusione. In arrivo due "serie-evento" ed un nuovo blocco di cartoni. Incerta Britney Spears ad X Factor

The FollowingDue serie-evento, un rinnovo per uno show famosissimo ed un nuovo blocco di cartoon in partenza in estate. Queste le novità annunciate dalla Fox durante il Tca Tour delle scorse ore. Sul fronte dei rinnovi, arriva la notizia che "Bones" avrà una nona stagione, probabilmente l'ultima, a causa dei problemi di rinnovo dei contratti col cast.

Poco da dire, invece, sulle nuove serie: sul fronte comedy, i debutti di quest'anno non sono stati esaltanti, con "Ben and Kate" che sarà probabilmente cancellato, così come "The Mindy project" che avrà, in una delle prossime puntate, Seth Rogen guest star. "Credo in questi show", ha detto Kevin Reilly, presidente del network, che però ha ammesso che ci sono dei problemi negli ascolti.

Reilly ha parlato anche di "Fringe", verso il finale di serie, dichiarandosi contento di aver dato alla serie un finale vero e proprio, a differenza di altri sci-fi trasmessi in passato dalla rete, come "Firefly". "E' stato bello vedere finalmente uno show concludersi in un buon modo per i fan. Abbiamo riportato lo standard di molti anni fa con X-Files", ha detto.

Sul fronte talent, invece, ancora incerta la presenza di Britney Spears nella prossima stagione di "X Factor". "Ha fatto un gran lavoro", ha detto, "la gente è affascinata da lei, forse ci si aspettava qualcosa di drastico, ma X Factor quest'anno è stato eccellente".

Interessante, invece, l'annuncio dello sviluppo di due serie-evento che, così come "The Following" (che non dovrebbe mai andare i 15 episodi a stagione per permettere a Kevin Bacon di dedicarsi anche ad altri lavori), andranno in onda non per l'intera stagione, ma per dieci o dodici episodi. Trattasi di "Wayward Pines" e di "Blood Brothers", a cui stanno lavorando M. Night Shyamalan ("Il sesto senso") e Bruce C. McKenna ("The Pacific").

"Wayward Pines" è stato presentato come uno show che riprenderà le atmosfere di "Twin Peaks". Tratto dal romanzo "Pines" di Blake Crouch, la storia avrebbe come protagonista l'agente dei servizi segreti Ethan Burke, che finisce in una tranquilla città per indagare sulla sparizione di due suoi colleghi. I misteri, però, si faranno sempre più cupi, fino a rivelare una verità che Ethan non avrebbe mai pensato.

"Blood Brothers" è invece una serie tv ambientata nel 1861, e segue le avventure della classe militare di West Point ai tempi della Guerra Civile. Nonostante il conflitto e le differenze di opinione, il gruppo di protagonisti resterà unito e, nella battaglia, si ricorderà l'uno dell'altro. Entrambe le serie non sono state ancora confermate (si sta lavorando all'episodio pilota), ma confermano la volontà della Fox di trovare nuove storie che possano diventare oggetto di discussione oltre la copertura stagionale delle sue serie tv.

E' stato infine annunciato un nuovo blocco di cartoni animati, che andrà ad occupare il sabato sera dalle 23 alle 00:30 dal 27 luglio. Lo spazio, denominato "Animation domination High-Def", conterrà tre cartoon della durata di quindici minuti, che andranno ad occupare con più episodi la serata.

"Axe Cop" è tratto dall'omonimo fumetto, ideato da Malachai Nicolle (che all'epoca aveva cinque anni) e dal fratello Ethan Nicolle. Protagonista è un poliziotto che, dormendo solo due minuti a notte e con una dieta a base di torte, riesce a sconfiggere la criminalità, aiutato dall'assistente Flute Cop.

"High School Usa" è invece uno show che racconta le avventure di un gruppo di studenti ai giorni nostri, alle prese con le difficoltà di essere giovani nell'era di internet. Infine, c'è un cartoon, ancora senza titolo, che ha come protagonisti due fratelli gemelli, Kenny e Keith Lucas, che ereditano un furgone con cui avviano una compagnia di trasloco che li porterà a vivere avventure stravaganti.

[Foto | © Getty Images]

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: