Rocco Schiavone | Terza puntata 16 novembre 2016 | Diretta | Riassunto e foto

Segui in diretta con Blogo la terza puntata di Rocco Schiavone in onda stasera alle 21.10 su Rai 2.

Rocco Schiavone è alle prese con due indagini: la morte di un giovane alpinista amatoriale per un incidente in montagna che si scopre poi essere un delitto, e il rinvenimento di un cadavere mummificato sopra la bara di una donna. Il vicequestore riesce a risolvere brillantemente entrambi i gialli, grazie al suo intuito, e ancora una volta mette in gioco la sua umanità, mentendo pur di garantire a dei poveri 'colpevoli' una via di fuga.

Intanto la sua situazione personale è sempre più complicata: l'uomo continua a soffrire l'assenza dell'amata moglie, con la quale, benché morta, parla tutte le sere e tutte le notti. E il suo amico Sebastiano, ospite da lui per una notte, se ne accorge. Con Nora, invece, le cose vanno sempre peggio. La donna, che lo sente distante, non perde occasione per stargli addosso, seguirlo, fargli scenate di gelosia. E lui, come per reazione, si allontana sempre di più e sembra sempre più attratto da Anna, amica di lei. Succederà qualcosa tra loro?

Rocco Schiavone | Terza puntata | Castore e Polluce | Diretta

  • 21.16

    Rocco fa visita a Nora, ma lei lo tratta con freddezza. Ce l'ha con lui per il suo comportamento dal compleanno in poi.

  • 21.18

    Caterina arriva in ufficio da Rocco con la notizia di un incidente ad alta quota: uno scalatore dilettante è morto.

  • 21.19

    Il questore informa Schiavone che è morto l'ex presidente del tribunale, a cui faranno un funerale di Stato il giorno seguente. E lui deve partecipare in alta uniforme. Rocco raduna i suoi uomini: intende mandarci loro.

  • 21.22

    Caterina si occupa di recuperare l'attrezzatura utilizzata dai tre rocciatori. Uno è morto, i due soci sono in ospedale sotto shock.

  • 21.23

    Poi la poliziotta e Schiavone vanno in ospedale a sentire gli altri due.

  • 21.25

    A casa, ad aspettare Rocco, c'è come sempre Marina, o meglio il suo ricordo. E il solito frigo vuoto.

  • 21.28

    Il giorno seguente tutta la squadra, tranne Rocco, è presenta al funerale.

  • 21.31

    Il questore Costa e il procuratore Baldi trovano Rocco seduto al tavolino di un bar.

  • 21.33

    Ma le rotture di scatole per Schiavone sono appena iniziate: D'Intino lo informa che in cimitero hanno trovato un cadavere mummificato sopra la tomba di un altro morto.

  • 21.36

    Rocco raggiunge il cimitero e c'è anche il dottor Fumagalli. Il cadavere ritrovato sopra la tomba di una donna, Veronica Bresson, è quello di un uomo. Il cadavere è stato ritrovato perché la salma della Bresson doveva essere spostato nella cappella dell'ex presidente del tribunale, come da volontà testamentarie dell'uomo.

  • 21.41

    Schiavone raggiunge il figlio della Bresson nell'albergo in cui vive, per capire chi possa essere l'uomo trovato sulla bara di sua madre. Ma lui non sembra sapere nulla, non aveva più rapporti da tempo con la donna, che passava da un amante all'altro.

  • 21.42

    In hotel Rocco viene raggiunto da Nora, che lo ha seguito perché gelosa. I due finiscono per fare sesso nella stanza delle donne delle pulizie.

  • 21.44

    L'uomo trovato sulla bara della Bresson è un uomo di età approssimativa di 70 anni, e si trovava lì da almeno 5 anni. Da queste informazioni possono partire le indagini.

  • 21.50

    Rocco porta avanti le indagini sul morto trovato in cimitero e sull'incidente in montagna. E si accorge subito che in quest'ultimo caso qualcosa non torna: manca infatti l'orologio della vittima, del valore di oltre 5 mila euro.

  • 21.58

    L'orologio non si trova e nemmeno il medico legale ne sa nulla. Per questo Rocco decide di andare lì, sul Polluce, a 4 mila metri di altezza.

  • 21.59

    La mattina dopo Rocco e Italo sono sull'elicottero che li porterà sul Polluce.

  • 22.03

    Sul monte l'orologio non si trova, ma i soccorritori trovano una gomma da masticare sul luogo in cui la vittima dovrebbe essere caduta. Rocco la porta da Fumagalli, che dentro ci trova un pezzo di dente.

  • 22.05

    Rocco deduce che il ragazzo è stato ucciso dai due soci dello studio di architettura che erano in montagna con lui. E ne parla con il procuratore Baldi. Quest'ultimo, però, chiede di trovare un movente.

  • 22.07

    Rocco va allo studio di architettura con Italo, con la scusa di portare ai due soci l'attrezzatura sequestrata, ma per parlare con loro e farsi un'idea di come siano andati i fatti.

  • 22.08

    E al tempo stesso per lanciare ai due una trappola: dice loro che la polizia tornerà sul monte per cercare l'orologio che manca. E questo perché Rocco è convinto che i due abbiano nascosto l'orologio in quota.

  • 22.10

    Schiavone fa arrivare ad Aosta Sebastiano, per aprire la cassaforte dello studio di architettura. Lì cerca delle prove e scopre che Ludovico, il ragazzo ucciso, era stato estromesso a sua insaputa dallo studio. Per questo è stato ucciso. Era quindi tutto organizzato.

  • 22.15

    Sebastiano dorme a casa di Rocco e di notte, quando si sveglia, lo sente "parlare" con Marina. Non lo disturba e torna a letto.

  • 22.17

    Il giorno dopo Schiavone torna all'obitorio per capire qualcosa in più sul cadavere trovato sulla bara della Bresson. L'uomo, secondo i medici legali, è morto per cause naturali, aveva più di 65 anni, era un uomo che faceva un lavoro faticoso (operaio o agricoltore), e portava al dito un anello d'argento che non si trova.

  • 22.19

    Rocco torna quindi al cimitero a cercare l'anello nei pressi della tomba, ma non c'è. In compenso scopre che qualcuno lascia ogni mese una rosa bianca sulla tomba.

  • 22.21

    Poi Rocco trova l'anello: lo aveva preso uno degli operai del cimitero. E' una fede con una scritta: Franca e Mario, 22 ottobre 1960. Basta trovare questo matrimonio, per risalire al morte, che è di certo Mario.

  • 22.23

    Nell'ufficio di Schiavone, intanto, si precipita una furiosa Nora: ha scoperto che Rocco è stato dal fioraio non per comprarle dei fiori ma per una corona da morto per il funerale di Stato. E gli fa una scenata davanti a tutti.

  • 22.24

    La notte Rocco e Italo si appostano nel rifugio sul Polluce in attesa dei soci di Ludovico. La trappola è pronta.

  • 22.33

    I due soci di Ludovico cadono nella trappola e arrivano al rifugio. Rocco e Italo li accolgono con le armi in pugno. I due hanno la corda (tagliata) che ha provocato la morte del socio e anche l'orologio di Ludovico.

  • 22.36

    I due, messi alle strette, non possono che confermare i sospetti di Rocco e vengono arrestati.

  • 22.41

    Rocco scopre che l'uomo trovato morto sulla bara della Bresson potrebbe essere Franco, uno dei suoi domestici.

  • 22.43

    Schiavone trova sotto casa sua Anna, l'amica di Nora. Lui ci prova spudoratamente, ma lei resiste e se ne va, sembra più interessata al benessere della sua amica.

  • 22.49

    Rocco indaga su Franco Ferri, l'uomo che potrebbe essere il cadavere trovato sulla bara della Bresson. E scopre che faceva l'operaio proprio nel cimitero, prima di andare in pensione.

  • 22.55

    Schiavone scopre così che 5 anni prima Franco è morto, e che il figlio e la moglie, per tenere la sua pensione, hanno deciso di non denunciare la sua morte ma di seppellirlo con la Bresson.

  • 22.58

    Caterina è provata dalla scoperta e Rocco la invita a cambiare lavoro, visto che è ancora molto giovane, per non vedere più queste brutture.

  • 23.01

    Rocco decide di non perseguire la moglie e il figlio di Franco e si inventa un'altra versione per il procuratore Baldi, facendogli credere che il cadavere senza nome è quello di un altro amante della Bresson.

  • 23.04

    La sera, a casa, è con Marina che Rocco si sfoga.

roccoschiavone

Torna questa sera su Rai 2 l'appuntamento con Rocco Schiavone, la fiction che vede protagonista Marco Giallini nei panni del vicequestore romano, burbero e sopra le righe, trasferito ad Aosta per punizione. Noi di Blogo seguiremo in diretta con voi la puntata, con foto, commenti puntuali e riassunto finale.

L'appuntamento è per questa sera alle 21.10 su Raidue e in liveblogging su Tvblog.

Rocco Schiavone | Terza puntata | Castore e Polluce | Anticipazioni

Rocco Schiavone si ritrova a indagare su due casi. Da un lato la tragica morte di un rocciatore dilettante, precipitato durante un escursione con i due soci del suo studio di architettura; dall’altro, il misterioso ritrovamento di un cadavere mummificato sopra la bara di una donna di buona famiglia, deceduta diversi anni prima. Con l’aiuto della sua squadra Rocco avvia due indagini parallele, che lo portano presto a scoprire che dietro l’incidente di montagna si nasconde con tutta probabilità un omicidio premeditato. Per incastrare gli assassini, Schiavone e l’agente Pierron tendono una trappola in alta quota ai due soci della vittima. Intanto, grazie all’aiuto dei medici legali e alle testimonianze dei parenti della donna sepolta nella bara, il giallo del cadavere misterioso si avvia alla conclusione. Quando Schiavone e l’agente Rispoli scopriranno davvero l’identità del corpo, entreranno in contatto con una famiglia indigente disposta a tutto pur non di morire di fame.

Rocco Schiavone | Come vederlo


Rocco Schiavone va in onda su Raidue ogni venerdì alle 21.10. Solo la prima puntata va in onda il mercoledì. La puntata può essere seguita in streaming anche sul sito o sulla applicazione della Rai. Se perdete qualche puntata in diretta, la potete recuperare su Rai Replay a partire dal giorno seguente la messa in onda.

Rocco Schiavone: Second Screen


Per restare sempre aggiornati sulla fiction di Raidue, potete seguire Rocco Schiavone anche attraverso i social, utilizzando l'hashtag #RoccoSchiavone sia su Facebook che su Twitter. Su Facebook trovate anche la pagina ufficiale Rocco Schiavone - La serie.



  • shares
  • +1
  • Mail