Serie Tv 2013, novità: BBC America ordina Broadchurch con David Tennant, Sarah Michelle Gellar in una sitcom?

BBC America: il network ha ordinato Broadchurch, un drammatico in otto parti prodotto da Jane Featherstone, scritto da Chris Chibnail, interpretato da David Tennant e Arthur Darvill, incentrato su una piccola città di mare inglese che finisce sotto i riflettori per le indagini sull'omicidio di un giovane ragazzo. Tennant, ex Doctor Who, sarà Alec Hardy, un investigatore che deve indagare al caso insieme alla sergente Ellie Miller (Olivia Colman). Darville sarà il prete della città, Paul Coates. Nel cast figura anche Vicky McClure.

Nuova serie: Sarah Michelle Gellar potrebbe essere protagonista di una nuova sitcom prodotta dalla 20th Century Fox Tv, scritta da Shepard Boucher, che racconta cosa fanno alcuni genitori (si parla di due mamme) mentre i loro figli non sono a casa. L'attrice interpreterebbe una delle due donne. Il progetto, prodotto da David Hemingson e Margaret Riley, sarà offerto ai network nelle prossime settimane.

Up all night: la creatrice/produttrice esecutiva della comedy NBC Emily Spivey ha deciso di abbandonare la serie. Ricordiamo che lei aveva sostituito lo showrunner originale, Jon Pollack, e che a dicembre Tucker Cawley era stato sostituito da Linda Wallem. Con la dipartita della Spivey la serie subirà l'ennesima modifica creativa.

Wonder Woman: David E. Kelley, parlando a The Hollywood Reporter, sostiene che il progetto di riportare in televisione il personaggio di Wonder Woman è stato cassato troppo presto e augura più fortuna ad Amazon (la possibile futura serie The CW): "Continuo a credere che sia possibile creare una serie televisiva su di lei. Penso che il momento sia quello giusto. Noi abbiamo commesso degli errori. Il mio unico rimpianto è che non mi sia stata data la possibilità di correggerli. Avevamo tantissime cose buone e un grande cast. Con il tempo avremmo potuto aggiustare le cose che non funzionavano, ma semplicemente non ho avuto questa possibilità. Tutte le mie serie sono stati dei work in progress che funzionavano a partire dal terzo, quarto, quinto episodio. Ci sarebbe bastato arrivare fino a lì. Credo nel potenziale della serie e auguro alla nuova tutto il bene di questo mondo. Penso che potrebbe essere un grande successo."

Foto | © Getty Images

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: