S'è fatta notte, Ripa Di Meana Vs Costanzo: "Mi tratti bene dopo 15 anni". "Saluto più volentieri i tuoi cani"

Costanzo si vanta di aver perdonato la torta in faccia della Ripa a Bontà loro, ma lei dice il contrario

S'è fatta notte è un programma in cui anche la rissa diventa d'autore. Così due nemici storici come Maurizio Costanzo e Marina Ripa Di Meana hanno bisticciato con grazia e un pizzico di pepe, q.b. a ravvivare il sabato notte televisivo.

costanzo ripa di meana

Come dimenticare la storica torta in faccia che la Ripa Di Meana lanciò a Costanzo a Bontà loro? Come se niente fosse (o quasi) i due ne hanno riparlato in un gustoso siparietto. Ad aprire le danze la Ripa:

"Finalmente mi tratti bene".

E Costanzo ha risposto a tono:

"Sei tu che anni fai mi hai trattato male".

La Contessa ha cercato di stemperare:

"Che anni belli della nostra Roma. Noi ci siamo goduti una Roma indimenticabile".

Però il riferimento alla torta è stato immancabile e il giornalista lo ha così rievocato:

"Io e te abbiamo tolto la scena a Pannella, io stavo parlando con lui della fame nel mondo e questa scriteriata è entrata e mi ha tirato una torta in faccia. E pensa a come io sono portato al perdono".

La signora Di Meana lo ha, a questo punto, contraddetto:

"Per quindici anni non mi hai salutato… Mi hai richiamata solo all'Uno contro tutti".

Deliziosamente ironica la risposta del padrona di casa:

"Io la salvo per un motivo, per i suoi carlini con la lingua di fuori, lei abita vicino all'ufficio e saluto più volentieri i cani che la padrona".

.

Fossero tutte così chic le telerisse...

  • shares
  • +1
  • Mail